Principale > Mobili

Come rendere drywall resistente all'umidità

Il muro a secco può essere definito uno dei materiali di finitura più pratici dei tempi moderni. A causa della velocità e facilità di installazione, ha rapidamente guadagnato popolarità tra i consumatori, ma a causa della sua resistenza all'umidità per lungo tempo non poteva essere utilizzato in bagni, scantinati e altre aree simili.

Questo significativo inconveniente è stato risolto con l'avvento di speciali cartongessi resistenti all'umidità (GKLV). Ora può essere facilmente acquistato presso il negozio Komfort Bud, ma molti ancora si chiedono: puoi dare le caratteristiche resistenti al secco al normale cartongesso e, in tal caso, come? In questo articolo, puoi trovare la risposta.

Il segreto del muro a secco resistente all'umidità

Prima di tutto, vale la pena notare che la ditta GKLV è dotata di proprietà resistenti all'umidità non solo per il suo trattamento esterno, ma anche per l'interno:

  1. Additivi rinforzanti speciali, così come componenti anti-fungine e idrofobiche, sono mescolati con il suo riempitivo principale - gesso.
  2. Doppi fogli di cartone spesso, appositamente progettati per questo materiale, nascondono saldamente i bordi del materiale di gesso all'interno.

Una tale tecnologia di produzione speciale contribuisce al fatto che uno speciale muro a secco assorbe solo il 10% dell'umidità che il suo solito analogo è in grado di assorbire.

In condizioni di funzionamento corretto, che, a proposito, non sono praticamente diverse da quelle standard, questo materiale è in grado di servire per due decenni o anche di più.

Ma GKLV autoprodotto si manifesta se usato in un ambiente resistente all'umidità è molto peggio. Nel migliore dei casi, servirà una qualità per 3-5 anni, che non ripagherà il denaro investito per l'elaborazione.

Muro a secco impermeabili fai da te

Dall'applicazione di colori a olio su GCR in due strati si rifiuta immediatamente. Anche se questo avrà un effetto minore, la struttura del materiale verrà in seguito rovinata irrimediabilmente. Le migliori ricette per aumentare la resistenza all'umidità sono:

  1. Applicazione al materiale su entrambi i lati di diversi strati di penetrazione profonda del primer.
  2. Disegnare sui fogli, così come le estremità e le sezioni del materiale di due strati di un liquido speciale, come un wet-stop o water-stop.

Eppure, la soluzione più intelligente e ragionevole è quella di acquistare un GKLV già pronto. Il fatto è che è fabbricato in fabbrica, con l'aiuto di tecnologie speciali e non un singolo auto-trattamento non permetterà di ottenere un buon effetto.

Vedi anche:

Suggerimenti nell'articolo "Materassi senza molle - un passo per la salute" qui.

I trucchi per lavorare con il drywall possono essere appresi attraverso questo video:

Come rendere il muro a secco resistente all'umidità?

Per aumentare la resistenza del normale cartongesso all'acqua, puoi:

  • avvolgetelo con un film di plastica;
  • spalmarlo con colla per costruzioni in PVA;
  • stendersi su costose impermeabilizzazioni;
  • piastrella;
  • combinare qualsiasi delle opzioni di cui sopra.

Senza l'uso del muro a secco convenzionale è difficile persino immaginare la riparazione moderna. È ideale per l'uso in casa quasi ovunque, tranne che il bagno o, ad esempio, la cucina, a causa di sbalzi di temperatura e di umidità, è decisamente "fuori portata".

Naturalmente, non è possibile "saggiare" e utilizzare un tipo di cartongesso impermeabile (resistente all'umidità), ma è più costoso del solito ed è per questo che gli artigiani domestici sono interessati alla domanda: come è possibile trasformare da soli cartoncini economici a più costosi (impermeabili)? Sebbene i produttori della versione impermeabile mantengano segreti i loro segreti, ci sono, per così dire, "metodi popolari" che danno risultati abbastanza accettabili, sebbene peggiori di quelli del prodotto di fabbrica.

Di cosa hai bisogno per fare scorta? Sarà necessario:

  • composizione speciale per primer. Il requisito principale è la capacità di penetrare profondamente, più profondo è, meglio è;
  • significa combattere funghi e muffe. Estenderanno la vita del prodotto;
  • dipingere. Deve essere idrorepellente e la sua applicazione è indicata nel caso in cui la piastrella non venga utilizzata;
  • set di pennelli, oltre a rulli di varie dimensioni.

Prima di iniziare il lavoro, è ancora necessario calcolare l'effetto economico dell'autoproduzione, perché il muro a secco di fabbrica (impermeabile) se utilizzato su una vasta area può essere più redditizio a causa di un lungo periodo di utilizzo. Se devi sostituire piccole aree o, per esempio, ti è stato dato (venduto a buon mercato) cartongesso rimanendo dopo la riparazione, quindi continuiamo:

  • metti il ​​foglio sul tavolo e tira il primer. È importante che abbia un alto grado di penetrazione. Distribuire uniformemente il primer sulla superficie e lasciare asciugare, quindi applicare un altro strato, seguito dall'essiccamento, circa 2-3 volte. Le stesse manipolazioni sono ripetute sul retro del foglio;
  • effettuiamo il trattamento con i preparativi per la distruzione delle spore (e successiva ostruzione dell'infezione) di funghi e muffe;
  • La pittura è necessaria solo se c'è contatto diretto con l'acqua.

Come rendere drywall resistente all'umidità: consigli dai maestri

Negli ultimi anni, materiali di finitura come il muro a secco hanno conquistato la posizione di leader nel mercato delle costruzioni. È diventato un materiale quasi insostituibile, senza il quale nessuna riparazione moderna viene eseguita oggi.

Allo stesso tempo, molte persone dovevano affrontare una situazione in cui, dopo le riparazioni in stanze ordinarie, c'era ancora molto materiale che poteva essere usato in stanze piccole. Ad esempio, in cucina o in bagno. Ma c'è un piccolo intoppo. Il drywall regolare non è adatto per la finitura di queste stanze, a causa del loro specifico microclima (alta umidità e variazioni di temperatura). Pertanto, molti sono interessati alla possibilità di convertire fogli convenzionali di cartongesso in tipo resistente all'umidità. Se questo può essere fatto, questo articolo lo dirà.

A proposito del materiale

Oggi i produttori di materiali da costruzione non stanno fermi e migliorano costantemente i loro prodotti. A causa di ciò, il muro a secco sul mercato è rappresentato da quattro varianti principali:

  • normale;
  • resistente all'umidità;
  • refrattari;
  • umidità refrattaria.

Il materiale più economico e più popolare sono i fogli standard che possono essere installati in stanze con un microclima normale. ie Tali fogli sono montati in quasi tutte le stanze dell'appartamento: camera da letto, soggiorno, corridoio, camera dei bambini, ecc.

