Principale > Accessori

Fissaggio per il lavaggio a caduta

L'interno del bagno prevede la disponibilità di apparecchiature sanitarie con una posizione ottimale nello spazio. A seconda di ciò, ciascun modello di shell implica uno specifico metodo di collegamento. Tra questi ultimi, le parentesi stanno guadagnando popolarità, con l'aiuto di cui è facile appendere un lavandino su un muro.

Caratteristiche speciali

Il fissaggio con staffe collega il lavandino alla superficie del muro. I prodotti mantengono saldamente il design, nonostante il peso elevato. A seconda di ciò, le parentesi differiscono in molte caratteristiche: forma, metodo di attacco, struttura e materiali di fabbricazione. Inoltre, il consumatore può scegliere un design individuale adatto per l'interno di casa.

Il sistema di montaggio può essere installato su qualsiasi superficie:

A causa delle elevate caratteristiche tecniche delle staffe sono resistenti ai danni meccanici. I prodotti sono progettati per contenere qualsiasi massa e forma.

Anche i lavandini in pietra saranno fissati saldamente al muro.

Quando si fissa il guscio utilizzando il sistema di sospensione, alcune sfumature dovrebbero essere prese in considerazione.

  • Si consiglia di non installare lavandini pesanti su pareti "morbide". La base del bagno dovrebbe essere affidabile e spessa. Ad esempio, le pareti in cartongesso non sono adatte per l'installazione di lavelli di grandi dimensioni poiché richiedono ancoraggi aggiuntivi di almeno 40 mm di lunghezza.
  • I materiali per la produzione di staffe danno una certa rigidità. In base a questo parametro è determinato dal peso della struttura di supporto. Le staffe con una larghezza di 240 mm o 260 mm non sono in grado di sopportare lavabi in ceramica, per i quali sono necessari elementi di fissaggio di 32 cm Prodotti in metallo resistenti a staffe di 300 mm, 320 mm e 360 ​​mm.
  • Quando acquisti le parentesi dovresti considerare il loro design. In alcuni casi, la forma e le dimensioni dell'attacco non corrispondono al punto di adesione all'impianto idraulico.

L'installazione può essere facilmente eseguita da sola. Questa caratteristica aumenta la domanda di parentesi nel mercato dei materiali da costruzione. Tuttavia, oltre ai vantaggi, i dettagli presentano seri svantaggi.

Ad esempio, un dissipatore inclinato dovrà essere smontato e quindi reinstallato. Inoltre, le parentesi non sono regolabili.

Inoltre, le parti forti fortemente "colpiscono il portafoglio", non avendo analoghi di bilancio con le stesse caratteristiche tecniche.

varietà di chiusure

La struttura sospesa è diventata un accessorio quotidiano nel bagno. Durante un lungo periodo di funzionamento dei lavelli, sono stati creati molti tipi di staffe, che differiscono per struttura, parametri e peso massimo consentito.

A seconda delle caratteristiche di funzionamento e caratteristiche tecniche delle staffe sono suddivisi nei seguenti tipi:

  • specializzata;
  • di serie;
  • design.

Questi ultimi si distinguono per il prezzo più alto sul mercato a causa del fatto che nella maggior parte dei casi viene data una forma decorativa individuale per la progettazione di un particolare bagno. Sono fatti su ordinazione.

Per quanto riguarda il tipo di materiale di produzione ci sono diversi tipi di elementi di fissaggio.

  • Staffe in acciaio Gli elementi di fissaggio di questo aspetto sono realizzati con un metodo saldato. Il risultato è un singolo disegno, con la forma della lettera "G" o "T". Le opzioni a basso costo sono costituite da tubi sagomati. Tali parentesi hanno una struttura semplice e un breve periodo di funzionamento.
  • Per il tipo di telaio profilato in acciaio, è possibile realizzare una staffa di presa, che viene poi fissata alla parete. Un lavandino è installato sulla base a forma di arco. Questa categoria di parentesi è la più duratura. La piattaforma è fissata saldamente al muro, eliminando la possibilità di spostamento o danni al lavandino.

Fissaggio del lavandino al muro: istruzioni dettagliate passo-passo

Lavello - un elemento necessario per qualsiasi bagno. In vendita puoi trovare molti modelli diversi. Il produttore offre attrezzature di forme interessanti, realizzate in vari materiali. Può essere incorporato in mobili, posizionato su una lavatrice o montato su una parete.

La pratica dimostra che fissare il lavandino al muro è l'opzione più popolare. Consideralo in modo più dettagliato.

Come determinare la dimensione del lavandino

Tutti gli apparecchi sanitari possono essere suddivisi in diversi gruppi, di diverse dimensioni:

  • I lavelli in miniatura più compatti, progettati appositamente per piccoli spazi.
  • Attrezzatura standard
  • Apparecchi combinati. Può combinare due o più shell.
  • Attrezzature non standard di varie dimensioni e forme. Viene eseguito su singoli progetti.

Quando l'apparecchiatura idraulica è collocata in una stanza, vengono presi in considerazione tre dei suoi parametri principali: profondità, larghezza e altezza. Questo è l'unico modo per scegliere il dispositivo di dimensioni ottimali per una stanza specifica. Questo è molto importante, perché un lavandino troppo grande occuperà molto spazio libero e sarà scomodo utilizzarne uno piccolo. Non solo la larghezza è importante, ma anche la profondità del prodotto.

Per scegliere la giusta larghezza del guscio, è necessario ricordare che l'opzione migliore è 0,5-0,65 m. Tale attrezzatura si adatta bene in una stanza di medie dimensioni e non "mangia" lo spazio libero al suo interno. È comodo per il lavaggio e consente di non spruzzare acqua sul pavimento. Non male, un lavandino di questo tipo sarà perfetto in una grande stanza, ma qui ci sono modelli più appropriati e più ampi che risolvono alcuni problemi di progettazione speciali.

