Principale > Rubinetti

Mobili e arredi

Per creare comfort e intimità in casa, ognuno sceglie per sé mobili più adatti. Qualunque sia la situazione in cucina, ma è quasi impossibile fare a meno di un armadietto sotto il lavandino. La maggior parte delle persone preferisce comprarli nei negozi, ma per coloro che amano fare le cose a casa, è abbastanza possibile fare un armadio sotto il lavandino. Come fare questo? E cosa è necessario per questo? Le risposte a queste domande e non solo riceverete di seguito.

Sommario:

Tipi di armadietti sotto il lavandino

Prima di iniziare a lavorare sulla produzione di armadi sotto il lavandino, è necessario capire i suoi possibili tipi e disegni. Le loro varietà possono essere suddivise come segue:

Questa versione del cabinet è la più capiente e nella maggior parte dei casi è dotata di due porte.

Il posizionamento lineare dei mobili comporta l'installazione degli armadi e altri elementi del set da cucina sulla stessa area. In questo caso, l'armadio stesso sotto il lavandino ha un aspetto e una dimensione standard (un rettangolo largo 60 centimetri). In questo caso, il proprietario stesso può determinare la lunghezza di questa parte dei mobili della cucina.

I mobili angolari sotto il lavandino con le loro mani, di regola, sono trapezoidali, a forma di L e sfaccettati.

I modelli a forma di L sono considerati molto popolari, poiché questo design è considerato l'opzione migliore per qualsiasi interno di cucina. A causa del fatto che una delle parti laterali è più corta rispetto all'altra, è facile entrare nel mobile stesso. In questi armadi si consiglia di inserire le porte strette piuttosto che larghe.

Gli armadi trapezoidali per il lavaggio hanno più spazio nel mezzo, ma sono più complessi nel loro design. Questo tipo di piedistalli è adatto per grandi lavandini, per quelli che consistono in diverse ciotole.

Sviluppo del modello in miniatura

Prima di iniziare a lavorare sulla creazione di un lavandino sotto il lavandino, è necessario decidere il design, le dimensioni e il modello. Per un risultato finale di qualità, è necessario iniziare con i disegni, il che aiuterà ad eliminare le incongruenze con le dimensioni delle parti e il mobile stesso. Durante la progettazione è importante considerare in dettaglio le dimensioni della cucina per cui è destinato l'armadio. È importante prestare attenzione a ciò che si troverà su entrambi i lati dell'armadio sotto il lavandino. I disegni dovrebbero essere fatti in scala. Quando si sviluppa un modello, è indicata la presenza di scatole per elettrodomestici, scaffali, ecc. Le dimensioni dell'armadio sotto il lavandino devono corrispondere alle dimensioni dell'intero set da cucina. La spaziosità, cioè la profondità della scatola stessa, viene scelta individualmente dal maestro. La dimensione ottimale dei pollici sotto il lavandino con le proprie mani: altezza - 800-850 mm, larghezza da 300 a 1200 mm, profondità - 600 mm.

I maestri non professionisti sono consigliati per iniziare una posizione semplice, classica e lineare. Ciò contribuirà a gestire tutte le misurazioni della struttura e all'ulteriore lavoro da costruire sul caso base. E un altro consiglio pratico:

È meglio progettare l'armadio sotto il guscio della mortasa, questo renderà il tuo progetto più personale.

Selezione di materiali

La longevità dei mobili dipende dal materiale utilizzato durante la sua fabbricazione. Per la produzione di armadi per il lavaggio può essere applicato:

  • plastica;
  • legno naturale;
  • Truciolato e MDF;
  • vetro;
  • cartongesso, ecc.

Il materiale più comune utilizzato nella produzione di mobili per cucina (e non solo) è in fibra di legno (truciolato). Questa tela è abbastanza resistente all'umidità, quindi sarà una soluzione eccellente in materia di materiali per la produzione di armadi per il lavaggio. Inoltre, il prezzo del truciolato rispetto ad altri materiali è abbastanza accettabile.

MDF è un foglio legnoso denso, che viene prodotto utilizzando alte temperature e una pressa. Questo tipo di materiali di produzione è considerato naturale ed ecologico. Perché questa roba? MDF nella sua struttura è una tela piuttosto densa e resistente, pronta per immagazzinare le sue proprietà nell'ambiente più umido ed estremo. Naturalmente, tutti i vantaggi di questo materiale di finitura incidono sul suo prezzo non molto piccolo.

Elite è considerato come un mobile realizzato in legno naturale. Ma questo tipo di materiale è uno dei più costosi e non tutti possono permetterselo. I mobili in legno naturale, naturalmente, hanno le migliori qualità e durata.

Un altro materiale da cui è possibile realizzare un armadio per il lavaggio è considerato acciaio inossidabile. Lo svantaggio di questo panno di finitura è la ruggine con un lungo contatto con l'acqua. Se il master sceglie l'acciaio inossidabile per il suo armadietto, si consiglia di acquistare l'acciaio numero 202. Si tratta di un metallo inossidabile di classe economica utilizzato nell'ingegneria meccanica. A causa delle sue proprietà, No. 202 si distingue per la sua resistenza alla corrosione.

Per dare al piedistallo una decorazione particolare, molti usano il vetro per la produzione di porte.

La preparazione del progetto dei materiali per la produzione di armadi sotto il lavandino con le proprie mani: questa è una delle fasi più importanti del lavoro su un prodotto futuro, da cui dipende l'idoneità a lungo termine dei mobili.

Strumenti per il lavoro

Oltre al materiale di finitura per la fabbricazione e l'installazione saranno necessari tali strumenti necessari per la produzione di armadi sotto il lavandino con le proprie mani:

  • una matita;
  • cacciavite;
  • cacciavite;
  • viti autofilettanti;
  • metro a nastro;
  • line;
  • taglierina di vetro;
  • angoli;
  • mola;
  • esagono e molti altri et al.

Curbstone sotto un lavandino da un truciolato

Le caratteristiche degli armadi di produzione sotto il lavandino con le proprie mani dipendono dal materiale selezionato per il lavoro. L'opzione più comune è un armadio in truciolato. Al fine di evitare il problema con la soluzione di colore del cabinet, è meglio acquistare immediatamente truciolare rivestito su un lato. Questo modello del cabinet ha le seguenti dimensioni: larghezza - 75 cm, lunghezza - 60 cm, altezza 87 cm Inoltre, il ripiano superiore sopra le porte è progettato nel cabinet. Per accelerare il processo di lavoro, si propone di acquistare porte separate e una parte frontale dell'armadio, in base alle dimensioni. Nel processo, le porte saranno attaccate con le cerniere.

Tutti gli altri componenti del cabinet devono essere realizzati con misurazioni del materiale di finitura e assemblati come designer. Per garantire l'idoneità affidabile del supporto sotto il lavello per la fabbricazione del pannello posteriore, si propone di prendere il pannello pressato.

Per il compensato in lamiera trasversale è perfetto. In realtà per le pareti laterali usiamo un foglio di truciolato con uno spessore di rivestimento di 12 mm. Inoltre necessitano di maniglie per porte e cassetti. Con gli strumenti è necessario preparare: sega, matita, trapano, metro a nastro, carta vetrata, viti, croce per cacciavite.