Il secondo valore più popolare e di consumo è il cartongesso resistente all'umidità. Ma è già un po 'più costoso del materiale ordinario con proprietà standard. Ma tali fogli possono essere montati in stanze con un microclima speciale: cucina, bagno, bagno, loggia o balcone.

Pertanto, è abbastanza ragionevole che nella testa delle persone sorga la questione se sia possibile fabbricare un materiale resistente all'umidità per proprio conto ea casa. Questo problema è particolarmente rilevante nella situazione in cui, dopo aver finito la stanza, sono rimasti abbastanza cartongessi ordinari, che possono essere più che sufficienti per una piccola cucina o un bagno.

In linea di principio, con lo sviluppo di materiali da costruzione moderni, questa procedura è possibile, poiché i fogli standard sono la base per la creazione degli altri tre tipi. L'unica differenza è nelle proprietà del prodotto finale. Qui la cosa principale è capire chiaramente quali sono le differenze tra il muro a secco ea prova di umidità.

Caratteristiche del materiale

Per ambienti con elevata umidità e cambi di temperatura costanti, una quantità relativamente piccola di materiali è adatta come materiale di finitura. Uno di questi materiali è in cartongesso resistente all'umidità. È in grado di resistere efficacemente agli effetti negativi del microclima, pur non riducendo la vita utile e la sua qualità.

Il muro a secco resistente all'umidità viene prodotto introducendo nel suo nucleo di gesso additivi speciali che impediscono lo sviluppo di muffe e funghi nel materiale. Questo è di solito additivi siliconici. Inoltre, ulteriori elementi di rinforzo sono inclusi nel nucleo di gesso.

In questo caso, gli strati di cartone, che proteggono il nucleo di gesso, vengono anche lavorati con mezzi speciali. Ma, nonostante tali misure preventive, per migliorare le proprietà operative del materiale, gli esperti raccomandano di rivestirlo ulteriormente con piastrelle di ceramica o qualcosa di simile. In una situazione del genere, la riparazione sarà quasi eterna.

Fai attenzione! Quando si applicano piastrelle di ceramica alla superficie del cartongesso, è necessaria una preparazione speciale della superficie (adescamento e impermeabilizzazione aggiuntiva).

Come puoi vedere, difficilmente riuscirai a creare il tuo materiale a prova di umidità con proprietà il più vicino possibile all'originale. Ma per aumentare la sua resistenza all'umidità ad un certo livello è ancora possibile. Per fare questo, è necessario conoscere non solo le caratteristiche del foglio, ma anche le sue caratteristiche al fine di scegliere il mezzo giusto per "reincarnazione".

Specifiche del foglio

Tutti i fogli di cartongesso di varie proprietà hanno alcune caratteristiche che li rendono effettivamente diversi l'uno dall'altro. Il tipo di materiale resistente all'umidità ha le seguenti caratteristiche:

  • colore: verde o grigio con una tonalità verdastra. Anche se a volte alcuni produttori lo rendono rosa, ma con una nota speciale sulla sua resistenza all'umidità;
  • i tipi di bordo sono simili alle altre varianti di questo prodotto;
  • resistenza all'umidità - alta;
  • I parametri principali del foglio (lunghezza, larghezza e altezza) sono simili alle dimensioni standard;
  • gli strati di cartone sono trattati con speciali composizioni antifungine e idrorepellenti.

Fai attenzione! La composizione, che viene utilizzata da vari produttori per conferire al materiale le migliori proprietà idrorepellenti, presenta differenze. Questo è un processo segreto e non è divulgato dai produttori.

Pertanto, ciò che rende un foglio per cartongesso idrorepellente, infatti, non modifica la tecnologia di produzione. Pertanto, in presenza di speciali idrorepellenti, il normale muro a secco può anche essere reso più resistente agli effetti negativi dell'umidità. Dopo tutto, senza una tale modifica, un normale foglio GCR non sarà in grado di resistere all'umidità per un lungo periodo e si gonfierà rapidamente con tutte le conseguenze che ne conseguiranno.

Tuttavia, va ricordato che il foglio fatto in casa sarà di qualità inferiore al muro a secco resistente all'umidità, che è stato prodotto dal produttore secondo tutte le regole tecnologiche. La qualità di tali prodotti è garantita da un certificato, il GOST specificato in tribunale, utilizzato per la produzione di cartongesso.

Materiali richiesti e risultato del lavoro

Per renderlo una versione a prova di umidità del normale muro a secco, avrai bisogno dei seguenti strumenti:

  • primer. Deve penetrare in profondità nel foglio per creare un eccellente strato protettivo;
  • soluzioni antifungine e antimuffa;
  • vernice idrorepellente. È necessario in quella situazione quando il foglio non sarà protetto esternamente da piastrelle di ceramica.

Oltre ai materiali, è necessario fare scorta di diversi tipi di materiali di consumo. Questi possono essere:

  • spazzole di diverse dimensioni;
  • rulli di diverse dimensioni.

Con una tale serie di strumenti e materiali sarete in grado di migliorare le proprietà idrorepellenti di un semplice foglio di cartongesso.

Ricorda che, indipendentemente da quanto tempo e sforzi, il risultato finale di questa procedura sarà comunque inferiore al prodotto finito. Pertanto, se vi è la necessità di finire spazi ampi, o se la stanza ha un'umidità sufficientemente grande (bagno), dovrebbe essere correttamente valutato come tali risparmi siano razionali. Infatti, in alcune situazioni, la riparazione, a causa di proprietà materiali insufficienti, può durare molto meno del previsto.

È necessario rendere a prova di umidità dai fogli standard solo se c'è una necessità urgente e l'impossibilità di acquistare un prodotto già finito.

Le ragioni di tali azioni possono servire come:

  • la presenza di un gran numero di residui dopo aver finito il rivestimento di un'altra stanza. Solitamente tale situazione si verifica quando la quantità di materiale richiesta per la riparazione viene calcolata in modo errato
  • piccole quantità di lastre resistenti all'umidità. Ad esempio, in questo modo è possibile creare un condotto che maschera gli strumenti di comunicazione (fognature e condutture dell'acqua, tubi del gas, ventilazione e un tubo che collega la cappa di scarico con un foro di ventilazione);
  • piccole dimensioni della stanza da finire;
  • il desiderio di risparmiare sull'acquisizione di un nuovo materiale di finitura e la disponibilità del codice sorgente per la modifica.

In tutti gli altri casi, una soluzione più pratica sarebbe quella di acquistare prodotti di qualità che abbiano esattamente tutte le proprietà necessarie.