La larghezza minima dei lavandini venduti nei negozi è di soli 0,3 m, non sono certamente abbastanza convenienti da usare, ma per le piccole stanze non ci sono altre opzioni. Quando si sceglie un dispositivo sanitario, è necessario valutare il metodo di installazione del mixer. Il più delle volte si blocca nel mezzo del cosiddetto sito di installazione, dove viene fornito un buco speciale per questi scopi. Anche le dimensioni del sito di installazione sono importanti.

Se si prevede di installare una doppia shell, e questo è molto appropriato in famiglie numerose, è necessario scegliere tali modelli in cui la distanza tra i centri dei due dispositivi superi 0,9 metri, altrimenti sarà molto scomodo utilizzare tali apparecchiature. Anche la distanza dal muro è importante. La pratica mostra che l'opzione migliore è 0.48-0.6 m In questo caso, è necessario concentrarsi sulla lunghezza del braccio della persona che utilizzerà il dispositivo.

Rendi tutto facile. Devi stare vicino al lavandino e allungare la mano, il suo lato opposto dovrebbe essere a portata di mano o nel mezzo del palmo. Sarà conveniente usare questa attrezzatura.

Presta attenzione alla profondità della ciotola. Più è, minore è la possibilità che vi cadano spruzzi d'acqua. I migliori a questo proposito sono considerati modelli del tipo "tulipano" o "mezzo tulipano". Sono abbastanza profondi. La cosa peggiore sono le "ninfee" piatte posizionate sopra lavatrici e lavandini sopraelevati.

E l'ultima cosa importante: l'altezza di installazione del dispositivo. Viene selezionato in base alla crescita della vita in casa. È auspicabile che tutti fossero a proprio agio nell'utilizzare l'apparecchiatura. In media, l'altezza di installazione è di 0,8-0,85 m, i modelli di console possono essere appesi all'altezza desiderata, mentre i dispositivi con piedistallo devono essere scelti con molta attenzione. L'altezza della loro installazione non può essere modificata.

Quali gusci possono essere montati sulla parete

Tutti i gusci sono divisi in due grandi gruppi: con fissaggio a parete o su base. La seconda opzione presuppone la presenza di un piedistallo su cui poggia la tazza.

Quando si applica il guscio alla parete, tutto il suo peso cade sui supporti o su una cornice speciale. Pertanto, hanno bisogno di fissare con particolare attenzione. Tali modelli sono estremamente indesiderabili per il montaggio su partizioni. Come base, dovresti scegliere un solido muro di supporto, altrimenti il ​​design potrebbe cadere sul pavimento.

I lavelli della console si distinguono per il fatto che le comunicazioni ingegneristiche ad essi collegate rimangono visibili. Questo non è esteticamente piacevole, quindi stanno cercando di nasconderli dietro un elemento decorativo. Come opzione, puoi installare bellissimi dettagli, ad esempio cromati, che decoreranno l'interno della stanza.

Un pratico tipo di lavabo con montaggio a parete sono "tulipani". La loro ciotola è fissata al muro. Tuttavia, parte del peso della shell assume la base, che è anche chiamata piedistallo. Un grande vantaggio di tali apparecchiature è la connessione nascosta delle comunicazioni di ingegneria. I tubi sono impilati all'interno del piedistallo. Lo svantaggio del design è la mancanza della capacità di regolare l'installazione dell'altezza della tazza.

Per chi è importante, puoi acquistare il cosiddetto "mezzo tulipano". Questa modifica presuppone che il piedistallo non poggi sul pavimento. Lui, come la ciotola, è attaccato al muro. Tale base è più corta rispetto al piedistallo di una shell standard. Ma i tubi del rivestimento si nascondono ancora all'interno della base.

Eseguiamo il lavoro preparatorio

Prima di iniziare l'installazione del lavello, è necessario determinare con precisione il luogo in cui verrà posizionato e la procedura per collegare le apparecchiature alle comunicazioni di ingegneria. Ancora una volta misuriamo attentamente l'altezza del dispositivo e la sua larghezza. Quando si sceglie un sito di installazione, è necessario tenere conto del fatto che l'approccio al lavello deve essere libero. Inoltre, dovrebbe essere comodo da usare.

Se il dispositivo sanitario verrà installato al posto del vecchio dispositivo, quest'ultimo dovrà essere smontato. Questo dovrebbe essere fatto con molta attenzione e attenzione in modo da non danneggiare la vecchia fogna e le tubature dell'acqua.

Dopo lo smantellamento, pulire accuratamente il luogo della futura installazione, preparare le aree di connessione per le comunicazioni di ingegneria. Gli esperti raccomandano di evitare l'uso di vari adattatori quando possibile. Essi peggiorano la tenuta delle connessioni e rovinano l'aspetto della struttura.

In alcuni casi, senza adattatori non si può fare. Ad esempio, se devi costruire una connessione con pipe molto vecchie. Quindi è desiderabile acquisire parti di alta qualità che si adattino al meglio alla pipeline.

Un'altra cosa. È importante dotare adeguatamente il lavandino se viene venduto senza un sifone e altri elementi. Dovrebbe essere chiaro che il sifone non si applica agli elementi universali. Diversi sifoni sono progettati per diversi modelli di apparecchiature. Ad esempio, quello che è adatto per un prodotto in acciaio non è adatto per i sanitari.

Di solito un produttore coscienzioso completa il lavandino con tutto il necessario. Se è così, vale la pena assicurarsi che tutti i dettagli siano a posto. Si consiglia di acquistare immediatamente e un mixer adatto.

Istruzioni di installazione dettagliate

Iniziamo con la preparazione degli strumenti. Avremo bisogno di:

  • chiave del gas;
  • cacciavite;
  • chiavi;
  • trapano con un trapano dotato di punta pobedit;
  • un martello;
  • livello di costruzione;
  • pennarello o matita.

Inoltre, è necessario preparare un sigillante, un nastro adesivo di tipo Fumo e elementi di fissaggio. In vendita puoi trovare set speciali di accessori per il lavabo. Se acquisti un tale kit da un produttore di fiducia, sarà l'opzione migliore.