Usando strumenti e dimensioni precalcolate, i componenti del futuro cabinet sono tagliati fuori dai materiali di finitura. Quando tutte le parti sono pronte, è possibile avviare l'assemblaggio della cuffia.

Si consiglia di iniziare con il fissaggio delle traverse alle pareti. Questo processo può essere eseguito con l'aiuto di angoli speciali per mobili o viti. Quindi, fissare la base inferiore del cabinet. È meglio fissarlo con viti, collegando la parte inferiore direttamente alle parti trasversali.

La traversa superiore deve essere fissata attentamente, poiché una parte deve essere fissata in posizione verticale e una (quella che va alla porta) in orizzontale. La parete posteriore del piedistallo è fissata alla traversa verticale, quindi è molto importante che non sporga oltre i limiti del lavandino. Vale la pena ricordare che le caratteristiche del montaggio e dell'installazione dell'armadio sotto il lavandino con le proprie mani dipendono direttamente dai materiali utilizzati nel lavoro.

Perché per i dettagli di costruzione non utilizzare solo truciolare?

Per la produzione di croce in questo modello viene utilizzato il compensato, in quanto semplifica notevolmente il lavoro di installazione. Anche i materiali correttamente selezionati per il design del cabinet per il lavaggio non richiedono elementi di fissaggio aggiuntivi.

Per la parete posteriore dell'armadio, è stato scelto il cartone pressato per facilitare il lavoro di tagliare i fori per il collegamento dell'acqua.

Il ripiano superiore del comodino è montato su rulli, per sporgenze affidabili e più comode. Quando si installa la porta dell'armadio, è necessario scegliere le cerniere corrette da cui dipende il processo di apertura e chiusura dell'armadio. Gli articoli economici e di bassa qualità iniziano presto a uscire e squittiscono. Quando tutti i lavori di installazione sono stati completati, tutte le maniglie e lo sportello sono collegati e il supporto stesso ha un aspetto già pronto, solo allora viene fissato un piano solido, sotto il quale viene sviluppato il modello del supporto. Il processo finale è l'installazione del lavello stesso. Se tutte le dimensioni sono state introdotte correttamente nell'opera, allora la qualità sarà confermata dall'ingresso ideale del lavandino nel foro del piedistallo.

Pilastri di finitura sotto il lavandino di truciolato

Nel processo di pianificazione dei lavori per la produzione dell'armadio sotto il lavello e il truciolato, è necessario prendere in considerazione il processo di finitura del materiale. Come fare un assetto sotto l'armadietto con le proprie mani e cosa è necessario per questo? In questa domanda, puoi fare alcuni semplici consigli.

I punti in cui sono state avvitate le viti possono essere chiusi con cappelli speciali selezionati in base al colore dell'unità cucina.

Si consiglia di utilizzare il nastro per mobili per i posti rifilati sull'armadio sotto il lavandino. Per i master non professionisti, l'opzione migliore è considerata un nastro di estremità a forma di U. Non richiede ulteriori interventi ed è semplicemente incollato alla fine del truciolato.

Piedistallo per lavello in cartongesso

Questa versione dell'armadio sotto il lavandino è una delle più semplici. Per la produzione di questo tipo di cuffie è necessario acquistare cartongesso resistente all'umidità, nonché profili e viti. Raccogliendo un posto sotto l'armadietto, facciamo un progetto di misurazione e ci mettiamo al lavoro. Dopo aver realizzato parti per il futuro armadio e aver preparato le parti necessarie, è possibile iniziare a assemblare la struttura. Inizialmente, l'installazione sta andando alla cornice dei profili, che è in cartongesso inguainato. Nella parte superiore del tavolo è tagliato sotto il lavandino. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata alla finitura del mobile. Per questo, si consiglia di utilizzare una tessera che dia al piedistallo un aspetto ricco e migliorato.

Armadietto angolare con le proprie mani

Il principale vantaggio di questo design è considerato lo spazio di occupazione minimo. Tali modelli sono consigliati per l'uso in piccole case. Per il costo minimo del materiale utilizzato lo stesso truciolato. La cosa principale non è sbagliarsi nel design della struttura e rendere le misure dei futuri mobili il più chiaramente possibile. Dissuasore angolare sotto il lavello include i seguenti dettagli:

Il fondo per questo modello è realizzato in un'unica unità. È questa parte prefabbricata che fissa le dimensioni della struttura. Due pareti laterali: questa è l'altezza del progetto. Il muro di fondo dovrebbe avere un'apertura per i tubi. Questa parte della squadra deve essere accuratamente incollata con il bordo, altrimenti sotto l'influenza dell'umidità il materiale si gonfierà semplicemente. I bundle hanno bisogno di back e front. La loro funzione è quella di collegare le parti superiori dei mobili. Il loro numero varia a seconda del modello di pollice.

Nella produzione di porte per gli armadi con le proprie mani, è molto importante effettuare le giuste misure. In questo caso, i millimetri sono importanti. Il maestro stesso decide se ci sarà una porta solida nell'armadietto o due piccoli. Su richiesta, i mobili possono essere realizzati con gambe regolabili.

Installazione di strutture sotto il lavandino

Le varianti di installazione delle strutture per il lavaggio con le proprie mani dipendono dalla forma, dal materiale e dal modello. L'installazione degli armadi sotto il lavello inizia dopo l'assemblaggio. Per affidabilità, è fissato con tasselli e bullonati. Se il dissuasore è realizzato con un materiale che non può essere forato, usare del silicone. Quindi, collegare l'installazione di acqua. In questo processo, è necessario prestare attenzione per sigillare l'apparecchiatura. I maestri sostengono che installare un comodino sotto il lavandino non è un lavoro così difficile e richiede abilità maschili elementari.

Per vedere visivamente come realizzare un armadietto sotto il lavandino con le tue mani, ti consigliamo di guardare il video:

Gabinetto sotto il lavandino con le proprie mani

I prezzi sono in aumento ogni giorno, e ora, per fare le riparazioni in cucina e aggiornare la cucina dovrà investire seriamente. Tuttavia, puoi risparmiare denaro, non solo sulla riparazione stessa, ma anche sul set da cucina.

Oggi vedremo come realizzare un armadio sotto il lavandino con le tue mani nel modo più economico possibile. Lavello - uno degli elementi principali in cucina. Se decidi di assemblare un set da cucina, allora questo elemento deve essere preparato prima di tutto.

La larghezza dell'armadio sotto il lavandino in cucina secondo il nostro progetto è di 75 cm. Le porte si apriranno come standard, vale a dire li installeremo su loop, ma non su rulli. Il progetto presuppone che venga installato un singolo piano di lavoro su tutta la lunghezza dell'unità della cucina, motivo per cui la parte superiore del cabinet non viene realizzata. Allo stesso tempo, compreremo le porte e la parte anteriore dello scaffale per accelerare il processo e rendere più attraente la credenza sotto il lavandino in cucina. Tuttavia, l'armadio sotto il lavandino può essere assemblato più economico se si effettuano da soli questi articoli. Ma dovrà seriamente lavorare sull'aspetto. Questi momenti saranno considerati separatamente nel testo.