Processo di rilavorazione

Il processo di modifica di un foglio ordinario in resistente all'umidità è il seguente:

  • scegliere un buon primer a penetrazione profonda;
  • metti il ​​foglio su una superficie piana. La soluzione migliore è metterlo sul tavolo;
  • pennello o rullo applicare uno strato di primer uniformemente su tutta la superficie della piastra;
  • dare la soluzione per asciugare bene. Per fare questo, puoi aprire le finestre nella stanza per migliorare l'aerazione della stanza;

Fai attenzione! Per un effetto più protettivo, il primer deve essere applicato in più strati. Tre o quattro volte saranno sufficienti.

  • poi, quando è stato creato uno strato protettivo sufficiente da un lato, ripetiamo la stessa procedura per l'altro lato. Di conseguenza, il foglio acquisisce buone proprietà impermeabilizzanti;
  • Inoltre, la piastra essiccata viene trattata in diversi strati con soluzioni antifungine e antimuffa.

Dopo l'essiccazione, il foglio acquisirà le proprietà desiderate e sarà in grado di resistere meglio agli effetti dell'umidità elevata. Questa procedura è chiamata "impregnazione impregnata".

Come conseguenza delle manipolazioni descritte, il cartongesso acquisisce proprietà dispersive, secondo le quali l'umidità rimane all'interno del materiale e non penetra lì dall'esterno.

Alla fine, questo foglio può essere ricoperto con olio o vernice idrorepellente di quanto non si ottenga risultati migliori. Come vediamo, tutto è estremamente semplice, la cosa principale è partire dalle domande sull'utilità della razionalità di tale processo.

Nella decorazione dei locali, per la sgrossatura delle superfici del pavimento, del soffitto, delle pareti, vengono utilizzati 2 metodi - "a secco" (installazione sul piano OSP, truciolare, SML, compensato, HL e GVL) e "umido" (intonacatura, colata del massetto, utilizzando specializzato miscele da costruzione). Nella riparazione moderna, il metodo "a secco" è il più preferibile, dal momento che è meno laborioso, leggero e molto più economico. Dall'avvento delle fondazioni pertinenti nel mercato interno, l'intonaco standard con soluzioni di cemento e mastice ha quasi completamente cessato di essere applicato.

A causa del suo basso costo e di altre proprietà positive, i materiali più popolari sono il cartongesso, il compensato e le lastre di gesso.

Ma qual è la differenza tra loro e ciò che è ancora meglio - GVL, compensato o cartongesso, dato lo stesso scopo e struttura composita di ciascuno?

Cartongesso. Funzionalità e applicazioni

Il cartongesso è un materiale composito a tre strati che consiste nel mezzo di gesso modificato rivestito su entrambi i lati in un involucro di cartone, a seconda dell'impregnazione, resistente all'umidità e (o) resistente al fuoco. Inoltre, vari componenti antincendio e anti-idrofobici sono aggiunti al nucleo stesso.

  1. Normale - FCL;
  2. Resistente all'umidità - GKLV;
  3. Resistente al fuoco - GKLO;
  4. Resistente al fuoco - GLVO.

Utilizzato per diversi scopi:

  • Per creare una superficie liscia e uniforme. Molto spesso, il cartongesso copre le pareti, il soffitto, meno spesso - il pavimento a causa della sua elevata fragilità, tuttavia, i blocchi di pavimento sono ancora disponibili per le stanze con carichi minori;
  • Per allineare il piano, in questo caso, viene utilizzata una cornice fatta di profili metallici o guaina di legno;
  • Durante la costruzione di partizioni interne;
  • Per le comunicazioni di mascheramento;
  • Come rivestimento frontale del telaio utilizzato per il riscaldamento intracavitario e l'isolamento acustico;
  • Per la formazione di strutture di tipo decorativo e utile - archi, nicchie, scaffali, armadietti, soffitti a più livelli.

I meriti di GCR

I principali vantaggi del cartongesso nella decorazione d'interni:

  • Plasticità e capacità di creare strutture concave, archi, usando una macchina per piegare, un rullo per aghi o tagli
  • leggero
  • Possibilità di montaggio / smontaggio rapido e facilità di taglio
  • capacità di assorbimento
  • Basso costo
  • Ampia scelta di rivestimenti successivi: pittura, posa di piastrelle, carta da parati e così via
  • La possibilità di acquistare fogli laminati di cartongesso che non richiedono finitura e stucco, così come blocchi di cartongesso combinati con isolamento

Svantaggi del cartongesso

Insieme alle qualità positive, GCR presenta i seguenti svantaggi:

  • Bassa resistenza all'esposizione diretta all'umidità, anche con la lavorazione del cartone resistente all'umidità
  • La fragilità e la bassa resistenza del materiale
  • L'impossibilità di utilizzare nel processo di montaggio dei chiodi, mentre su colla o su viti, il composito tiene perfettamente
  • Conformità alle condizioni massime di conservazione dell'aria secca
  • Instabilità al verificarsi di muffe, funghi

GVL. Funzionalità e applicazioni

Il foglio di gesso e il cartongesso sono fatti di gesso, con la differenza che è anche mescolato con carta da macero usando il metodo semi-secco.

I campi di applicazione per pannelli in fibra di gesso e cartongesso, così come il compensato, sono praticamente gli stessi: il rivestimento del pavimento, delle pareti e delle superfici del soffitto. Per gli archi, si adatta molto meno a causa della bassa duttilità. Ampiamente usato in aree con maggiori requisiti di sicurezza antincendio.

  1. Semplice, scopo generale - GVL;
  2. Resistente all'umidità - GVLV.

Vantaggi GVL

Le proprietà positive della fibra di gesso comprendono:

  • Elevata resistenza all'esposizione diretta al fuoco;
  • Assorbimento del suono significativo;
  • Uso versatile;
  • Capacità di fronte;
  • Resistenza al gelo;
  • Biostabilità.

Punti deboli GVL

Come si può vedere dal GVL del muro a secco differisce in modo significativo, nonostante la somiglianza approssimativa nella composizione. I blocchi di fibra di gesso hanno molte qualità positive, ma ci sono anche degli svantaggi:

  • Bassa plasticità: se si sceglie ciò che è più adatto per la costruzione, ad esempio archi, cartongessi o fibra di gesso, il primo materiale avrà un vantaggio;
  • Peso considerevole;
  • Alto costo

Compensato. Funzionalità e applicazioni

Oggi le controversie nell'ambiente dei cassettieri sul tema che nella finitura è più applicabile - compensato o cartongesso non si placano, dal momento che questi materiali sono considerati i principali concorrenti nella decorazione.

Il compensato è anche un foglio composito, che viene realizzato incollando con resine di formaldeide a temperatura e pressione considerevoli, diversi strati di betulla sbucciata, pera, acero, carpino o impiallacciatura di conifere. Spesso viene confuso con il truciolato, tuttavia, la differenza tra loro è significativa, sia nel campo della tecnologia di produzione che nelle caratteristiche tecniche.