Dopo aver preparato gli strumenti e i materiali, spegnere l'acqua, sia calda che fredda. Puoi andare al lavoro.

Delinea il luogo di attacco del lavandino

Iniziamo con il markup. La prima cosa da notare sul muro è l'orizzontale centrale. Diventerà il limite superiore lungo il quale verrà esposto il bordo dell'attrezzatura sanitaria. Con l'aiuto del livello controlliamo l'orizzontale. Brevi linee verticali segnano la larghezza della ciotola. Quindi, misurare lo spessore delle pareti laterali del lavandino e abbassare questo valore dalla linea orizzontale centrale.

Entrambi i tag sono collegati con una linea che mostra l'altezza delle staffe di montaggio. Dopo, prendi il lavandino e giralo. Quindi fissiamo le staffe sulle pareti laterali. Successivamente, applica la ciotola al segno orizzontale superiore, premendolo contro il muro. Allo stesso tempo, ci assicuriamo che tutte le linee precedentemente programmate coincidano. Inserire il segnapunti nel foro, segnare il punto per l'installazione degli elementi di fissaggio.

Installare staffe per staffe di montaggio

Prendiamo un trapano con un trapano pobedit e nei luoghi pianificati prepariamo i fori per gli elementi di fissaggio. La loro profondità dovrebbe essere leggermente più lunga dei tasselli, e il diametro dovrebbe essere leggermente inferiore alla sezione trasversale delle maniche. Puoi inserire una piccola colla all'interno dei fori per trattenere meglio i tappi. Usando un martello, martella i perni all'interno dei fori. Quindi prendere gli elementi di fissaggio e alternativamente avvitarli nella base di plastica.

Montare le staffe per il lavandino

Sugli elementi di fissaggio preparati installare staffe che sono supporti per la ciotola. Ci mettiamo un lavandino e, tenendolo con la mano, segniamo i punti in cui verranno installati gli elementi di fissaggio, fissando il dispositivo al muro. Rimuovere la ciotola e preparare i fori di montaggio. Noi inseriamo gli inserti e avviamo l'apparecchio.

Prima dell'installazione, applichiamo un sigillante sul bordo della tazza in modo che l'acqua non coli nello spazio tra il muro e il lavandino. Come opzione, è possibile utilizzare uno speciale cinturino in plastica che fornisce la massima protezione contro l'acqua. Incollalo su un sigillante siliconico. Mettiamo il guscio in posizione, ma per ora non lo aggiustiamo completamente.

Installiamo e colleghiamo il mixer

È necessario sapere che il mixer può essere montato sulla piattaforma di installazione prima che il lavandino sia installato, o dopo. Ognuno fa ciò che è conveniente per lui. In ogni caso, è necessario ricordare che per installare il mixer saranno necessari materiali speciali. Di solito il produttore completa i loro prodotti. Se questo non è il caso, è necessario acquistare borchie, dadi, rondelle e guarnizioni.

Prima di installare il mixer, è consigliabile leggere attentamente le istruzioni del produttore e seguire scrupolosamente le sue raccomandazioni. Tipicamente, tali istruzioni descrivono in dettaglio il processo di installazione, tenendo conto di tutte le caratteristiche di un particolare modello. Innanzitutto, il mixer deve essere assemblato in un singolo nodo. Ciò necessariamente utilizza schede e sigilli. Prima del montaggio, un anello di tenuta viene solitamente posizionato sul beccuccio.

I dadi dai perni devono essere rimossi, quindi mettere il mixer in posizione. In precedenza, un anello di tenuta è posto sotto il dispositivo e i tubi di collegamento sono tirati nel foro sulla piastra di montaggio. L'attrezzatura è fissata al lavandino usando un dado di pressione. Questo è fatto con molta attenzione in modo da non stringere troppo il dado, altrimenti il ​​lavandino potrebbe rompersi.

Se gli accoppiamenti della pipeline e l'asse di ingresso del miscelatore non si adattano, la connessione viene effettuata utilizzando adattatori eccentrici speciali. Hanno un diametro della filettatura diverso alle estremità opposte. Il dado di serraggio viene avvitato prima a mano, poi a mezzo giro. Molto spesso questo è sufficiente.

Dopo aver fissato il mixer, è possibile collegarlo alla rete idrica. Più spesso per questi scopi viene utilizzato il rivestimento flessibile. Li colleghiamo ai tubi. Forniamo acqua calda al tubo sinistro e acqua fredda a destra. Prima stringere i dadi a mano, quindi serrarli con una chiave regolabile. Per sigillare il giunto, utilizziamo necessariamente nastro Fum o materiale simile.

L'avvolgimento viene eseguito lungo il filo. Tonalità importante: la lunghezza dei tubi flessibili. Non dovrebbe essere troppo grande, altrimenti non si piegheranno brutti. Inoltre, non può essere troppo piccolo, altrimenti il ​​tubo sarà teso, il che causerà il suo guasto prematuro. Inoltre, i tubi devono essere distesi senza torsioni e attorcigliamenti.

Dopo il completamento del lavoro, è necessario verificare la qualità delle connessioni Questo dovrebbe essere fatto dopo il collegamento del sifone, poiché è necessario fornire acqua al mixer. Il test monitora da vicino l'eventuale presenza di acqua nelle connessioni flessibili e vicino al mixer. Se questo è il caso, i dadi devono essere leggermente serrati con una chiave.

Colleghiamo il sifone alla fogna

È possibile trovare diversi modelli di sifoni in vendita: quando si installa ciascuno di essi, sono possibili sfumature, quindi è necessario studiare attentamente le istruzioni di installazione del produttore. Considera l'opzione più semplice con un sifone corrugato universale.

Per prima cosa smontiamo il sifone e controlliamo la presenza di guarnizioni, resistenza del filo e assenza di detriti all'interno del nodo. Durante l'installazione, è consigliabile lubrificare moderatamente i filetti e le guarnizioni con un sigillante, quindi la protezione contro le perdite sarà ancora più affidabile.