Di seguito è riportato un disegno di un mobile da cucina sotto il lavandino con le dimensioni specificate di larghezza, lunghezza e altezza, che sono rispettivamente 75, 60 e 87 cm.

Per assemblare l'armadietto sotto il lavandino con le proprie mani, abbiamo bisogno degli strumenti:

  • Metro a nastro
  • Cacciavite o cacciavite per una croce
  • viti
  • trapano
  • sega
  • carta vetrata
  • Pennelli (se l'armadietto per il lavandino sarà dipinto)

Anche nel processo di assemblaggio del mobile sotto il lavello in cucina sarà necessario i seguenti materiali:

  • Quadro per il pannello posteriore
  • Foglio di compensato per barre trasversali
  • Lastra in truciolare da 12 mm di spessore (opzionale con rivestimento) per pareti laterali
  • Nastro di rivestimento nel colore delle lastre di truciolare
  • 2 porte (nel caso in cui non lo farai da solo)
  • Pannello frontale per il ripiano superiore (nel caso non lo facciate da soli)
  • Guide e rulli per il ripiano superiore
  • Maniglia per il ripiano superiore e 2 maniglie delle porte
  • 4 cerniere della porta
  • Vernice su legno (in caso di utilizzo di truciolato senza rivestimento)

Quindi, considera come assemblare un armadietto sotto il lavandino con le proprie mani.

Il primo passo per assemblare l'armadio sotto il lavandino con le proprie mani in cucina è la preparazione delle pareti laterali. Come materiale per la fabbricazione di questi elementi, puoi scegliere truciolato, preferibilmente rivestito con un lato. Scegli il colore e la trama della fodera secondo i tuoi gusti. Nel nostro progetto useremo una piastra di truciolato di argento bianco e un nastro di rivestimento di colore appropriato.

Piastra in truciolare con rivestimento

Se, tuttavia, decidete di utilizzare un truciolato senza rivestimento per risparmiare denaro, allora dovrete pensare alla soluzione cromatica per il futuro armadio sotto il lavello in cucina e fare scorta di vernice. I progettisti consigliano di utilizzare un design a due colori, dipingere il telaio dell'armadio in un unico colore e le porte e il pannello anteriore del ripiano superiore in un altro.

Truciolato senza rivestimento

Le dimensioni delle pareti laterali dovrebbero essere 87 per 60 cm Inoltre, nella parte inferiore delle pareti, un rettangolo con dimensioni di 6 per 11 cm dovrebbe essere ritagliato frontalmente.

Se la tua cucina ha un piedistallo installato lungo il muro, lungo il quale verrà posizionato il set da cucina, si consiglia di tagliare le pareti laterali preparate con un angolo per garantire che l'armadio sotto il lavandino aderisca perfettamente al muro.

Il secondo passo consiste nel fissare le traverse alle pareti laterali preparate. Come una croce, puoi prendere un compensato regolare con una larghezza di almeno 12 cm. Maneggiare e preparare con cura questi traversi non ha senso, poiché non saranno visibili e nascosti alla vista.

Per fissare la croce e il muro in due modi. Il primo modo è utilizzare angoli in acciaio per mobili - due per ogni piano del giunto. Il secondo è quello di avvitare le viti direttamente nella traversa, tuttavia, allo stesso tempo, dovrai utilizzare un compensato più spesso o un truciolato come una traversa. Allo stesso tempo, per nascondere i tappi di elementi di fissaggio sarà necessario rivestire il colore delle pareti.

Il terzo passo nell'assemblare l'armadietto sotto il lavandino con le proprie mani in cucina - fissando la base inferiore. Come materiale, è meglio scegliere lo stesso come per le pareti laterali, vale a dire. Stufa a trucioli. È necessario tagliare un rettangolo con dimensioni di 70 per 50 cm. È meglio fissare la base inferiore avvitando le viti direttamente nelle traverse fissate nel passaggio precedente. Allo stesso tempo, per la comodità di usare l'armadietto sotto il lavandino, i tappi dovrebbero essere annegati sotto la superficie forando una piccola depressione sotto di loro, che, dopo l'installazione, dovrebbe essere chiusa con stucco di legno.

Il quarto gradino, uno degli ultimi nell'assemblaggio dell'armadio sotto il lavandino con le proprie mani, che fissa le traverse superiori per fissare la parte superiore dell'armadio sotto il lavandino. La prima traversa sarà posizionata verticalmente e fissata in modo da non sporgere oltre il perimetro dell'armadio sotto il lavandino. La parete posteriore sarà attaccata a questa traversa. La seconda traversa sarà posizionata, al contrario, in orizzontale. Come nella seconda fase, raccomandiamo l'uso di un truciolato per facilitare l'installazione piuttosto che il compensato per la traversa. Lo spessore della piastra consentirà di fissare gli elementi del mobile da cucina senza l'uso di elementi di fissaggio aggiuntivi.

Se i pannelli truciolari sono stati scelti senza affossare, è ora di dipingere tutti gli elementi del cabinet.

Il quinto passo nel montaggio dell'armadio sotto il lavandino in cucina - che fissa la parete posteriore dell'armadio. Questo muro non svolgerà alcuna funzione diversa dall'isolamento visivo del cabinet e non sopporterà il carico. A questo proposito, come materiale per questo elemento, puoi scegliere il cartone estruso. Inoltre, in tale parete sarà più facile tagliare i fori per il collegamento delle comunicazioni.

Il sesto passo è quello di assemblare il telaio anteriore separatamente. Le dimensioni del ripiano superiore e delle porte possono essere arbitrarie, a seconda delle preferenze personali. Le dimensioni selezionate per questo progetto sono mostrate nel disegno qui sotto.

Le restanti estremità aperte delle pareti laterali della piastra di truciolare nella parte inferiore dell'armadio devono essere sigillate con un nastro di plastica di estremità con un ferro.

Il settimo passo - installazione del ripiano superiore sui rulli. Il processo di assemblaggio degli scaffali in questo articolo non sarà considerato a causa dell'uniformità di questo processo per tutti i prodotti, l'importante è tenere conto delle dimensioni reali. Il pannello frontale dello scaffale può essere realizzato indipendentemente, ma sarà piuttosto semplice, oppure è possibile ordinarlo da un'azienda con un profilo più interessante, così come le porte.

Raccomandiamo di utilizzare la seconda opzione per rendere il nostro mobile da cucina più attraente e moderno.

L'ottavo passo - fissare le porte dell'armadio sotto il lavandino. Scegliamo il modello, il profilo, la trama e il colore delle porte a tuo piacimento. Nel nostro progetto, abbiamo scelto porte senza pretese con interni rettangolari. Tali porte possono essere acquistate anche nel negozio online e vengono spesso chiamate "Facciate sul corpo". Opzionalmente, puoi persino scegliere le porte con il vetro corrugato. Tutto dipende dal tuo gusto e dal tuo budget.