Esistono 5 tipi principali di compensato:

  1. FBA - fogli di uso generale ordinario;
  2. FC - resistente all'umidità;
  3. PSF: aumento della resistenza all'umidità;
  4. FOF - laminato, non idrofobo;
  5. FBS - resistente all'umidità, al fuoco e al gelo.

A seconda del tipo di compensato è ampiamente utilizzato:

  • Nell'affrontare le pareti, un soffitto, rivestimenti per pavimenti, facciate di edifici, come una copertura di tiraggio o di finitura;
  • Per creare alcuni tipi di mobili;
  • Quando si progettano strutture multi-livello;
  • Per mascheramento di comunicazioni in scatola.

I pregi del compensato

I vantaggi dell'utilizzo di questo materiale includono:

  • Più economico da acquistare rispetto al truciolato;
  • Elevata resistenza, a differenza di GCR;
  • durata nel tempo;
  • Biostabilità.

Svantaggi del compensato

Gli svantaggi del compensato sono:

• Scarsa resistenza all'umidità (quando si utilizza materiale non resistente all'umidità per uso generale);

• Bassa compatibilità ambientale grazie all'uso di resine fenoliche nella produzione;

Differenze e similarità dei materiali di rivestimento

Tutti e 3 i tipi di rivestimento differiscono tra loro in:

  • Tecnologia e produzione di materie prime;
  • Parametri preferenziali;
  • Specifiche tecniche

Dovrebbe essere notato e caratteristiche simili:

  • Struttura composita dello strato;
  • Facilità di installazione;
  • Capacità di usare su diverse superfici;
  • Una varietà di specie in base al grado di resistenza all'umidità e resistenza al fuoco;
  • Compatibilità ambientale

Confronto dei materiali per il rivestimento a secco

Al fine di confrontare ciò che è meglio - GVL, cartongesso o compensato, è necessario condurre un'analisi comparativa delle principali caratteristiche tecniche di ciascuno. Tuttavia, tenendo conto della differenza di indicatori a seconda del tipo e della marca, sarà molto difficile farlo per specifici fatti digitali. Questi parametri dipendono dalle esigenze del consumatore e dalla portata delle lastre.

Tuttavia, è possibile identificare le principali caratteristiche e proprietà positive di ciascuna, nonché i loro svantaggi, utilizzando come esempio la tabella standard delle caratteristiche delle lastre per uso generico - compensato, pannelli in fibra di gesso e pannelli in cartongesso per la decorazione di interni.

Quindi, vediamo che le schede in fibra di gesso hanno i maggiori vantaggi secondo i criteri specificati. Ma questi dati non sono critici. Ad esempio, dove GVL e GCR sono adatti per l'uso, il secondo materiale sarebbe preferibile a causa del minor costo.

Inoltre, ogni anno sul mercato compaiono tutti i nuovi materiali, come LSU, un materiale in foglio relativamente economico con parametri di qualità eccellenti. Pertanto, quando si sceglie, sii guidato, prima di tutto, dalle possibilità finanziarie e dai bisogni in applicazione in questa o quella stanza.

Scegliendo un materiale per la decorazione d'interni, è possibile scegliere diversi tipi, ad esempio utilizzare il cartongesso o il compensato come superficie principale per pareti. La prima opzione è la più comune a causa delle sue qualità e valore, la seconda è usata meno frequentemente, ma ha anche una maggiore forza.

Un altro principio di utilizzo è il montaggio del cartongesso su compensato, e in tale implementazione sarà possibile rafforzare notevolmente le pareti. È particolarmente importante eseguire tali rivestimenti per pareti e soffitti nei cottage estivi, dove i fogli di impiallacciatura sono spesso usati come rivestimento di camere.

Quindi, come eseguire l'installazione secondo lo schema "cartongesso su compensato", ed è anche possibile utilizzare quest'ultimo come decorazione per le stanze?

Cartongesso o compensato

Entrambi i tipi di materiale hanno molte qualità positive. Il compensato montato sulla parete consente di creare una superficie liscia e di avere una resistenza superiore rispetto al cartongesso.

Allo stesso tempo, il cartongesso in gesso consente di rifinire le pareti con l'uso di vari materiali decorativi: piastrelle, intonaco strutturato o veneziano, pittura, carta da parati e altri. Ma c'è un inconveniente, che è piuttosto una caratteristica: il muro a secco non resiste troppo bene all'umidità, perché la base del suo riempitivo è gesso.

A proposito, i fogli di compensato sono molto sensibili ai cambiamenti di umidità nella stanza. Inoltre, dopo aver accumulato umidità, i fogli cambieranno significativamente la loro forma. Dopo la bagnatura, il compensato tende a gonfiarsi e piegarsi.

Tuttavia, se la casa è in legno, è del tutto accettabile utilizzare il compensato come materiale per la livellatura e per il montaggio di pareti divisorie.

E, naturalmente, come opzione, per il restauro di vecchi pannelli in compensato o indurimento della parete in cartongesso può essere montato direttamente sulle lastre in cartongesso. Ciò che emette questo tipo di finitura permetterà di risolvere:

  1. Rivestire il telaio originale o le casse di legno con i fogli di compensato può eliminare le carenze apportate durante l'assemblaggio della base e rendere l'intera struttura molto più resistente.
  2. Ripristinare la vecchia finitura compensata fissando fogli di cartongesso su di esso. In questo modo, la pelle di compensato può essere protetta dall'umidità.
  3. Utilizzare compensato per indurire il telaio stesso, rendendo l'intera struttura più rigida.
  4. Rendere le pareti più durevoli sotto la cerniera di vari elementi di mobili ed elettrodomestici.

Se c'è una scelta che non rivestire la casa con compensato o cartongesso, allora il primo sarà l'opzione migliore. In presenza di placcatura di compensato in uno stato normale, è perfettamente accettabile tagliare con GCR sopra. Come si fa e cosa è necessario per questo?

Come riparare il muro a secco in compensato

Naturalmente, è possibile ripristinare completamente e radicalmente le pareti rivestite di compensato, smantellando completamente il materiale, assemblando il telaio, seguito dalla posa del muro a secco. La tecnologia di montaggio del telaio è la più affidabile e comprovata.

Tuttavia, se le pareti presentano delle leggere gocce, è possibile applicare completamente la tecnologia frameless del fissaggio del muro a secco al compensato. Cosa dà l'uso di questo metodo:

  1. In primo luogo, la stima della riparazione è significativamente ridotta, in quanto sono esclusi i costi per l'acquisto di profili, altri accessori metallici per il telaio.
  2. In secondo luogo, lo spazio sul pavimento non è così sensibilmente ridotto (particolarmente importante nelle piccole stanze), perché i pannelli di cartongesso saranno incollati quasi vicino alla superficie del cuscinetto.
  3. In terzo luogo, l'installazione frameless in sé è piuttosto semplice, la superficie viene preparata, la colla viene applicata alle lastre e incollato il cartongesso alla parete.