Sifone con una guarnizione speciale spessa con una mano premuta sul lavello. È necessario eseguire questa operazione in modo che la guarnizione senza spostamenti e spazi si adatti perfettamente allo scarico lungo tutto il suo perimetro. Con la lancetta dei secondi inseriamo una maglia, una vite e una guarnizione nel foro di scarico. "Esca" delicatamente la vite, quindi la teniamo abbassata. Correggere l'ondulazione. Per fare questo, inserirlo nella presa di scarico del sifone e stringere delicatamente il dado ad alette.

Colleghiamo il sifone con il tubo della fogna. Per fare questo, inseriamo una guarnizione in gomma speciale all'interno del tubo, installiamo una campana dentro. Il punto importante: il tubo corrugato dovrebbe essere piatto, senza attorcigliamenti e torsioni. A questo sifone di installazione finito. È possibile eseguire una prova di acqua e controllare eventuali perdite. Se il fluido perde da qualche parte, è necessario correggere immediatamente il difetto.

Allo stesso modo, il dissipatore è fissato senza parentesi. Il processo di installazione è diverso in quanto è fissato direttamente al muro, quindi, nel processo di marcatura, i punti di fissaggio dei fissaggi sono contrassegnati, i fori sono perforati e i tasselli sono martellati. Quindi il lavandino viene applicato al muro e fissato su questo posto con elementi di fissaggio speciali.

"Tulipani" e "mezzi tulipani" sono fissati allo stesso modo. La loro caratteristica distintiva è la presenza di un piedistallo su cui è posizionata la tazza. È importante determinare correttamente l'altezza di installazione di un tale lavello, poiché deve corrispondere esattamente all'altezza del piedistallo. Dopo aver installato la ciotola sul supporto per il lavello, sotto di essa viene installato un piedistallo di base.

Installazione di un lavandino - "ninfee"

Le "ninfee" piatte sono progettate per essere installate sopra la lavatrice. Dovrebbe essere chiaro che non tutti i modelli della "lavatrice" possono essere installati sotto il lavandino. Di solito si tratta di dispositivi bassi compatti. Alcune aziende sviluppano e producono specificamente. In modo ottimale, il lavandino era in bundle con un dispositivo del genere. In un tale tandem, i dispositivi di solito si completano a vicenda perfettamente.

Se questo non è il caso, il guscio deve essere scelto con molta attenzione. Dovrebbe coprire la lavatrice di almeno 10 cm, in modo che quest'ultimo possa essere protetto in modo affidabile dagli schizzi d'acqua. Un altro punto importante è la presenza di uno scarico speciale, che deve essere posizionato il più vicino possibile alla parete posteriore o laterale del dispositivo. Esistono due tipi di questo tipo di drenaggio:

  • Round. Il sifone piatto si trova direttamente sotto il foro di scarico. L'acqua lascia rapidamente, una tale costruzione è estremamente raramente intasata. Significativo svuotamento - il sifone è installato sopra la lavatrice, che è carico di problemi di cablaggio e chiusura in caso di emergenza.
  • Scanalato. Il sifone è collegato alla lavatrice nella parete posteriore della tazza, quindi quando la perdita non fa entrare acqua nell'apparecchio elettrico. Tuttavia, il foro di scarico è molto stretto e spesso intasato.

Per motivi di sicurezza, è possibile cercare un lavandino con troppo pieno, che proteggerà ulteriormente la lavatrice dall'acqua.

Il processo di installazione di "ninfee" viene eseguito come segue:

  1. Segna il muro. Per fare ciò, disegna una linea orizzontale che indica il bordo superiore del dispositivo. Per rendere la linea rigorosamente orizzontale, usa il livello. Proviamo sulla tazza fino alla linea tracciata, osserviamo che c'è uno spazio di dimensioni sufficienti tra la macchina e il lavandino. Se tutto è in ordine, segnare i fori per il montaggio.
  2. Noi praticiamo fori, montiamo elementi di fissaggio. In questo caso, utilizzare ancore o bulloni di ancoraggio.
  3. Mettiamo in posto le staffe. Sono fissati sul posto con bulloni. All'inizio non sono strettamente serrati, lasciando spazi vuoti di circa 0,5 cm.
  4. La parte posteriore del lavandino è trattata con sigillante per proteggere l'articolazione tra esso e il muro dall'acqua. Sulle parti della staffa che sono in contatto con la superficie della ciotola, applichiamo anche un sigillante.
  5. Metti il ​​lavello sul posto. Per fare questo, mettiamo gli occhi del dispositivo sanitario su ganci metallici, quindi fissiamo il dispositivo in posizione con ancore o tasselli.
  6. Verificare l'affidabilità del fissaggio del lavello, quindi serrare i bulloni che fissano le staffe.

Nel passaggio successivo, un sifone è collegato al lavandino. Questo deve essere fatto prima che le parentesi siano completamente serrate.

Ci sono diverse modifiche dei sifoni per "lily pad", la procedura per la loro installazione può variare leggermente. In generale, il lavoro viene eseguito nel seguente ordine:

  1. Troviamo le istruzioni di montaggio e in conformità con esso raccogliamo il sifone. Tutti i collegamenti filettati e gli elementi di tenuta devono essere rivestiti con silicone. Stringere attentamente i fili in modo da non rompere gli elementi in plastica.
  2. Un tubo del sifone destinato ad essere collegato ad una lavatrice viene posto sul tubo di scarico. Affinché la connessione sia forte, serrarla con una fascetta con un serraggio a vite. Controlliamo la sua affidabilità. Se è insufficiente, la pressione dell'acqua scaricata dalla macchina può disturbare il tubo.
  3. Rilasciare il sifone collegato al tubo della fogna. È auspicabile piegare ulteriormente il tubo corrugato e fissarlo in questa posizione con filo morbido o nastro. Ciò consentirà di eliminare la probabilità di sgradevoli odori di liquami, che spesso si verificano durante l'installazione di "ninfee" dotate di un sifone piatto.