Raccomandiamo di scegliere i loop con attenzione, poiché i cicli temporali possono iniziare a scricchiolare e allentare. Dipende dalla cerniera quanto sono ampie le porte aperte e se si deformeranno. Le cerniere si differenziano per l'angolo di apertura e il principio di installazione, e ci sono anche modelli con chiusure. La scelta dei loop è già un argomento per un articolo separato.

E la fase finale - per portare l'aspetto del mobile risultante sotto il lavandino con le proprie mani in cucina ad un livello accettabile. Le maniglie devono essere avvitate alle porte e al pannello frontale del ripiano superiore. Nel nostro progetto fissiamo allo scaffale non uno, ma due penne. E selezioniamo il colore delle maniglie in contrasto con il colore del mobile stesso sotto il lavandino.
Quindi, qui abbiamo considerato come assemblare un armadietto sotto il lavandino con le proprie mani. Ora, quando sono pronti altri elementi del set da cucina, sarà possibile installare un singolo piano di lavoro e un lavandino.

Mobile universale sotto il lavandino in cucina: scegli l'opzione migliore

Il lavandino in cucina è parte integrante degli interni funzionali. Senza di esso, un soggiorno confortevole nella stanza, il corso naturale dei processi tecnologici sembra essere difficile. Raramente lasciato aperto il lavandino della cucina. Curbstone sotto il lavandino in cucina - una parte importante della composizione interna.

Seleziona questo oggetto non è meno attento di altri articoli di arredamento. Prima di acquistare è importante decidere quale opzione è più adatta. E forse ha senso fare tutto con le tue mani. In questo caso, l'interno diventerà sicuramente originale e coerente.

Tipi principali

Una varietà di pollici di modelli a volte confusionari. È meglio comprendere tutte le sfumature prima dell'acquisto per non commettere errori.

Forma di costruzione

A seconda dell'area della stanza, la quantità di spazio assegnata sotto il lavandino si trova sotto il lavandino in cucina può essere:

Forme di base di mobili da cucina

Il modello più conveniente è dritto. Un tale comodino con un lavello può ospitare facilmente vari elementi in sé: cassetti, scaffali, grandi elettrodomestici (lavatrice, lavastoviglie, boiler). Allo stesso tempo, l'accesso ai contenuti interni è il più conveniente. Un'opzione simile i pollici si muovono in qualsiasi punto della superficie di lavoro in linea retta. Questo modello è tipico per una cucina con un'isola.

Dissuasore angolare sotto il lavello è l'ideale per i piccoli spazi. La posizione all'intersezione delle pareti consente di risparmiare spazio. Lo svantaggio principale di questo modello è la mancanza di facilità di utilizzo dello spazio interno. La grande profondità, disposizione non standard costringe a utilizzare dispositivi aggiuntivi: giostre, scatole, staffe.

Il dissuasore trapezoidale ha una grande quantità di spazio, che può essere usato sia per la comunicazione che per varie cose.

Il comodino a trapezio sotto il lavello della cucina è considerato il più spazioso. L'ampio spazio sotto il lavandino ti consente di posizionare molte cose. L'armadietto può avere diverse porte, suddivise in scomparti. Ampio piano di lavoro facile da usare.

Materiale di prestazione

Molto spesso gli armadietti sotto il lavandino sono fatti di materiali che vengono utilizzati per fare il resto dei mobili della cucina. Questo di solito è:

Materiali di base per la fabbricazione di prodotti

Il truciolato ha il costo più accettabile. I prodotti di questo materiale sono pratici, resistenti, hanno una vasta gamma di colori. Lo svantaggio principale è la possibilità di aprire i bordi protettivi di laminazione, che comporta l'evaporazione delle formaldeide. Al momento dell'acquisto, è necessario prestare attenzione al livello di qualità, sicurezza ambientale del materiale. Per la cucina, è opportuno selezionare le opzioni a prova di umidità.

I cordoli di MDF sono riconosciuti come più rispettosi dell'ambiente. I truciolati sono collegati da componenti su base naturale. Il materiale è denso, mantiene perfettamente la sua forma, elementi di collegamento. Per la cucina, è meglio selezionare mobili con uno strato protettivo. Questo rivestimento offre un'ampia gamma di colori, resistenza all'umidità, protezione dai danni.

I cordoli del massiccio di un albero possiedono elevate caratteristiche ecologiche, hanno un aspetto presentabile. Il prezzo elevato e l'impraticabilità per i mobili da cucina si fermano spesso dall'acquisto di tali prodotti. Il legno non protetto è soggetto a rapido deterioramento (essiccazione, gonfiore, danni). I prodotti di questo materiale richiedono maggiore attenzione: manutenzione, restauro.

Come determinare la dimensione e il metodo di installazione

Le dimensioni della stanza sono il momento determinante nella scelta dei parametri di lavaggio e del piedistallo, nonché il modo di installare la struttura. È anche importante considerare la disponibilità di spazio libero e l'ambiente pianificato.

Grandi modelli trapezoidali, ampie varianti di quelli rettangolari sono generalmente preferiti dai proprietari di grandi spazi. È più opportuno dotare le piccole cucine di modelli retti angolari o compatti.

parametri

Le dimensioni sono un parametro importante per determinare l'opzione di cui hai bisogno, indipendentemente dal fatto che tu ne abbia fatto o acquistato da un negozio.

Determinare le dimensioni aiuterà non solo le dimensioni della cucina, ma anche le preferenze personali. Il dissuasore standard per un'opzione di lavaggio diretto ha una larghezza di 50 cm, una profondità di 60 cm. Queste dimensioni raggiungono un comfort minimo. L'opzione migliore è un prodotto con una larghezza di 80 cm. I modelli più grandi estenderanno significativamente la funzionalità, ma sono adatti solo per le stanze di grandi dimensioni. Per un armadio ad angolo, sono preferibili dimensioni di 90 cm.

Un altro parametro ugualmente importante è la profondità del lavaggio. Le opzioni più convenienti sono 16-20 cm, una ciotola troppo superficiale non consente di trattenere una quantità sufficiente di umidità. Deep - creerà ulteriore disagio.

Il lavaggio non deve occupare l'intero spazio del piano del tavolo. Ai lati della ciotola dovrebbe essere spazio libero (almeno 5 cm). In questo caso, il lavandino deve essere posizionato a una distanza dalla piastra (da 50 cm).

Opzioni di installazione

Un parametro importante è il metodo di installazione del lavaggio. La scelta dipende dal materiale, dal design della forma. Ci sono 3 modi:

  • lettera di vettura;
  • da infilare;
  • integrato.

L'installazione aerea è il modo più semplice per installare un lavandino

L'installazione a montaggio superficiale è tipica per il cordolo di una forma diritta. In questo caso, il design dovrebbe essere pieghevole da tavolo. La parte superiore è rimossa dal dissuasore, il lavandino è collocato al suo posto, è fissato lungo i bordi. Disposto su strada adatto anche per i principianti.

Tale installazione richiederà montature aggiuntive.