Va ricordato che il rivestimento in cartongesso senza tornitura o telaio può essere fissato a pareti con differenze che non superano i 50 mm. Altrimenti, sarebbe necessaria una base.

In che modo è possibile montare il cartongesso su compensato senza dover assemblare la base:

  1. Il più affidabile è l'uso di viti. Il dispositivo di fissaggio richiederà la lunghezza appropriata per garantire che il foglio sia fissato saldamente.
  2. Il secondo metodo è usare la colla. Se montato su pareti in mattoni o in calcestruzzo, viene utilizzata una miscela di intonaco Perlfix. Tuttavia, per un albero, non è abbastanza in forma, è meglio usare chiodi o schiuma liquidi.

Quando si applica il cartongesso al compensato in modo adesivo, vale la pena aggiungere ulteriori elementi di fissaggio con diverse viti autofilettanti!

Durante il montaggio del telaio, è possibile rinforzare le pareti, se la base è pre-rivestita con fogli di compensato (o OSB) e già in cima con cartongesso. Questo tipo di finitura è spesso utilizzato nell'assemblaggio e nella costruzione di padiglioni commerciali e altri locali simili.

Montaggio senza cornice

Se le gocce del muro sono insignificanti, possono essere rivestite direttamente con cartongesso. Questo vale per 2 modi. Ognuno di essi ha le sue caratteristiche e svantaggi. L'installazione delle viti è più duratura, ma c'è un'opzione per danneggiare il foglio se non viene rispettata la distanza tra gli elementi di fissaggio. se le viti sono spesso fissate, il foglio potrebbe scoppiare.

Il metodo della colla è più fedele, ma se la stanza è soggetta a improvvisi cambiamenti di temperatura, il GCR può rimanere indietro rispetto alla base.

Installazione con viti

Questo è un metodo più affidabile rispetto all'utilizzo di semplici miscele adesive. È possibile fissare anche una tela del soffitto teso al gesso fissato in questo modo.

Le viti autofilettanti acquistano fosfatato (nero), la loro lunghezza dovrebbe essere sufficiente per collegare il muro a secco con la pelle di compensato e il muro della casa stessa.

  • Inizialmente, è necessario ispezionare attentamente la superficie della pelle compensata per danni e irregolarità. Se c'è un fungo o una muffa, oltre al gonfiore, devono essere riparati, le aree danneggiate dovrebbero essere ripristinate.
  • Assicurati di trattare il compensato con antisettici per evitare danni al suo fungo. E dovrebbe anche essere usato l'impregnazione dall'umidità, usata per proteggere il legno.
  • Se il cablaggio è posato, dovrebbe essere posto nelle scanalature realizzate nel rivestimento in compensato. Ma è necessario anche racchiudere il cavo in un tubo corrugato protettivo. Assicurati di trarre conclusioni sotto gli interruttori, prese e scatole di giunzione.
  • La lastra in cartongesso è posizionata sul rivestimento con doghe in legno davanti al luogo di installazione. Dopo tutte le misurazioni, viene sollevato, le viti vengono prima avvitate nell'angolo in basso a destra, quindi si spostano verso l'alto con un passo di 250-300 mm. Inoltre, le viti sono avvitate sul bordo in basso e in alto, e poi a sinistra. Inoltre aggiungi alcuni pezzi al centro del foglio.

Metodo adesivo

Questo è un modo abbastanza rapido per livellare il rivestimento del muro. È necessario combinare la colla e le viti autofilettanti per un fissaggio affidabile.

Come l'adesivo di montaggio è meglio usare "chiodi liquidi".

Il metodo del telaio prevede l'utilizzo dello schema classico: l'assemblaggio del telaio, il rifilatura con compensato (è possibile anche realizzare l'OSB della lastra) e l'ulteriore rifinitura con pannelli di gesso.

  1. In precedenza, la superficie del compensato deve essere pulita dalla vecchia finitura e ripristinare le aree danneggiate. Rivestire accuratamente i fogli abrasivi per migliorare l'accoppiamento con GCR.
  2. Come con le viti di montaggio, un prerequisito - il trattamento di placcatura di composti protettivi per legno, antisettico.
  3. Dopo il lavoro di preparazione, un foglio di cartongesso viene posato sul rivestimento delle barre di fronte al sito di installazione.
  4. La "colla liquida" viene applicata sul lato posteriore del foglio con una pistola di costruzione, prima attorno al perimetro e poi al centro.
  5. Il foglio viene sollevato, premuto con forza contro il muro, facendo battere e spingendo tutte le sezioni su uniformità. Per il periodo di asciugatura della colla, il foglio deve essere supportato da fermi da una barra.
  6. La fase finale - i fogli di cartongesso sono inoltre fissati con diverse viti sul perimetro, angoli, nel mezzo.

Direttamente sulla pelle è possibile incollare il cartongesso con piccole differenze sulle pareti. Se la differenza raggiunge i 50 mm, è necessario inizialmente fissare strisce di cartongesso tagliate larghe 100 mm al rivestimento del compensato con viti autofilettanti. Questi rivestimenti sono esposti in modo da ottenere una superficie piana per un incollaggio più uniforme.

Il mercato delle costruzioni in questi giorni ha un sacco di varietà. È possibile acquistare una varietà di materiali per livellare pareti e soffitti, per preparare la superficie per la rifinitura decorativa. Un posto speciale tra tutta questa abbondanza è occupato dai fogli GCR, GVL, LSU. Le prime due opzioni sono le lastre in cartongesso e in fibra di gesso, ben note a tutti, ma la terza opzione è LSU.

La struttura del foglio MSL.

Gli LMR sono lastre di vetro-magnesio che si distinguono per le loro caratteristiche piuttosto elevate, spesso confrontate con lastre di cartongesso. Ma quale dei seguenti materiali è migliore? Risponderemo a questa domanda reale e presenteremo le caratteristiche comparative.

Cos'è un LSU?

Qual è il muro a secco, molte persone sanno. Ricordiamo che questo è un nucleo di gesso solido, che è rivestito con materiale naturale trattato in modo speciale - cartone. Ma cos'è l'LSU? La lastra di vetro e magnesio, detta anche lastra di magnesite, è una novità nel campo dell'edilizia e dei materiali di finitura. La composizione di LSM è la seguente:

  • strato superiore anteriore;
  • rete in fibra di vetro, che conferisce resistenza alla piastra, resistenza a varie influenze;
  • un riempitivo;
  • rinforzo del secondo strato;
  • riempitivo all'interno del rivestimento.

Caratteristiche del foglio SML.