Le caratteristiche progettuali del lavello non consentono sempre il montaggio del mixer sulla tazza. In questo caso, è installato sulla parete o sul lato della vasca per utilizzarlo alternativamente con uno e gli altri apparecchi sanitari. È importante che la lunghezza del beccuccio del dispositivo sia sufficiente per tali manipolazioni. In rari casi, il lavandino è dotato di un foro per il miscelatore.

L'installazione del miscelatore viene effettuata in stretta conformità con le istruzioni del produttore dopo l'installazione del sifone e infine il fissaggio del lavandino sulle staffe. Nel processo di installazione prestiamo particolare attenzione alla sigillatura di alta qualità. Tutti i sigilli devono essere trattati con un sigillante. Le connessioni filettate sono sigillate con nastro Fum o con pasta e colla idraulici speciali.

I dadi sul rivestimento flessibile sono fatti di leghe di zinco e abbastanza fragili, quindi devono essere serrati molto attentamente, altrimenti si può rompere. Alla fine del lavoro di installazione conduciamo una prova d'acqua. Ispezionare con attenzione tutte le connessioni, in caso di perdite, correggere immediatamente tutte le carenze.

Video utile sull'argomento

Offriamo di guardare video utili sull'argomento dell'articolo.

Sfumature di corretta installazione del lavello:

Procedura guidata per il collegamento del sifone:

Installazione e collegamento del lavandino sopra la lavatrice:

Autoinstallazione del lavandino: un evento abbastanza semplice. Anche un idraulico alle prime armi si occuperà di lui senza alcun aiuto. È importante fare tutto con attenzione e in stretta conformità con le istruzioni, quindi il dispositivo idraulico installato di recente funzionerà a lungo, senza richiedere riparazioni e interventi di manutenzione aggiuntivi.

Staffe per lavello e altri elementi di fissaggio

La staffa del lavello è uno degli elementi più importanti per il fissaggio del lavello. L'idraulica sta facendo passi avanti seri, in via di sviluppo, migliorando in tutti i sensi. E l'eccezione dei lavandini certamente non lo sono. La varietà di soluzioni aumenta anche, a seguito della quale appaiono diversi modi di fissaggio per loro. Come dimostra la pratica, elementi di fissaggio a parete per il lavandino - uno dei modi più popolari nel nostro tempo per installare questo prodotto.

  • 1 Come allacciare
    • 1.1 Come assicurare elementi di fissaggio affidabili
  • 2 Quali sono le parentesi
    • 2.1 Modifiche
  • 3 processi di ancoraggio

Come allacciare

Fotografia delle staffe convenzionali, utilizzate per il fissaggio dei lavandini

Poiché i metodi di fissaggio a parete offrono un comfort aggiuntivo, consentono di avvicinarsi all'impianto idraulico stesso, consideriamo due tipi principali di tali elementi di fissaggio.

  1. Il lavabo viene installato immergendolo nelle mensole incernierate. Tale installazione per il lavello consente la funzione simultanea del piedistallo e del piano del tavolo, che viene eseguito dallo scaffale. Il risultato è un mobile piuttosto compatto, funzionale e pratico con un lavabo. A proposito, il controsoffitto o l'armadietto stesso, a seconda della posizione del tuo impianto idraulico, è fissato alle pareti con le staffe. Se stiamo parlando di un piccolo bagno, soluzioni angolari, quindi durante il montaggio, utilizzare l'hardware di montaggio.
  2. Fissaggio con staffe per il lavandino. Dovrebbe essere attribuito piuttosto a un metodo ancora più comune rispetto al primo. Costruzioni simili possono essere utilizzate con competenza dal punto di vista del design, inoltre le chiusure sono quasi impercettibili. Questo è il motivo per cui tali allegati affondano alle pareti così amati dai clienti.

Come assicurare fissaggi affidabili

Un'installazione di alta qualità per un lavandino sarà se segui alcune semplici condizioni:

  1. Il muro deve avere sufficiente affidabilità e spessore. L'installazione non è consentita quando si esegue l'installazione su pareti morbide o su pareti in cartongesso. Se riguarda anche le parentesi aeree, le ancore dovrebbero essere lunghe almeno 40 millimetri. Ciò suggerisce che in ogni caso è impossibile fissare l'impianto idraulico sospeso su pareti sottili.
  2. Diverse staffe per lavello possono essere realizzate con materiali diversi, per cui la loro rigidità differisce l'una dall'altra. È molto importante che l'installazione per il lavandino sia stata eseguita utilizzando le staffe progettate per la velocità dell'otturatore dei sanitari da bagno scelti. In apparenza, gli elementi di fissaggio possono essere uguali, ma in realtà sono progettati per carichi diversi. Alcuni si inseriscono sotto il lavabo in acciaio, ma la ceramica non può resistere.
  3. Al momento dell'acquisto di staffe per il lavello, assicurarsi di considerare le loro caratteristiche di progettazione. Si tratta di forme, dimensioni, in conformità con vari dispositivi, prodotti. Esistono soluzioni universali, ma esistono anche elementi di fissaggio specializzati.

Quali sono le parentesi

Fin qui, i dispositivi per il lavandino molto. È necessario non solo selezionare correttamente il lavandino, ma anche per garantire la sua presa affidabile. E per questo si adattano staffe di alta qualità per il lavandino.

  1. Specialized. Vengono utilizzati quando si collegano determinati modelli. Cioè, non tutti i lavabi possono essere usati. Di norma, tali elementi di fissaggio sono offerti completi di prodotti sanitari firmati dell'autore, che sono realizzati in una forma non standard. Allo stesso tempo, tali allegati del lavabo alla parete sono integrati con rivestimenti protettivi decorativi speciali. Sono fatti di ceramica metallica non ossidante.
  2. Standard. Naturalmente, utilizzando tali elementi di fissaggio per il lavandino alla parete, è possibile installare soluzioni idrauliche tipiche. Tuttavia, è importante tenere conto del fatto che la capacità portante della struttura e quali sono le sue dimensioni. Le staffe standard per lavelli sono realizzate con il metodo di fusione, utilizzando la ghisa. Ci sono anche prodotti realizzati in acciaio profilato, realizzati con il metodo di saldatura con l'applicazione di vernice protettiva.

modifiche

Abbiamo già deciso quali elementi di fissaggio possono essere, che l'installazione di un lavello è un metodo di installazione diffuso, e anche che le staffe sono molto adatte per un lavabo. Pertanto, vediamo quali modifiche della staffa per il dissipatore si trovano oggi.

