Principale > Disegno

Installazione di una vasca da bagno in acciaio su gambe - master class step-by-step

Passo dopo passo smontare l'installazione di un bagno d'acciaio. Fissalo in modo affidabile sulle gambe, scopri i trucchi di installazione che aumentano il periodo di funzionamento e le caratteristiche degli impianti idraulici, crea una nicchia per un bagno di muro a secco resistente all'umidità e profilo in metallo Knauf.

Per installare la vasca rettangolare in acciaio selezionato società spagnola Roca serie Contesa con dimensioni di 1700 × 700 × 400 mm. Il volume del bagno è di 185 litri e lo spessore dell'acciaio è di 2,4 mm. Il vantaggio principale del bagno d'acciaio è la leggerezza. L'impianto idraulico presentato pesa 29 kg, quindi una persona può gestire l'installazione. Ma installare da solo un bagno in ghisa non sarà facile. Il suo peso minimo è di 80 kg e varia fino a 180 kg. Dovremo collegare un assistente o anche una brigata.

L'installazione del bagno inizia con le gambe di montaggio. Per non danneggiare il rivestimento del pavimento, mettiamo qualcosa di morbido sotto il bagno. Il cartone di fabbrica non può ancora essere rimosso, è un substrato affidabile dai graffi. Girare il bagno. Le costruzioni autoadesive, come nel nostro caso, che seguono il contorno del fondo, sono considerate buone gambe per il fissaggio. Hanno la regolazione in altezza, evitano distorsioni e pavimenti irregolari. Per installare il bagno sulle gambe, provare i supporti a forma di U. Dopo aver marcato, sgrassare la superficie con alcool, fornendo una presa affidabile. Attacciamo strutture usando nastro biadesivo. Fissiamo i supporti esattamente su entrambi i lati del bagno, evitando l'inclinazione. Ci sono anche le gambe imbullonate, ma non è consigliabile utilizzarle. Non sopportano il carico irregolare sul bagno e danneggiano lo smalto.

Il set con gambe include borchie regolabili lunghe. Devono essere inseriti completamente nei puntali di plastica. Lo facciamo senza problemi, assicurandoci che la connessione filettata non sia interrotta. Personalizza il perno con un martello di gomma.

Arrivare all'installazione di borchie. Pre-stringere i dadi alle alette in plastica e ruotare il perno nel foro designato sul supporto. È questo dettaglio che ci permette di regolare il bagno in altezza e all'orizzonte.

Dopo aver montato le gambe, girare il bagno. Installare il sistema di scarico. Disimballala e studia le istruzioni. Iniziamo il montaggio dallo scarico inferiore.

Il tubo di scarico è installato nel foro tecnologico sotto il fondo della vasca. Questo elemento è costituito da due parti: un tubo a forma di imbuto e una parte cromata a forma di coppa, che impedisce l'ingresso di grandi detriti nel sistema di scarico. Durante l'installazione, la cosa principale è non dimenticare di mettere tutte le guarnizioni, e se non si è sicuri della loro qualità, utilizzare un silicone aggiuntivo per una tenuta affidabile.

Vai all'overflow della connessione. Questo elemento è rappresentato da un tubo, una cui estremità è installata nell'apertura superiore sotto il lato del bagno, e il secondo - nello scarico inferiore, che conduce allo scarico della fogna. Quando acquisti un kit, scegli un tubo di troppopieno corrugato. Viene semplicemente montato, ha un diametro esterno maggiore di un tubo rigido, il che significa che la probabilità di fuoriuscita dell'acqua è minima.

Quindi, collegare la presa di troppo pieno, montarla nel foro tecnologico sotto il lato del bagno. Questo elemento svolge la funzione di drenaggio quando l'acqua raggiunge il segno desiderato.

Il mercato moderno offre due sistemi di scarico vasca. Conosciuto per molti kit con un tappo sulla catena e con tappo automatico. Nella seconda variante, l'apertura (chiusura) avviene per mezzo di un meccanismo montato su troppopieno, come nel nostro. In questo caso, non c'è bisogno di chinarsi ed estrarre il tappo, basta girare la leva.

Ecco l'installazione finale del sistema di scarico.