La composizione chimica del foglio è MgO, MgCl2. Dalle caratteristiche tecniche che influenzano le proprietà di MSS, si dovrebbe notare quanto segue:

Come dare resistenza all'umidità del muro a secco

Negli ultimi anni, materiali di finitura come il muro a secco hanno conquistato la posizione di leader nel mercato delle costruzioni. È diventato un materiale quasi insostituibile, senza il quale nessuna riparazione moderna viene eseguita oggi.

Allo stesso tempo, molte persone dovevano affrontare una situazione in cui, dopo le riparazioni in stanze ordinarie, c'era ancora molto materiale che poteva essere usato in stanze piccole. Ad esempio, in cucina o in bagno. Ma c'è un piccolo intoppo. Il drywall regolare non è adatto per la finitura di queste stanze, a causa del loro specifico microclima (alta umidità e variazioni di temperatura). Pertanto, molti sono interessati alla possibilità di convertire fogli convenzionali di cartongesso in tipo resistente all'umidità. Se questo può essere fatto, questo articolo lo dirà.

A proposito del materiale

Oggi i produttori di materiali da costruzione non stanno fermi e migliorano costantemente i loro prodotti. A causa di ciò, il muro a secco sul mercato è rappresentato da quattro varianti principali:

  • normale;
  • resistente all'umidità;
  • refrattari;
  • umidità refrattaria.

Il materiale più economico e più popolare sono i fogli standard che possono essere installati in stanze con un microclima normale. ie Tali fogli sono montati in quasi tutte le stanze dell'appartamento: camera da letto, soggiorno, corridoio, camera dei bambini, ecc.
Il secondo valore più popolare e di consumo è il cartongesso resistente all'umidità. Ma è già un po 'più costoso del materiale ordinario con proprietà standard. Ma tali fogli possono essere montati in stanze con un microclima speciale: cucina, bagno, bagno, loggia o balcone.

Pertanto, è abbastanza ragionevole che nella testa delle persone sorga la questione se sia possibile fabbricare un materiale resistente all'umidità per proprio conto ea casa. Questo problema è particolarmente rilevante nella situazione in cui, dopo aver finito la stanza, sono rimasti abbastanza cartongessi ordinari, che possono essere più che sufficienti per una piccola cucina o un bagno.
In linea di principio, con lo sviluppo di materiali da costruzione moderni, questa procedura è possibile, poiché i fogli standard sono la base per la creazione degli altri tre tipi. L'unica differenza è nelle proprietà del prodotto finale. Qui la cosa principale è capire chiaramente quali sono le differenze tra il muro a secco ea prova di umidità.

Caratteristiche del materiale

Per ambienti con elevata umidità e cambi di temperatura costanti, una quantità relativamente piccola di materiali è adatta come materiale di finitura. Uno di questi materiali è in cartongesso resistente all'umidità. È in grado di resistere efficacemente agli effetti negativi del microclima, pur non riducendo la vita utile e la sua qualità.
Il muro a secco resistente all'umidità viene prodotto introducendo nel suo nucleo di gesso additivi speciali che impediscono lo sviluppo di muffe e funghi nel materiale. Questo è di solito additivi siliconici. Inoltre, ulteriori elementi di rinforzo sono inclusi nel nucleo di gesso.

In questo caso, gli strati di cartone, che proteggono il nucleo di gesso, vengono anche lavorati con mezzi speciali. Ma, nonostante tali misure preventive, per migliorare le proprietà operative del materiale, gli esperti raccomandano di rivestirlo ulteriormente con piastrelle di ceramica o qualcosa di simile. In una situazione del genere, la riparazione sarà quasi eterna.
Fai attenzione! Quando si applicano piastrelle di ceramica alla superficie del cartongesso, è necessaria una preparazione speciale della superficie (adescamento e impermeabilizzazione aggiuntiva).
Come puoi vedere, difficilmente riuscirai a creare il tuo materiale a prova di umidità con proprietà il più vicino possibile all'originale. Ma per aumentare la sua resistenza all'umidità ad un certo livello è ancora possibile. Per fare questo, è necessario conoscere non solo le caratteristiche del foglio, ma anche le sue caratteristiche al fine di scegliere il mezzo giusto per "reincarnazione".

Specifiche del foglio

Tutti i fogli di cartongesso di varie proprietà hanno alcune caratteristiche che li rendono effettivamente diversi l'uno dall'altro. Il tipo di materiale resistente all'umidità ha le seguenti caratteristiche:

  • colore: verde o grigio con una tonalità verdastra. Anche se a volte alcuni produttori lo rendono rosa, ma con una nota speciale sulla sua resistenza all'umidità;
  • i tipi di bordo sono simili alle altre varianti di questo prodotto;

Tipi di bordo

  • resistenza all'umidità - alta;
  • I parametri principali del foglio (lunghezza, larghezza e altezza) sono simili alle dimensioni standard;
  • gli strati di cartone sono trattati con speciali composizioni antifungine e idrorepellenti.

Fai attenzione! La composizione, che viene utilizzata da vari produttori per conferire al materiale le migliori proprietà idrorepellenti, presenta differenze. Questo è un processo segreto e non è divulgato dai produttori.

Pertanto, ciò che rende un foglio per cartongesso idrorepellente, infatti, non modifica la tecnologia di produzione. Pertanto, in presenza di speciali idrorepellenti, il normale muro a secco può anche essere reso più resistente agli effetti negativi dell'umidità. Dopo tutto, senza una tale modifica, un normale foglio GCR non sarà in grado di resistere all'umidità per un lungo periodo e si gonfierà rapidamente con tutte le conseguenze che ne conseguiranno.
Tuttavia, va ricordato che il foglio fatto in casa sarà di qualità inferiore al muro a secco resistente all'umidità, che è stato prodotto dal produttore secondo tutte le regole tecnologiche. La qualità di tali prodotti è garantita da un certificato, il GOST specificato in tribunale, utilizzato per la produzione di cartongesso.

Materiali richiesti e risultato del lavoro

Per renderlo una versione a prova di umidità del normale muro a secco, avrai bisogno dei seguenti strumenti:

  • primer. Deve penetrare in profondità nel foglio per creare un eccellente strato protettivo;
  • soluzioni antifungine e antimuffa;
  • vernice idrorepellente. È necessario in quella situazione quando il foglio non sarà protetto esternamente da piastrelle di ceramica.

Oltre ai materiali, è necessario fare scorta di diversi tipi di materiali di consumo. Questi possono essere:

  • spazzole di diverse dimensioni;
  • rulli di diverse dimensioni.