  • Supporti monolitici fatti di ghisa. Si distinguono nella forma della lettera T, hanno una base rinforzata e una piattaforma di montaggio.
  • Saldato dall'acciaio. Di regola, sono fatti nella forma della lettera T o G. Anche se ci sono versioni semplificate che sono fatte di un tubo quadrato sagomato.
  • Tipi di telaio di fissaggio. Si incontrano per settore, arco, rettangolare. Alcuni modelli sono dotati di nodi scorrevoli progettati per regolare la dimensione degli elementi di fissaggio. Quando viene eseguita un'installazione per il lavello, due di queste staffe vengono montate sotto di esso contemporaneamente.
  • Bow. Sembra un grande telaio profilato di metallo, montato direttamente sul lavabo stesso. Si distinguono per affidabilità e stabilità.

Ricorda che quando scegli le staffe per un lavandino o un lavandino, dovresti tenere in considerazione i carichi massimi che possono essere posizionati sui tuoi sanitari. Se il lavandino pesa 50 chilogrammi, non prendere parentesi progettato per 75-100 chilogrammi. Dopotutto, puoi riposare su di esso con tutto il peso, con il risultato che devi fare riparazioni e forse anche cambiare il lavandino.

Processo di ancoraggio

In effetti, il fissaggio dei lavandini alla parete è abbastanza semplice.

  1. Per garantire un comfort ottimale, dovrebbe essere a 80-85 centimetri dal livello del pavimento. Ma se sei un uomo basso, o viceversa, la situazione può essere cambiata. Stare in bagno e provare a quale livello sarà conveniente per voi per eseguire le procedure.
  2. Più morbido è il muro, più profondo deve essere il foro e il suo diametro. Controllare la durezza del muro non è difficile, per questo è possibile utilizzare un trapano di piccolo diametro, praticare un foro, che si nasconderà dietro il lavandino. Se il trapano si presenta facilmente, ti consigliamo di eseguire un trapano più serio e più lungo per le staffe di fissaggio. Certo, avrai bisogno dei tasselli appropriati. Pertanto, prima controlla il muro, quindi acquista elementi di fissaggio.
  3. La perforazione dovrebbe essere effettuata alla base sotto l'intonaco e più precisamente nella sua profondità. Solo dopo aver forato un mattone o un cemento si può fermare la profondità. Altrimenti, le parentesi rimarranno solo sullo strato di intonaco. Non supporterà il peso della shell. Gli esperti raccomandano di scegliere ancore la cui lunghezza varia da 5 a 12 centimetri.
  4. Un tappo polimerico, cioè un tassello, deve essere inserito nel foro, dopodiché è possibile procedere all'installazione dell'ancora e delle staffe di fissaggio.
  5. Se la staffa è fissata saldamente, non dovrebbe spostarsi sotto carichi pesanti. Armati con le stesse pinze, tira la staffa di lato. Se non puoi muoverti, allora hai fatto tutto bene.
  6. Una volta verificata l'affidabilità, è possibile iniziare a riparare il lavabo stesso. Ora il supporto affidabile per il lavandino è stato fornito.


Come puoi vedere, le parentesi sono elementi utili e insostituibili quando si installano i lavelli e non solo. È importante non solo scegliere elementi di fissaggio durevoli e affidabili, ma anche sceglierli in conformità con l'ingegneria sanitaria, che è prevista l'installazione. Allo stesso tempo, l'installazione per il lavandino sarà fatta abbastanza facilmente, non sarà necessario coinvolgere specialisti.

Assicurati di avere lo strumento giusto a tua disposizione. In effetti, senza di essa, l'installazione per il lavandino sarà impossibile. I tuoi strumenti principali saranno un cacciavite, un trapano con un set di punte, un martello e una pinza. Armato di infissi ben scelti per il lavandino al muro, puoi andare al lavoro.

Fissando il lavandino al muro del bagno

Prima di imparare come aggiustare i lavandini alla parete del bagno, dovresti conoscere i tipi e le differenze di questo tipo di impianto idraulico. Questa conoscenza aiuterà a fare la giusta scelta di prodotti per ogni bagno e scegliere il miglior metodo di fissaggio. I gusci si distinguono per le loro caratteristiche di design e design, materiale di fabbricazione e dispositivi di fissaggio.

Fissando il lavandino al muro del bagno

Tipologie e materiali per la fabbricazione di gusci murali

L'emergere di nuovi materiali e tecnologie ha permesso ai produttori di espandere significativamente la gamma dei loro prodotti. Nella realizzazione per i bagni ci sono i seguenti lavelli a muro.

Lavandini per mobili

A seconda del particolare design può essere fissato sul muro o nell'angolo del bagno.

Armadio con lavandino

Secondo i materiali dei lavelli di produzione sono:

  • ceramica. L'opzione più comune, secondo tutti gli indicatori, soddisfa la maggior parte degli utenti. Hanno varie dimensioni e configurazione geometrica, possono essere fissati frontalmente o nell'angolo di una stanza. Lo svantaggio: hanno paura dei colpi affilati;

Lavelli in pietra artificiale

Lavandini da bagno in pietra naturale

Lavandino di pietra

Lavandino in vetro per bagno rotondo

Lavandino in metallo per bagno

Durante la selezione di un particolare lavandino, è necessario prestare attenzione a tutte le caratteristiche, il metodo e gli elementi di fissaggio devono corrispondere al peso e al sito di installazione. La maggior parte dei lavandini viene venduta con un set standard di elementi di fissaggio, ma non sempre tiene conto del materiale effettivo della produzione di pareti portanti. Tienilo a mente. Se i prodotti sono fissati su superfici in legno o indebolite, sarà necessario acquistare anche un supporto speciale. Fabbricato progettato per l'installazione su muri di mattoni pieni.