Per l'installazione a incastro è necessario praticare un foro nel piano del tavolo. Nello slot è posto il lavaggio. Lo svantaggio sono i bordi non protetti del taglio, la presenza di giunture. Dovremo elaborare, usare un sigillo. Con le tue mani, puoi installare un lavandino in questo modo su piani di lavoro in legno, altre superfici richiedono abilità speciali.

In questa forma di realizzazione, il lavabo predefinito è realizzato in un unico pezzo con il piano del tavolo.

L'installazione integrata è particolarmente complessa, adatta a modelli embedded. Attenta vestibilità, aderenza perfetta fornirà i parametri ideali di una superficie monolitica. Di solito questo è il design personalizzato più costoso.

Gabinetto sotto il lavandino con le proprie mani

Non sempre in vendita è esattamente ciò che è necessario in un caso particolare, quindi puoi creare un mobile in cucina con le tue mani. L'opzione più accettabile: l'alterazione dell'armadietto dall'auricolare. Ciò richiederà:

Vale la pena fare da soli questi mobili se si dispone di una cucina con dimensioni non standard

  • Tagliare le aperture per le comunicazioni sul retro o sulla parete laterale della sezione del mobile, praticare un foro in base alle dimensioni del lavandino.
  • Installa, rafforza, sigilla il lavandino, porta le comunicazioni.

Puoi farlo da solo. Questo è un processo che richiede più tempo e richiede determinate abilità.

  • Fai misurazioni, prepara uno schizzo. Programmi speciali per computer aiuteranno a visualizzare il progetto, semplificare i calcoli.
  • Preparare gli strumenti necessari, i materiali: pannelli o compensato (spessore da 12 mm), viti, seghetto o seghetto alternativo, primer, carta vetrata, accessori, lavaggio.
  • Ritagliare spazi vuoti per pareti, porte, fondo, tavoli (se il lavello è mortasa). Le parti preparate devono essere macinate, macinate, asciugate.
  • Preparati a raccogliere spazi vuoti con viti, angoli. Per fare tagli sotto comunicazioni, se necessario - per un lavandino.
  • Metti, rafforza, sigilla il lavandino.
  • Installare porte, maniglie, elementi di riempimento interno.
  • È desiderabile elaborare l'armadio assemblato con un rivestimento resistente all'umidità.
  • Imposta la struttura finita in posizione, connettiti alle comunicazioni.

Non è difficile creare un mobile per il lavaggio, ma il processo richiederà attenzione e concentrazione.

conclusione

Curbstone sotto un lavandino in cucina - una cosa insostituibile in ogni interno. La scelta o la produzione artigianale deve essere accompagnata da un approccio serio.

Come scegliere o creare le proprie mani un comodo mobiletto sotto il lavello per la cucina

Quando si sceglie un mobile così intuitivo e semplice, è importante prestare attenzione ai dettagli, perché un piedistallo per un lavello può anche diventare un ulteriore spazio per riporre piccole cose, un elemento di arredo elegante. Consideriamo più in dettaglio i criteri di selezione tenendo conto delle dimensioni della cucina, del tipo di modelli e della durata dei materiali. O forse vale la pena di fare un autolavaggio originale con le proprie mani e decorarlo per l'interno?

contenuto

Tipi di pollici con un lavandino ↑

I mobili moderni hanno varie forme e dimensioni, sono realizzati con materiali costosi ed economici. Per non confonderci in una vasta gamma, cercheremo di determinare i parametri principali a cui prestare attenzione quando acquisti.

Opzione a ciotola multipla

Differenze di forma e tipo di costruzione ↑

A seconda del luogo assegnato nell'impostazione, è possibile scegliere la configurazione desiderata dell'armadietto.

Esistono tre tipi di design:

  • Linea retta - un classico comodino rettangolare o quadrato, che può essere facilmente inserito ovunque sul piano di lavoro, ad eccezione degli angoli, o eseguito su una "isola" separata. A seconda delle dimensioni, è possibile pensare attraverso diversi ripiani per riporre i piatti, i cassetti e integrare una lavatrice.
  • Angolo - comò, che è adiacente a due pareti perpendicolari della stanza. Può avere una forma rettangolare, a forma di L o triangolare, occupa poco spazio ed è adatto per piccoli spazi. Ma tali strutture hanno un notevole svantaggio: per poter utilizzare comodamente il loro spazio interno, dovrete attrezzare i mobili con dispositivi aggiuntivi - cassetti, staffe o "caroselli".

Uso razionale dello spazio

  • Trapezoidale - modello intercambiabile con una o più porte, scomparti, ampio piano d'appoggio. Consente di incorporare un lavandino di qualsiasi forma, riporlo all'interno di molti scaffali con i piatti.

Per quanto riguarda la forma delle conchiglie stesse, tutto dipende dalle preferenze personali. Ci sono modelli di forma quadrata, rotonda, ovale, rettangolare e asimmetrica. I modelli più capienti sono considerati modelli a forma di rettangolo largo, in essi è possibile lavare sia una grande padella che una teglia.

Le ciotole rettangolari sono le più capienti.

Molte casalinghe preferiscono lavandini con diversi scomparti (doppio, triplo), dove una ciotola viene utilizzata per lavare i piatti, la seconda - per i prodotti di scongelamento o frutta / verdura. Il numero di scomparti può variare da 1 a 5. Conveniente con una rete speciale o una superficie rigata destinata all'asciugatura.

Suggerimento: Per maggiore praticità, il lavello può essere dotato di griglie, cestello, tagliere, scolapasta. I modelli sono progettati per le cucine spaziose: in una piccola stanza occupano molto spazio dalla superficie di lavoro. Uno dei "bonus" più funzionali è un trituratore di rifiuti alimentari.

Affondare con l'elicottero

La dimensione ottimale del lavello della cucina ↑

Per determinare le dimensioni, è importante considerare non solo la disponibilità di spazio libero, ma anche la dimensione della cucina stessa. Per le stanze di dimensioni medie e piccole, sono adatti modelli piccoli diritti o angolari. Massiccio trapezoidale o rettangolare con un ampio piano del tavolo è meglio installare in una grande stanza.

Suggerimento: Il comodino diretto standard ha una larghezza di 50 cm, una profondità di 60 cm, ma i modelli con una larghezza di almeno 80 cm sono considerati i più comodi, mentre le dimensioni più comuni del design angolare sono 90 * 90 cm.

Un parametro standard importante per il lavandino è la sua profondità. Se lavi i piatti in una ciotola poco profonda, gli spruzzi si spargeranno sulle pareti e nei mobili adiacenti, e il lavaggio troppo profondo è banalmente disagevole - devi costantemente piegarti. I modelli con una profondità compresa tra 16 e 20 cm sono considerati ottimali.

È importante! La dimensione del lavello deve essere tale che da esso al muro e il bordo del piano del tavolo ci sia uno spazio di almeno 5 cm, e la distanza dal piatto sia di 50 cm e più.

Metodi di installazione delle miniature ↑

A seconda della configurazione e del materiale dei mobili, il lavello può essere installato in tre modi. Ognuno di essi ha le sue caratteristiche operative.