Calcola l'altezza alla quale verrà installato il bagno. Una misurazione corretta garantirà non solo un buon accoppiamento con la piastrella di rivestimento e la fornitura di un dispositivo idraulico, ma permetterà anche di installare un sifone con un ginocchio più profondo. La probabilità di perdita di odori estranei in questo caso è minima. Un ulteriore sollevamento del bagno di soli 5 cm eliminerà anche l'accumulo di capelli e detriti nel sifone e nella griglia di scarico dei metalli.

Per rafforzare il bagno contro il muro, montare il supporto, finché è sostenibile. Abbiamo usato un profilo metallico di Knauf.

Fissare il profilo con dowel-shuropov, scegliere il passo da soli. Si consiglia di montare il supporto il più spesso possibile.

Sembra una fermata di metallo dopo essere stata attaccata al tassello-shuropy.

Restituiamo il bagno e lo mettiamo in posizione. Poiché il foro di scarico nel muro è alto e la lunghezza delle gambe non è sufficiente, dovrai installare un bagno sui mattoni per livellare il livello. Inoltre, le gambe in metallo non sono abbastanza forti e pesanti, possono facilmente ruotare sotto il peso del corpo o dell'acqua. La bellezza non è la cosa principale qui, dal momento che in futuro chiuderai la nicchia sotto il bagno con cartongesso e piastrellalo. Quando si segna il mattone, non dimenticare di lasciare abbastanza spazio al sifone, in modo da avere libero accesso. La posa del mattone viene eseguita su una malta di cemento e sabbia.

Disegna una linea contro il muro e muovi il bagno. Applicare sigillante siliconico sul profilo imbullonato e al di sotto della linea tracciata. Dopo aver infettato il silicone, metti il ​​bagno al suo posto.

Esoniamo il bagno esattamente al livello con l'aiuto di bulloni di regolazione.

Sigillante siliconico vicino alla giunzione tra il bagno e il muro.

Per fissare saldamente le gambe e prevenire lo scivolamento, le rafforziamo con schegge di mattoni, le giunture sono sigillate con malta cementizia. Le gambe dovrebbero essere incorporate particolarmente saldamente quando si installa un pesante bagno in ghisa.

Dopo aver tirato l'angolo posteriore del bagno e fissato saldamente al muro, fissiamo un file per la rigidità dalle estremità, lo mettiamo su adesivo per piastrelle.

Quando il sigillante siliconico e la colla sono asciutti, procedere al collegamento del sifone allo scarico della fognatura.

La connessione verrà effettuata con una struttura rigida. Per il divorzio del sistema utilizziamo gli angoli a 45 ° C. A differenza di un tubo corrugato, un tale sistema è più facile da usare e da pulire. Se si verifica un blocco, è sufficiente aprire la valvola di arresto e pulire lo scarico.

Ecco come dovrebbe essere il sistema dopo aver collegato un sifone rigido a una fogna.

Installiamo un tappo di scarico inferiore e un braccio girevole per l'apertura e la chiusura dello scarico laterale.

Per verificare la qualità dell'installazione del sistema di scarico, aprire il rubinetto e riempire la vasca con acqua. Quando il tappo è chiuso, non si osservano perdite: il collo superiore è montato correttamente.

Quando il bagno è mezzo pieno, aprire il tappo, controllare tutti gli altri collegamenti per verificare la probabilità di perdite.

Tutto è asciutto, il bagno può essere utilizzato. Se si osservano perdite, molto probabilmente, si stringono i dadi senza stringere, si forma un ordito o gli adattatori non sono stati fissati rigidamente. Stringere i dadi e guidare la struttura nella direzione desiderata.

Nonostante i vantaggi, il bagno in acciaio presenta due principali inconvenienti: l'acqua contenuta si raffredda rapidamente e crea un rumore maggiore durante l'assunzione di acqua. L'opzione di bilancio per eliminare questi problemi - soffia schiuma. L'installazione del bagno in acrilico e ghisa non richiede questa procedura. Questi materiali hanno un buon isolamento acustico e bassa conduttività termica. Tuttavia, se vuoi migliorare le loro caratteristiche qualitative, nessuno ti vieta di soffiare tali bagni. È meglio applicare la schiuma di montaggio su una superficie bagnata piuttosto che su aree asciutte e di piccole dimensioni. Lasciare un piccolo spazio intorno ai fori tecnologici, circa 2 cm. L'eccesso di schiuma può essere facilmente rimosso con una lama affilata.