I seguenti dispositivi sono usati per riparare i lavandini.

Perni, borchie, ancora

Ora, avendo informazioni sui tipi di shell e su come risolverli, puoi prendere decisioni informate. Nell'articolo considereremo in dettaglio l'opzione di montare il lavandino sulle borchie.

Istruzioni passo passo per il fissaggio del lavello alla parete del bagno

Non abbiate fretta di andare immediatamente al negozio per le merci, si consiglia innanzitutto di chiarire tutti i dettagli dell'installazione e preparare il luogo di fissaggio. Per lavoro, avrai bisogno di un trapano con un perforatore, un trapano con una punta saldata, chiavi inglesi o una chiave inglese, un metro a nastro, un livello e una matita.

Rivedere le condizioni del muro al posto di fissare il lavandino. Nella maggior parte dei casi, i bagni sono rifiniti con piastrelle di ceramica, questo è un materiale eccellente sotto tutti gli aspetti. Ma solo a una condizione: la posa è stata eseguita da piastrellisti responsabili.

Rivestimenti di alta qualità

Gli Hulters mettono la colla su tutta la superficie, di conseguenza ci sono delle camere d'aria tra il muro e la piastrella. In tali luoghi è severamente vietato installare lavelli a parete. Le piastrelle, se non danno immediatamente delle crepe, si formano necessariamente al minimo carico aggiuntivo sul lavello durante l'uso.

Piastrelle malamente incollate che si allontanano dal muro.

È facile trovare spazi vuoti: bussa alla piastrella non appena senti il ​​suono del "tamburo" - non c'è colla in questo posto.

Verifica la presenza di piastrelle di posa di qualità

Un'altra regola Non praticare mai fori nelle giunture tra le piastrelle, questi sono i punti più deboli della decorazione della parete. La distanza tra i fori e le cuciture dovrebbe essere di almeno due centimetri.

Consigli pratici Quando si segna, spostare il punto stimato di fissaggio del guscio al muro di alcuni centimetri a sinistra / a destra, su / giù fino a trovare l'opzione migliore.

È necessario acquistare nel negozio: valvole di intercettazione per il numero di tubi dell'acqua con una filettatura standard, tubi flessibili di lunghezza appropriata, un miscelatore o un normale rubinetto, un sigillante per filettature (il nastro FUM è migliore, ma è anche possibile il traino). Se tutto è pronto, allora puoi procedere alla riparazione del lavandino. Nell'esempio, considera l'opzione di installare il sink sui prigionieri e tutti gli altri metodi non sono molto diversi.

Spegni il rubinetto

Passaggio 1. Contrassegnare la posizione di installazione del lavello. L'altezza media è compresa tra 80 e 90 cm, ma è possibile regolarla in base alle proprie esigenze. Spendi una linea sul muro con una matita, controlla il livello per livello.

Passaggio 2. Rimuovere la distanza dei fori tecnologici per i perni sul lavandino e trasferirli a muro.

Non fare in fretta, non commettere errori. Se si eseguono fori nel posto sbagliato, è difficile correggere l'errore. Il fatto è che la distanza tra i due fori più vicini non può essere inferiore a tre centimetri. Ciò significa che la stessa distanza dovrà spostare il dissipatore, e questo non è sempre possibile. Inoltre, in alcuni casi, i fori sbagliati dovranno essere tappati, altrimenti saranno visibili. Sigilla i buchi nella piastrella: un grosso problema. Per quanto riguarda i lavelli, fissati negli angoli del bagno, quindi con i contrassegni sbagliati possono solo essere sollevati, e questo complica ulteriormente il processo di correzione degli errori.

Consigli pratici Per evitare situazioni spiacevoli, consigliamo vivamente di invitare un assistente per alcuni minuti durante la marcatura dei fori di montaggio. Lascialo tenere il lavandino nella posizione desiderata, e in questo momento con una matita segna accuratamente la posizione dei fori per gli elementi di fissaggio. Tutti gli ulteriori lavori possono essere già fatti in modo indipendente.

Passaggio 3. Praticare i fori per i perni.

Fori di perforazione per prigionieri idraulici

Lavorare solo con un trapano appuntito, avviare con cura la perforazione, scorre sulla superficie liscia della piastrella. Ricordare che è severamente vietato alle piastrelle di ceramica trapanare, se il trapano viene portato in posizione "perforatore", causerà sicuramente delle crepe. Passare il trapano in posizione "punzone" solo dopo aver praticato l'intera piastrella.

Per sporcare meno il pavimento, copritelo contro il muro con della carta. Un altro modo per prevenire la contaminazione è quello di lavorare contemporaneamente con un aspirapolvere. Tenere il tubo vicino alla punta del trapano, tutta la polvere dell'edificio sarà immediatamente assorbita.

La profondità del foro è di almeno 4-5 cm. Ci sono casi in cui il trapano ha colpito esattamente la giuntura tra i mattoni, questo è molto brutto. Soprattutto se i muratori non l'hanno riempito completamente durante la posa o lavorato con malta di bassa qualità. Cosa fare in questi casi?

  1. Se il muro del bagno è piegato almeno in un mattone, sarà necessario aumentare la profondità del foro fino a quando non passa la cucitura. Prima di riempire l'elemento di plastica, riempire il buco nella cucitura con un po 'di fiammiferi o stuzzicadenti. Durante l'intasamento delle materie plastiche, si appoggeranno saldamente sulle pareti e impediranno al guscio di oscillare.
  2. Fare di ancoraggio. Questo metodo aumenta la resistenza della fissazione di vari elementi nel calcestruzzo espanso. Per fare questo, devi creare un foro affusolato nel muro, la parte superiore del cono sulla piastrella. È fatto a causa dei movimenti oscillatori del trapano. Quindi il foro viene eliminato dall'aria dalla polvere, viene inserita la boccola di centraggio, il foro viene riempito con una soluzione e il tornante viene immediatamente posizionato.