  1. Overhead - un'opzione classica per un comodino diretto con un piano pieghevole. Il tetto viene rimosso dai mobili, il cui posto è occupato dal lavandino e fissato ai bordi. Questa opzione è più comoda per l'autoinstallazione: anche un principiante non avrà difficoltà a installare e connettersi alle comunicazioni.

Variante con copertura per lavabo

  1. Mortise - un foro è fatto nel piano del tavolo dove il lavandino scende. Per aumentare la tenuta dei giunti, viene utilizzata una guarnizione in gomma e la giunzione viene ulteriormente trattata con uno speciale adesivo bicomponente. Indipendentemente, un tale modello può essere installato su piani di lavoro in legno (MDF, legno massello, truciolato), ma per le superfici in pietra artificiale vale la pena chiamare uno specialista.

Mortaio per cucina in legno

  1. Integrato - sono parte integrante del piano del tavolo grazie alla loro attenta vestibilità e aderenza perfetta. Per l'auto-assemblaggio, tali ciotole non sono adatte - per ottenere una superficie monolitica, non possedere le competenze e i materiali necessari, è estremamente difficile. Pertanto, sono fatti per ordinare insieme al piano del tavolo.

Modello integrato di pietra artificiale

I lavandini integrati sono spesso realizzati in pietra naturale o artificiale. Questo è il design più costoso, ma anche il più pratico: la mancanza di lati e giunti lucidati di alta qualità esclude la penetrazione di acqua e piccoli detriti, garantisce facilità d'uso, lunga durata del mobile.

Suggerimento: Monolitico varia nel costo di installazione. I modelli più semplici si incollano letteralmente su una colla - con un carico elevato o dal lavoro dell'elicottero, si possono formare degli spazi nelle giunture. L'installazione professionale presuppone una corrispondenza esatta.

Il modello integrato sembra una continuazione del piano del tavolo

Materiali per lavelli e dissuasori ↑

Selezione del materiale per i mobili

Gli armadi sono fatti degli stessi materiali dei set da cucina. I materiali più popolari: truciolato, MDF e un array. Il criterio decisivo di selezione per molti è il prezzo.

  1. Truciolato: l'opzione più economica con un vasto assortimento di colori. Svantaggio: la minaccia di evaporazione delle resine di formaldeide con lavorazione di bordi di scarsa qualità o danni allo strato protettivo di truciolato. La cosa principale è che nella produzione viene utilizzata una piastra resistente all'umidità. Il miglior rivestimento è il laminato ad alta pressione HPL.

I rivestimenti LDSP o MDF possono imitare quasi tutti i materiali.

  1. MDF può essere definita la "media aurea" tra prezzo e qualità. Questo è un piatto di trucioli di legno, il componente legante in cui sono esclusivamente materiali naturali: lignina e paraffina. Secondo la struttura, è più denso di un truciolato, mantiene meglio gli elementi di fissaggio e non evapora le sostanze nocive. L'opzione migliore è anche il rivestimento in plastica HPL: è più resistente ai graffi, ha una grande varietà di colori e si adatta perfettamente alla superficie, senza lasciare passare l'umidità.
  2. Array - è costoso, può gonfiarsi o rompersi dall'aria calda. Sembra spettacolare a causa della struttura unica dell'albero, ma richiede una cura costante. I vantaggi innegabili sono l'affidabilità degli elementi di fissaggio e la possibilità di ripristinare superfici danneggiate.

Un tavolo può essere fatto da una matrice

Se riesci a decidere rapidamente la scelta del materiale, di solito devi pensare all'acquisto di un lavello. Considera in dettaglio le tre opzioni più popolari per gli interni moderni.

Lavelli in acciaio inossidabile ↑

L'acciaio inossidabile è un materiale classico noto per la sua durata, resistenza e igiene. È possibile scegliere un modello di economia e una classe premium, tutto dipende dallo spessore del foglio e dalla qualità delle cuciture. Quando si sceglie un modello in acciaio, si preferisce uno saldato, realizzato con la tecnologia delle "cuciture invisibili", grazie al quale dura più a lungo. Per quanto riguarda il tipo di rivestimento, il più pratico è opaco o "anti-grafico": non ha così tante gocce e graffi come su uno specchio lucido.

Ciotola originale in acciaio inossidabile

  • L'instabilità del rivestimento a graffi, dopo di che possono formarsi macchie corrosive.
  • Design monotono, che non è una diversa varietà di colori.
  • Rumore forte di acqua, battendo sul metallo (può essere compensato da pad o spessore fonoassorbente).

Il pad fonoassorbente riduce significativamente l'effetto sonoro dell'acciaio inossidabile

Gli acciai inossidabili in acciaio AISI 18/10 sono considerati di altissima qualità: in questo tipo di metallo, il contenuto di cromo dovrebbe essere almeno del 18% e il nichel del 10%. Lo spessore ottimale dell'acciaio non è inferiore a 0,9 mm (e migliore - 1-1,5 mm). Nel mercato puoi trovare spesso offerte di lavaggi di automobili di classe economica. Prima di accettare un acquisto interessante, chiedere al venditore un certificato o un passaporto per il prodotto. Se contiene il marchio ASTI 202 - questa è la designazione dell'acciaio tecnico, che è facilmente corrosivo e fallisce rapidamente. Se tutto è in ordine con il metallo, specificarne lo spessore - i prodotti economici con un indice di 0,4-0,6 mm possono essere deformati da piatti pesanti.

Suggerimento: Quando acquisti un lavello in acciaio inox, prendi un magnete con te: se si attacca, lo strato protettivo è troppo sottile, con il tempo si formerà della ruggine sul metallo. È ottimale quando il magnete scivola sulla superficie o non reagisce ad esso.

Lavelli in ceramica - i pro ei contro ↑

Un paracarro con lavello in ceramica sembra elegante, soprattutto se posizionato alla finestra: i riflessi del sole su una superficie lucida conferiranno agli interni un accento luminoso. I modelli moderni sono fatti di porcellana o terracotta (la porcellana è considerata più duratura, ma è due volte più costosa).

Lavandino in porcellana vicino alla finestra

Oltre all'aspetto spettacolare di questo materiale, ci sono altri vantaggi:

  • Non richiede cure particolari - perfettamente pulito con detergenti e acqua calda.
  • Resistente alle alte temperature.
  • Rispetto per l'ambiente.
  • Ha un basso livello di rumore (la ceramica può assorbire i suoni, quindi il suono di un getto d'acqua sarà quasi impercettibile, a differenza di un tavolo con un lavandino in acciaio inossidabile).
  • Resiste facilmente ai piatti pesanti.
  • Il colore non svanisce e non viene lavato.
  • Può avere una diversa consistenza, decoro e forma non standard.

La ceramica può essere il fiore all'occhiello della cucina

Questo modello è abbastanza pesante, quindi il comodino dovrebbe essere progettato per supportare un peso impressionante. Le ceramiche bianche come la neve di faience possono scurirsi con il tempo e le tinte dei coloranti brillanti si possono formare sul colore (la porcellana è meglio protetta da questi svantaggi). Il meno significativo della ciotola in ceramica è la fragilità. Vale la pena non tenere la padella in ghisa una volta - e si possono formare fessure o schegge sulla superficie del lavello. E un piatto o un bicchiere sfuggiti di mano è quasi garantito per non resistere a cadere su una superficie ceramica.