Con una tale serie di strumenti e materiali sarete in grado di migliorare le proprietà idrorepellenti di un semplice foglio di cartongesso.
Ricorda che, indipendentemente da quanto tempo e sforzi, il risultato finale di questa procedura sarà comunque inferiore al prodotto finito. Pertanto, se vi è la necessità di finire spazi ampi, o se la stanza ha un'umidità sufficientemente grande (bagno), dovrebbe essere correttamente valutato come tali risparmi siano razionali. Infatti, in alcune situazioni, la riparazione, a causa di proprietà materiali insufficienti, può durare molto meno del previsto.
È necessario rendere a prova di umidità dai fogli standard solo se c'è una necessità urgente e l'impossibilità di acquistare un prodotto già finito.
Le ragioni di tali azioni possono servire come:

  • la presenza di un gran numero di residui dopo aver finito il rivestimento di un'altra stanza. Solitamente tale situazione si verifica quando la quantità di materiale richiesta per la riparazione viene calcolata in modo errato
  • piccole quantità di lastre resistenti all'umidità. Ad esempio, in questo modo è possibile creare un condotto che maschera gli strumenti di comunicazione (fognature e condutture dell'acqua, tubi del gas, ventilazione e un tubo che collega la cappa di scarico con un foro di ventilazione);
  • piccole dimensioni della stanza da finire;
  • il desiderio di risparmiare sull'acquisizione di un nuovo materiale di finitura e la disponibilità del codice sorgente per la modifica.

In tutti gli altri casi, una soluzione più pratica sarebbe quella di acquistare prodotti di qualità che abbiano esattamente tutte le proprietà necessarie.

Processo di rilavorazione

Il processo di modifica di un foglio ordinario in resistente all'umidità è il seguente:

  • scegliere un buon primer a penetrazione profonda;
  • metti il ​​foglio su una superficie piana. La soluzione migliore è metterlo sul tavolo;
  • pennello o rullo applicare uno strato di primer uniformemente su tutta la superficie della piastra;
  • dare la soluzione per asciugare bene. Per fare questo, puoi aprire le finestre nella stanza per migliorare l'aerazione della stanza;

Fai attenzione! Per un effetto più protettivo, il primer deve essere applicato in più strati. Tre o quattro volte saranno sufficienti.

  • poi, quando è stato creato uno strato protettivo sufficiente da un lato, ripetiamo la stessa procedura per l'altro lato. Di conseguenza, il foglio acquisisce buone proprietà impermeabilizzanti;
  • Inoltre, la piastra essiccata viene trattata in diversi strati con soluzioni antifungine e antimuffa.

Dopo l'essiccazione, il foglio acquisirà le proprietà desiderate e sarà in grado di resistere meglio agli effetti dell'umidità elevata. Questa procedura è chiamata "impregnazione impregnata".
Come conseguenza delle manipolazioni descritte, il cartongesso acquisisce proprietà dispersive, secondo le quali l'umidità rimane all'interno del materiale e non penetra lì dall'esterno.
Alla fine, questo foglio può essere ricoperto con olio o vernice idrorepellente di quanto non si ottenga risultati migliori. Come vediamo, tutto è estremamente semplice, la cosa principale è partire dalle domande sull'utilità della razionalità di tale processo.

Come rendere impermeabile dal normale muro a secco

Se si dispone di cartongesso dopo le riparazioni, è possibile utilizzarlo per completare la cucina o il bagno. Tuttavia, è necessario raggiungere un livello adeguato di resistenza ad un livello maggiore di umidità.

È possibile acquistare cartongesso regolari sul sito Web http://komfort-bud.com.ua/gipsokarton, che presenta la sua più ampia gamma. Cosa fare con il materiale successivo?

Facciamo impermeabile cartongesso ordinario

È possibile ottenere il risultato desiderato trattando il primer standard per cartongesso, caratterizzato da una profonda penetrazione. Per fare questo, è necessario utilizzare strumenti speciali, che possono essere selezionati da un consulente negozio specializzato.

Sfortunatamente, non è ancora noto come il trattamento addizionale influenzi le proprietà di isolamento termico e di isolamento acustico del materiale. Tuttavia, gli studi hanno dimostrato che gli indicatori di resistenza a livelli elevati di umidità persistono per cinque anni.

È possibile ottenere il risultato desiderato con l'aiuto di impermeabilizzazione superficiale del muro a secco. I materiali organici raggiungeranno un livello adeguato di resistenza a livelli elevati di umidità.

La cosa principale è che i componenti utilizzati per l'elaborazione del muro a secco soddisfano tutti gli standard di qualità. Solo in questo caso, il risultato ti sorprenderà piacevolmente e il materiale da costruzione svolgerà efficacemente le sue funzioni di base.

Vantaggi dell'utilizzo del cartongesso

Il cartongesso è un materiale da costruzione che viene sempre più utilizzato nel processo di riparazione. Ha i suoi vantaggi, tra cui:

  • è un materiale ecologico che non emette nell'aria componenti dannosi;
  • cartongesso ti darà l'opportunità di creare una superficie perfettamente piana che sia adatta per ulteriori lavori;
  • dietro la superficie del materiale, puoi costruire qualsiasi comunicazione che non influenzi l'aspetto della stanza;
  • Sarai in grado di realizzare qualsiasi tua idea, dal momento che il muro a secco è di per sé attraente;
  • il costo del materiale è abbastanza conveniente, quindi è possibile risparmiare un sacco di risorse finanziarie.

Questi sono i principali vantaggi di un tale materiale da costruzione come il muro a secco. Se fai una scelta a favore di questa opzione, sarai in grado di ottenere il risultato desiderato con il minimo sforzo.

Uno specialista in questo video parlerà dettagliatamente del muro a secco resistente all'umidità:

Come rendere normale il muro a secco resistente all'umidità

Pubblicato il 31 agosto 2017 nella categoria Materiali da costruzione // 0 commenti // Inserito da admin

  1. 5
  2. 4
  3. 3
  4. 2
  5. 1
(0 voti, media: 0 su 5)

Qualsiasi materiale da costruzione deve essere utilizzato per lo scopo previsto e in conformità con le condizioni operative specificate dal produttore. Se hai bisogno di una prestazione resistente all'umidità o al fuoco, allora dovrebbe essere applicato. Quindi GCR sceglie in base alla natura della stanza e alle sue condizioni di umidità (il termine da SNiP II-3-79). Ma qualsiasi deviazione dalla versione "standard" porta ad un aumento del costo del materiale e sorge la domanda: come rendere l'umidità a prova di impatto e risparmiare denaro dal normale muro a secco. Inoltre, spesso i requisiti per la resistenza all'acqua possono essere considerati come un elemento di riassicurazione.