Ancorare o scavare un piccolo foro in una piastrella per installare un trapano

La seconda e la terza opzione sono più difficili, ma molto più affidabili. Se il lavandino è pesante, utilizzali solo.

Fori nella tessera

Passaggio 4. Inserire le parti in plastica dei perni nei fori e martellare in posizione. Gli elementi devono entrare con un piccolo sforzo, altrimenti si gireranno durante il serraggio del perno.

Perni idraulici avvitanti

Consiglio. I maestri inesperti praticano fori a una profondità pari alla lunghezza del perno. Questo è un errore: la plastica non entrerà per tutta la lunghezza in tale apertura. Il fatto è che dopo la perforazione è impossibile rimuovere completamente la polvere dal foro. La plastica lo rastrella fino alla fine fino a quando non colpisce la polvere dura. Per evitare che tali problemi si verifichino, fare un buco nel muro di 1-2 cm più lungo della lunghezza della parte in plastica del perno. Tutta la polvere residua si inserisce in una tasca libera.

Passaggio 5. Posizionare il lavello sui prigionieri, inserire le guarnizioni di gomma o di plastica e serrare leggermente i dadi di fissaggio. Controllare il livello della posizione del lavandino e serrare completamente i dadi.

Metti il ​​lavandino sulle borchie

Passaggio 6. Sigillare lo spazio tra il lavandino e il muro con un sigillante trasparente, rimuovere il materiale in eccesso.

Sigilla la transizione dal lavandino al muro

Su questa fissazione del lavello stesso è finito, è possibile iniziare a raccogliere attrezzature e accessori sanitari.

Collegamento dei tubi flessibili, drenaggio e installazione di un miscelatore o rubinetto

Sotto i perni del lavandino per il collegamento del sifone, perni per il collegamento dei tubi del miscelatore

Controllare se l'alimentazione idrica del bagno è disattivata. Se tutto è a posto, è possibile collegare i tubi flessibili.

Passo 1. Rimuovere i tappi dalle prese dell'acqua che forniscono acqua al lavandino. Ispezionare le condizioni del filo, rimuovere tutti gli oggetti estranei, se presenti.

Passo 2. Avvitare le valvole di intercettazione alle prese. Come sigillante, è preferibile utilizzare un nastro FUM largo, ma è anche possibile utilizzare stoppino e pasta speciale. Avvolgere il compattatore in senso orario, bastano 5-6 giri. Il nastro avvolto correttamente non deve strisciare nel foro e coprire tutti i fili. Prima di stringere con cura, premilo con le dita sul filo. Ricorda che il rubinetto ruota in senso orario. Non fare grandi sforzi, non dimenticare le proprietà del silumin. L'uscita tap dovrebbe essere rivolta verso l'alto e la maniglia close / open dovrebbe essere in basso. Fai lo stesso con il secondo tocco. Allineare la loro posizione e chiudere i rubinetti.

Inserire il rubinetto nel lavandino dall'alto e fissarlo sul fondo

Prendiamo la rondella e la guarnizione sotto forma di luna, uno o due dadi e fissiamo il nostro miscelatore sul lato inferiore del lavandino

Passaggio 3. Installare i flessibili flessibili di alimentazione dell'acqua e serrarli temporaneamente a mano. All'interno hanno guarnizioni in gomma, non è necessario utilizzare sigilli.

Consigli pratici Dopo aver avvitato i tubi, è consigliabile risciacquarli. Per fare ciò, a turno, posizionare un contenitore vuoto vicino a ciascuno di essi e accendere brevemente l'approvvigionamento idrico. Una forte pressione rimuoverà tutto lo sporco, non ostruirà i corridoi sottili del mixer.

Passaggio 4. Assemblare e reinstallare il mixer. Il processo di assemblaggio e installazione è indicato dal produttore, seguire tutte le sue raccomandazioni.

Passaggio 5. Avvitare le seconde estremità dei tubi all'uscita dei tubi del miscelatore, serrare i dadi. Accendere l'acqua e verificare la presenza di perdite. Per fare questo, metti un foglio di carta o un giornale sotto le articolazioni e aspetta cinque minuti. Se c'è una perdita, le gocce d'acqua appariranno sulla carta. Se vengono trovate delle perdite, riparale.

Inserire il tubo corrugato che porta al miscelatore nella valvola angolare e serrare i dadi svasati.

Video - Installazione del miscelatore monocomando GROHE per lavello

Passaggio 6. Procedere al montaggio e installazione del sifone. Possono essere di vari tipi, dalla plastica ordinaria, allo speciale acciaio inossidabile. Prima dell'assemblaggio, verificare la completezza e le condizioni delle singole parti. I produttori senza scrupoli producono articoli in plastica da materiali riciclati e, dopo essere usciti dagli stampi, si assottigliano notevolmente. Di conseguenza, le superfici sagomate non sono uniformi, in questi punti il ​​sigillo non viene premuto bene. Questi momenti devono prestare attenzione anche durante l'acquisizione dei sifoni. Ma se il matrimonio è stato trovato già a casa - non c'è nulla di terribile, il lavandino funzionerà in modo affidabile, solo l'installazione richiederà un po 'più di tempo. La tenuta dei giunti si ottiene sbavando i pad con silicone, lo spessore dello strato è di circa un millimetro. Metti le guarnizioni di stucco accuratamente al loro posto, non dovrebbero essere girate fissando i dadi. E ancora uno. Un sifone montato in questo modo non deve essere riempito immediatamente con acqua, attendere che il silicone si fissi. Questo richiederà un giorno.

Inserire una griglia di scarico nel foro

Installazione del tubo di scarico e dei raccordi di deviazione