Lavelli da pietra artificiale ↑

La pietra liquida o l'acrilico è l'opzione più economica. Questi lavelli sono fatti su ordinazione con il piano del tavolo, ma ci sono anche opzioni più economiche - modelli generali, mortase. Producono pietre liquide da schegge minerali e resine acriliche, di conseguenza la superficie è resistente, leggera e con una piacevole ruvidità.

Modello di mortasa in pietra artificiale

  • Può rompere o formare un'ammaccatura in acqua bollente, pentole calde o padelle.
  • Cambia colore dal cibo, coloranti chimici.
  • Da detergenti abrasivi e spugne dure si notano graffi evidenti.
  • Il colore scuro può sbiadire al sole.

Un'attenzione particolare dovrebbe essere rivolta ai materiali innovativi come tektonayt o agglomerato. Nella loro composizione, circa l'80-90% è occupato da schegge di pietra (quarzo, marmo, granito) con l'aggiunta di fibre di vetro e resine poliestere. Resistono a temperature fino a 300 gradi, non hanno paura dei graffi, non perdono colore dopo l'esposizione a radiazioni ultraviolette e detergenti, imitano in modo affidabile la struttura della pietra naturale. I produttori inoltre trattano la superficie con un rivestimento antibatterico e antimacchia. L'unico lato negativo è il prezzo elevato.

Ciotola di agglomerato di quarzo integrato

Nota: gli intenditori di pietra naturale possono acquistare un contenitore di marmo, onice o granito, ma sono costosi perché sono scavati nella roccia e necessitano di un trattamento regolare con composti protettivi. Questo è un oggetto esclusivo che sarà appropriato solo in un interno lussuoso, i cui proprietari trascorrono poco tempo in cucina. In base alle caratteristiche prestazionali, i lavelli di agglomerato danno probabilità anche al granito.

Il modello da una pietra naturale diventerà un elemento magnifico di un arredamento

Fare armadietti con le proprie mani ↑

Nonostante l'enorme scelta di mobili, non è sempre possibile acquistare ciò che è necessario per una cucina di dimensioni non standard. In questo caso, ci sono due opzioni: fare uno schizzo, effettuare misurazioni e affidare la produzione al maestro-produttore di mobili, o riprendere il lavoro da soli.

Il modo più semplice di auto-produzione: l'alterazione di uno degli elementi diretti della cucina. Per fare ciò, è necessario smontare il cabinet, tagliarlo sulla parete posteriore del foro per le comunicazioni e tagliare un foro per adattarlo al lavandino. Puoi andare avanti e fare da zero un comodino in MDF, truciolato o legno.

Modello dalla vecchia bitta

Suggerimento: Per gli esperimenti casalinghi, è meglio prendere compensato MDF o resistente all'umidità con uno spessore minimo di 12 mm. Le lastre del DS sono facili da tagliare, ma in condizioni artigianali è difficile avvolgerle attorno per evitare l'evaporazione delle formaldeide.

Oltre ai materiali per la base, avrai bisogno di:

  • Appoggiato o mortasa (per l'autoinstallazione l'opzione migliore - acciaio inossidabile).
  • Viti per mobili
  • Puzzle elettrico o seghetto.
  • Carta vetrata.
  • Primer anti-fungo per legno.
  • Accessori: cerniere, maniglie, angoli interni.

Prima di andare al negozio per materiali da costruzione, devi disegnare su carta uno schizzo del prodotto futuro. Lean nei calcoli avrà sulle proprie misurazioni e la disponibilità di spazio libero.

L'armadietto angolare è la soluzione più diffusa per le piccole stanze, ma per progettarlo tu stesso avrai bisogno di un calcolo accurato e di un disegno dettagliato, ad esempio:

Schema per la produzione di tavoli angolari

Suggerimento: Per non essere confusi nei dettagli, utilizzare programmi speciali (ad esempio, Basis-Furniture maker, PRO100 o AutoCAD), con l'aiuto di cui non solo è possibile calcolare la quantità di materiali e componenti necessari, ma anche creare una proiezione visiva del prodotto futuro.

  1. Secondo il disegno del compensato o del pannello truciolare, gli spazi vuoti vengono tagliati sotto le pareti, il fondo e le porte. Se è previsto un lavandino in testa, il piano del tavolo non sarà necessario - è sufficiente selezionare un lavandino della dimensione appropriata. Se è abbastanza grande, è meglio equipaggiarlo con un modello da infilare e aggiungere il piano di lavoro al pezzo.
  1. I frammenti di legno sono macinati e trattati con un primer.
  2. Dopo l'asciugatura, la scatola per l'armadietto viene assemblata usando angoli e viti interni.
  3. Sul retro o sul fondo, fai delle fessure per i tubi, e nella parte superiore del tavolo - un buco sotto la ciotola.

Foro tagliato lungo il contorno

  1. Ante e maniglie sono appese sul davanti.
  2. Nella fessura, abbassare il contenitore e sigillarlo con silicone.
  3. Si consiglia di rifinire il mobile finito con qualsiasi rivestimento impermeabile - vernice, vernice, film in PVC. Dopodiché, il disegno è fissato al muro con i tasselli e il lavandino è collegato alle comunicazioni.

Nell'armadio fatto in casa possono essere installati semplici ripiani interni

Workshop video sull'argomento ↑

Simulazione sotto il lavaggio dall'alto in AutoCAD

Due modi per installare una ciotola in acciaio inossidabile:

Inserto in piano di lavoro:

Puoi farlo da solo, ma ci vorrà un sacco di tempo e sforzi per assemblare l'armadietto sotto il lavello per la cucina. È più facile affidare la produzione di mobili a artigiani esperti che faranno tutto per il tuo interno, aiutandoti a installare e connettersi correttamente alla pipeline.

Uno dei problemi più spiacevoli che possono sorgere con le acque reflue in cucina è l'intasamento. Se il sistema riceve una quantità eccessiva di grasso,

Come scegliere una trappola per grasso domestico sotto il lavandino e installarla da soli

Offri all'odioso design degli interni un nuovo carattere e colore, e porta un nuovo flusso nel design della cucina, della camera da letto, della scuola materna per aiutare le immagini create.

Come creare immagini eleganti per interni da cucina con materiali di scarto con le proprie mani

Piano di lavoro da cucina - il tocco finale, che dà completezza al set di mobili. Di grande importanza, sia in termini di praticità, funzionalità,.

Fare un armadio sotto il lavandino per la cucina con le proprie mani

Sfortunatamente, le realtà della vita del cittadino medio russo sono tali che le cucine nella maggior parte delle case, e in particolare negli appartamenti, sono di dimensioni modeste. Sono più o meno in grado di soddisfare i bisogni di famiglie non troppo viziate.