Si procede al montaggio del telaio del profilo del soffitto. Qui stai ancora usando il profilo di Knauf. Iniziamo contrassegnando la profondità e la larghezza della nicchia. Montiamo le guide sul pavimento e le fissiamo con unghie cilindriche. Installiamo il profilo sui lati, lo approfondiamo in una nicchia per lo spessore dei fogli di cartongesso e piastrelle con colla. Insieme, questa distanza sarà di circa 22-24 mm, tenendo conto che lo spessore di un foglio di cartongesso è di circa 12-13 mm e quello delle piastrelle con colla è di 10-11 mm. È meglio prendere la distanza con un margine. Se la nicchia è leggermente incassata, non fa paura. Ma il piatto sporgente sembrerà brutto. Colleghiamo i pannelli laterali con un ampio profilo del soffitto, fissandoli vicino al lato del bagno, apriamo gli spazi vuoti. Fissiamo i profili verticali nel mezzo con l'aiuto delle viti.

Arrivando al trim, usiamo il muro a secco resistente all'umidità Knauf. La dimensione standard del foglio è 3000 × 1200 × 12 mm. Un bagno fino a 170 cm non richiederà più di uno di questi fogli. Per una superficie di nicchia inclinata, misurare il rettangolo della lunghezza e larghezza desiderate, tagliare e fissare. Cuciamo il resto della nicchia. Lo spazio formato tra la parte inclinata e quella diritta è coperto da triangoli tagliati a misura dal muro a secco. Non prestiamo attenzione alle piccole lacune, questi errori non saranno visibili sotto la tessera. Dopo la copertura, facciamo una finestra delle dimensioni richieste e installiamo un portello sanitario. Lo stadio finale è l'applicazione di colla e piastrellatura.

La tegola mancante tra il bagno e il muro viene posata, le cuciture vengono pulite, ora procediamo alla fase finale di finitura - sigillando le cuciture. Puliamo la cucitura tra il bagno e il muro, asciugare tutto asciutto. Per sigillare, useremo il silicone bianco, che non permetterà all'acqua di penetrare attraverso il lato del bagno.

Per evitare che il silicone tocchi mattonelle e bagni, incollare un recinto sotto forma di nastro adesivo attorno al perimetro. Impedirà al sigillante di entrare nella fodera e nell'impianto idraulico.

Cucitura pulita e preparata riempita con sigillante siliconico bianco.

Facciamo la cucitura liscia, stendiamola delicatamente con un dito, una spatola di plastica o una spatola. Pulire il sigillante in eccesso con un panno umido.

Quando il silicone si asciuga leggermente, rimuovere delicatamente il nastro adesivo.

Dopo che il silicone si è indurito, il bagno è pronto per l'uso.

Installazione del bagno d'acciaio con le sue mani completate. Dopo aver completato tutto il lavoro, ti consigliamo di ventilare a fondo il bagno per eliminare l'odore del silicone sigillante.

Installazione indipendente e connessione del bagno - lavoro per un maestro esperto

Installare un bagno con le proprie mani è una questione piuttosto complicata. Bath: un oggetto voluminoso che richiede un'attenta gestione; tagliare lo smalto è facile, ma è molto difficile da recuperare. È necessario arrotolare accuratamente le vasche di acciaio e plastica: il rivestimento potrebbe rompersi dalla deformazione. Il bagno in ghisa non può essere piegato, ma è così pesante e resistente che può battere il muro o la porta. Inoltre, l'installazione del bagno deve essere eseguita in uno spazio ristretto. Pertanto, la prima condizione per l'auto-installazione del bagno - un assistente esperto forte. È impossibile far fronte da soli o con uno stupido e debole tuttofare.

Il secondo punto - l'installazione di bagno di apparecchi sanitari. Questo dovrà essere fatto quasi al tatto. Cioè, non puoi essere belorushkoy. Devi avere un senso tattile; per dirla semplicemente - le tue mani dovrebbero essere non solo forti, ma anche abili. E il terzo punto: attenzione e accuratezza. Uno strumento caduto accidentalmente in una vasca da bagno può causare danni irreparabili ad esso. E se il bagno è in acrilico, allora dovrà essere praticato un foro cieco. Qui è necessario essere estremamente attenti: perforare la punta acrilica molto facilmente.