Qual è la differenza tra semplice muro a secco e resistente all'umidità

Se parliamo delle differenze tra cartongesso ordinario e resistente all'umidità, sono già state poste in fase di produzione. Per garantire resistenza all'elevata umidità ed eliminare la deformazione del foglio, attenersi alla seguente procedura:

  • Il cartone viene trattato con una speciale impregnazione a base di una dispersione di polimero, che limita l'assorbimento di umidità all'interno, ma non impedisce l'erosione del vapore acqueo.
  • Additivi idrofobici vengono aggiunti al gesso.
  • Componenti di rinforzo vengono aggiunti alla "pasta" di gesso

E poiché la base minerale (gesso) e la materia organica (cartone) sono il terreno fertile dei microrganismi, anche gli antisettici vengono aggiunti alla foglia.

È possibile distinguere il muro a secco migliorato da quello ordinario per il colore verde (insalata) del cartone e il marchio rosso di quattro lettere - GKLV.

Diversi ambiti di utilizzo:

  • HL è progettato per la decorazione di interni di stanze con condizioni di umidità normale o secca.
  • GKLV è utilizzato in stanze con qualsiasi modalità, comprese quelle bagnate e bagnate (eccetto per le stanze con un ciclo continuo di utilizzo dell'acqua)

E immediatamente è necessario chiarire che qualsiasi metodo "domestico", come la realizzazione di cartongesso da semplice cartongesso, non fornirà la stessa efficienza della tecnologia di fabbrica. Ma lei non è sempre necessaria.

.gif "data-lazy-type =" image "data-src =" https://remontcap.ru/wp-content/uploads/2017/08/FOTO-3-Vlagostoykiy-gipsokarton-.jpg "alt =" a partire da normale cartongesso rendere a prova di umidità "width =" 520 "height =" 347 "srcset =" "data-srcset =" https://remontcap.ru/wp-content/uploads/2017/08/FOTO-3-Vlagostoykiy-gipsokarton-.jpg 520w, https://remontcap.ru/wp-content/uploads/2017/08/FOTO-3-Vlagostoykiy-gipsokarton--300x200.jpg 300w "sizes =" (larghezza massima: 520px) 100vw, 520px " />

Materiali e strumenti necessari per l'elaborazione di GCR semplici e il suo rivestimento

Per aumentare la resistenza del cartongesso agli effetti dell'umidità elevata, è necessario:

  • Primer a penetrazione profonda per calcestruzzo, intonaco, cartongesso
  • Soluzione antifungina (se il primer non ha proprietà antisettiche)
  • Stucco impermeabile
  • Malta impermeabile (quando si affronta piastrelle in cartongesso)
  • Vernice impermeabile (quando finito con carta da parati in fibra di vetro per dipingere)
  • Spazzole, spatole, grattugia.

Come rendere drywall resistente all'umidità

.gif "data-lazy-type =" image "data-src =" https://remontcap.ru/wp-content/uploads/2017/08/Gipsokarton-neobhodimo-predvaritelno-namochit-1024x685-1024x685.jpg "alt = "come rendere impermeabile dal cartongesso ordinario" width = "620" height = "415" srcset = " data-srcset = "https://remontcap.ru/wp-content/uploads/2017/08/Gipsokarton-neobhodimo-predvaritelno -namochit-1024x685.jpg 1024w, https://remontcap.ru/wp-content/uploads/2017/08/Gipsokarton-neobhodimo-predvaritelno-namochit-1024x685-300x201.jpg 300w "sizes =" (larghezza massima: 620 px ) 100vw, 620px "/>

Il processo di trasformare un normale gesso in resistente all'umidità dovrebbe essere nella stessa riga con la successiva lavorazione corretta dell'intera superficie:

  1. Prima dell'installazione, tutti i fogli e le parti di pannelli di gesso destinati alla finitura dell'area interessata vengono trattati con un primer a penetrazione profonda;
  2. Il trattamento viene effettuato in due strati su entrambi i lati e su tutte le estremità;
  3. La soluzione antifungina è applicata alla superficie (se il primer non ha una funzione antisettica);
  4. Dopo aver fissato il cartongesso alla parete (o al telaio), i giunti sono sigillati con stucco impermeabile (più serpyanka e mastice, se l'aspetto del bordo lo richiede);
  5. Punti di attacco di stucco e l'intera superficie.

L'intero processo è semplice e consente di eseguire il normale muro a secco, anche nello spazio ufficio. Ciò consente di risparmiare sui materiali, poiché la differenza tra un primer semplice e una penetrazione profonda è inferiore a quella tra un cartongesso e un cartongesso. In ogni caso è necessario un primer e un cartongesso.

cartongesso non impermeabile nel bagno

In effetti, nel nostro negozio del villaggio di muri a secco resistenti all'umidità, il venditore ha consigliato di prendere il solito e il primo a fondo. Consiglia come e cosa è meglio fare per evitare ulteriori problemi dovuti alla sostituzione del cartongesso?

  • Postato da: smit500
  • Data: 28/09/2010
  • Divisione: cartongesso sui muri
  • Risposte: 8
  • Venditore correttamente consigliato!

    E penso che valga la pena cercare materiale utile, anche se devi spendere un po 'alla consegna. Dopo tutto, un bagno è il posto più umido della casa. L'eterno amante dei bagni - muffa - con piacere si sistemerà tranquillamente sotto il muro a secco, e chi lo sa, lo sa, lo farà uscire! - oh, quanto difficile. Cappe, ventilazione aggiuntiva: ti costerà lo stesso prezzo se prendi un materiale normale.

    Ovviamente, per innescare bene, coprire con una buona vernice e non disturbare - finché non si ottiene una buona tessera, durerà))). Inutile dire che ventilazione e scarico di alta qualità sono obbligatori. Così come il riscaldamento - è impossibile consentire l'umidità e l'ipotermia della stanza, questa è una strada diretta alla riproduzione del fungo, che quindi è semplicemente impossibile da rimuovere.

    Se non si può usare il muro a secco resistente all'umidità nel bagno, si può fare il solito, ma è preliminare realizzare pareti e materiali di fondo antifungini e quindi impregnazione idrorepellente. È necessario elaborare il materiale su entrambi i lati, indipendentemente dal metodo di fissaggio alla parete. Ma non penso che sarà più facile trovare tali impregnazioni che il muro a secco resistente all'umidità.

    Pensavo che oggi non ci siano problemi a comprare cartongesso resistente all'umidità ovunque: è ancora meglio utilizzarlo in bagno se non si desidera utilizzare altri materiali resistenti all'umidità. Oggi, molti trattano i primer tradizionali per cartongesso, ma per ora la durata del loro uso è troppo piccola per affermare che è sicuramente un materiale affidabile e resisterà a diverse inondazioni senza problemi.

    Non userei il muro a secco regolare in bagno anche dopo la lavorazione. Mentre nessuno ha usato questa opzione per più di 5 anni, non è noto come si comporteranno in futuro. È sempre possibile trovare un sostituto decente per cartongesso sul soffitto del bagno o utilizzare intonaco delle pareti. Sì, e la scatola sanitaria può essere assemblata da pannelli di plastica.