Disegna una piccola cucina con un lavandino vicino alla finestra

Se i campioni di mobili standard sono adatti, allora ci saranno meno difficoltà nell'equipaggiamento della cucina. Devi solo andare in un negozio di mobili, scegliere l'opzione adatta al prezzo e al gusto. In tal caso, se non stai cercando strade o luoghi facili, ad esempio, sotto una credenza con un lavandino non è sufficiente, allora una soluzione decente sarà quella di fare un lavandino con le tue mani, corrispondenti all'area e alle tue esigenze.

Piedistallo di trapezio con un lavabo rotondo nell'angolo di una piccola cucina

I vantaggi di creare le tue mani

Ci sono una serie di vantaggi significativi nel creare un supporto per un lavandino con le proprie mani.

  • La possibilità di risparmiare denaro applicando le tue abilità nel lavorare con elementi, strumenti e tubature in legno.
  • Crea un prodotto delle dimensioni, della forma desiderate, riempilo con altri scaffali su cui collocare prodotti chimici per la casa, spazzole e varie cose necessarie e fornisci un posto per un bidone della spazzatura sotto lo scaffale.
  • Per utilizzare per la produzione di armadi qualsiasi materiale disponibile lasciato dalle riparazioni che hai - bastoncini di legno, truciolato semplice o laminato, ripiani pronti da armadi, viti, angoli.

Design e costruzione - che è più facile da eseguire

Con la posizione della cucina, dobbiamo iniziare dalla piazza che abbiamo. La disposizione dei mobili può essere diversa: in una o due file, la lettera "G", la lettera "P", hanno una forma complessa che deve essere costruita sotto la configurazione personale della cucina.

La disposizione dei mobili della cucina dipende direttamente dalla posizione della stufa e del lavello. Con una performance indipendente, devi anche prestare attenzione a quale forma del supporto da cucina sotto il lavandino con le tue mani sarà più facile da realizzare. I lavandini sono disponibili nelle seguenti forme.

  • Diretto: il design più semplice da realizzare. È più comodo installare questi elementi lungo una parete, posizionando un tavolo da scrivania tra di loro e, se c'è ancora spazio, un frigorifero. Un'opzione interessante sarebbe quando un singolo ripiano del tavolo è fatto, per l'intera lunghezza dell'unità della cucina. La semplicità è che la parte superiore del dissuasore non è necessaria. Ciò faciliterà e velocizzerà il processo, ma per renderlo ancora più veloce e le facciate possono essere acquistate.

Classico comodino rettangolare o quadrato, che può essere facilmente inserito ovunque sul piano di lavoro

Dissuasore angolare, che è adiacente a due pareti perpendicolari della stanza

Modello spazioso trapezoidale con una o più porte, scomparti, ampio piano d'appoggio

Lavello: un elemento importante dell'installazione

Di grande importanza nell'installazione di armadi sotto il lavandino ha una struttura di nicchia. Sono installati in diversi modi.

  1. Falso. Sono fatti quando il dissuasore è un elemento separato. La parte superiore dell'armadio viene rimossa e il lavandino è posizionato sopra, fissato ai bordi. Opzione di installazione molto semplice, anche un principiante in grado di gestirlo.

Stand per le consegne - una versione classica per un comodino diretto con un piano pieghevole.

Il modello di mortasa è integrato nel piano del tavolo dell'armadio in un foro appositamente tagliato per questo

Il modello integrato è uno con il piano del tavolo.

Gabinetto sotto il lavandino con le proprie mani: i materiali e gli strumenti necessari

Il materiale più popolare per la produzione di armadi sotto il lavandino con le proprie mani è giustamente considerato come truciolato laminato, in quanto è meno sensibile all'umidità.

Piastra in truciolare con rivestimento

Se si sceglie questo materiale, è necessario preparare in anticipo una bordatura speciale al fine di evitare l'evaporazione delle resine aldeidiche che si trovano nel truciolato. È importante capire che la loro evaporazione è dannosa per la salute dei residenti.

Truciolare senza rivestimento per la successiva verniciatura

La combinazione perfetta di prezzo e qualità è MDF. È più denso del truciolato e i supporti sono migliori.

MDF laminato è più adatto per mobili, grazie alle sue proprietà

I rivestimenti LDSP o MDF possono imitare quasi tutti i materiali.

Un'altra opzione: una matrice in legno, ma è più costosa nel prezzo, assorbe l'umidità ed è difficile da mantenere.

Legno massello per la fabbricazione di mobili

Quando si decide il materiale di base, è necessario preparare componenti aggiuntivi.

  • Cartoncino pressato per la parete posteriore.
  • Compensato per traverse.
  • Nastro di rivestimento in armadi colorati.
  • Maniglie, cerniere, angoli e viti.

Per tradurre le tue idee in realtà, i seguenti strumenti ti aiuteranno.

  • Matita, righello o metro a nastro.
  • Trapano, cacciavite.
  • Cacciavite a stella.
  • Sega o seghetto.
  • Angoli interni, cerniere per porte.

Strumenti e accessori per l'assemblaggio di fai-da-te

Processo di produzione: istruzioni dettagliate

Il processo di creazione di un armadietto sotto il lavandino con le tue mani dovrebbe essere suddiviso in più fasi.

  1. Preparazione. Realizziamo armadi da disegno sotto il lavandino su carta, sulla base di misurazioni effettuate sul posto e dei vostri desideri per il design.

Armadio da cucina modello sotto il lavandino con le dimensioni specificate di larghezza, lunghezza e altezza

Scoprendo i dettagli per un paracarro delle dimensioni necessarie

Pareti laterali per armadietti sotto il lavandino

Fissaggio delle traverse alle pareti laterali preparate

Fissare la base inferiore avvitando le viti direttamente nelle traverse fisse

Fissare le traverse superiori per fissare la parte superiore dell'armadio sotto il lavandino

Fissaggio della parete posteriore dell'armadietto

Assemblaggio del telaio anteriore alle dimensioni specificate

Chiusura delle ante dell'armadio sotto il lavandino

Armadio da cucina pronto fatto di truciolare per lavello

Per prolungare la vita del prodotto, esso deve essere sollevato sopra il pavimento, appoggiato su gambe o ruote, tacchi in plastica o gomma spessa.

Come migliorare l'aspetto dei mobili da truciolare

Squisito lavello da cucina

Dopo aver realizzato un mobile sotto il lavello con un normale truciolato, un ulteriore passaggio verrà aggiunto a queste fasi: per trasformare l'aspetto e proteggersi dai fumi nocivi.

  • Mettiamo uno strato sottile, doppiamo con una spatola. Dopo questa procedura, la superficie sarà liscia.
  • Dopo l'essiccazione, primer per mastice.
  • Applicare vernice per colori. Usa una spazzola di setole naturali.

Come opzione di finitura, alcuni considerano lo sfondo. La carta da parati dovrebbe scegliere il lavaggio. Attaccare sulla superficie con la colla di PVA. Realizzando un armadio simile sotto il lavandino in campagna o in appartamento, sicuramente non ne rimarrai deluso. Applicherete il vostro talento progettuale, risparmiate denaro e godetevi il piacere di una ulteriore contemplazione della creazione delle loro opere.