Come scegliere un bagno

Se si intende sostituire il bagno e non trasferire quello esistente, è necessario decidere immediatamente quale prendere:

  1. L'acciaio ("stagno") è economico e facile da usare. Un uomo forte con abilità idrauliche funzionanti può installarlo da solo. Ma è di breve durata - "gioca" quando riempie / rilasciando acqua, cosa che non giova allo smalto. Un bagno d'acciaio può essere raccomandato se il bagno è piccolo e il bagno può essere installato vicino alle tre pareti; in questo caso, le deformazioni da carichi alternati sono ridotte di un ordine di grandezza.
  2. La ghisa è eterna, con un trattamento adeguato, ma costoso. Lavorare con lei è molto difficile: difficile. E non si tratta solo di peso: mettere un bagno in ghisa su un sifone già installato senza danneggiarlo è quasi impossibile. Sifone deve essere fissato al bagno in anticipo, ma, girando il bagno, è di nuovo facile da danneggiare. Inoltre, se il bagno è su gambe aperte decorative, allora il suo allineamento è un lavoro di routine, e le gambe regolabili si staccano facilmente dalla forza laterale, ad esempio, se qualcuno ci scivola dentro e si lascia cadere. In modo che il bagno in ghisa con le gambe regolabili può essere raccomandato solo per l'installazione tra tre pareti.
  3. I bagni di plastica (acrilici) servono fino a 15-20 anni. È costoso, ma più economico della ghisa. È necessario lavorare insieme, ma senza sforzi, come nel caso della ghisa e senza particolari difficoltà. Il rivestimento danneggiato è più facile da rinnovare rispetto allo smalto. Si può dire, l'opzione ideale, tranne: nel bagno acrilico è inaccettabile ingresso di detergenti aggressivi, né concentrato né in soluzione acquosa. In sostanza, puoi solo nuotare in esso.

A proposito di perdita di calore del bagno

Ai prezzi attuali per l'acqua calda di balneazione nella vasca da bagno è un lusso, ma non dovrebbe essere più economico. In questo contesto, la perdita di calore del bagno diventa importante. In ordine del loro aumento, i bagni sono disposti nel modo seguente:

  • Acrilico - il più economico. Si scalda istantaneamente e si raffredda molto lentamente: la plastica è un cattivo conduttore di calore. Se la caldaia ha una temperatura di 60 gradi, quindi per riempire un normale bagno mezzo acrilico con acqua di 40 gradi, la sua capacità è di 50 litri.
  • Acciaio - per niente economico, come potrebbe sembrare. Si riscalda rapidamente, ma trasferisce anche efficacemente il calore nello spazio, sotto forma di radiazione infrarossa. La caldaia è necessaria per 80 litri, oppure sui 50 litri è necessario impostare il limite superiore della temperatura di 80 gradi. Ma a una tale temperatura, un costoso protettore di magnesio in esso "brucerà" in appena un mese o due.
  • Bagno in ghisa - divoratore di calorie. E si scalda a lungo, e il calore emana bene: il metallo è tutto uguale. Una caldaia è necessaria per non meno di 100 litri, e per soldi - il bagno in un bagno di ghisa costa 1,5 volte più di uno in acciaio e 2,5 volte più costoso di un acrilico.

Preparazione del bagno

muri

Se l'installazione di un nuovo bagno è programmata per riparare il bagno, allora è meglio rimandare il rivestimento del muro "per dopo" dopo aver installato il bagno. Perché? Qui, abbiamo messo il bagno vicino alla parete nuda, creato lacune impermeabili (vedi sotto). La piastrellatura inizia dal basso, dal bagno. Il bordo inferiore appeso della piastrella (deve anche essere impermeabilizzato dopo la posa della piastrella) forma una sorta di gocciolatoio, riducendo notevolmente la probabilità di putrefazione e muffa.

Nota: in questo caso, l'altezza della riga incompleta della tessera sarà visibile. Per preservare le qualità decorative del rivestimento, è meglio avviarlo a metà dell'altezza del muro - sembra peggio dal soffitto. Se questa striscia lungo il muro è fatta di una tessera di un colore diverso, allora può risultare ancora più bella di quanto si supponesse.

Se c'è solo un cambio di vasca, allora quello nuovo sulle gambe, le cui viti di regolazione sono risultate 3/4 o 4/5, dovrebbe essere almeno 2 cm più alto di quello vecchio. Se il nuovo è più basso, sarà difficile creare un aspetto estetico che appaia in vista: sebbene la piastrella di rivestimento non sbiadisca, lo sporco che non può essere smaltito è entrato nella sua parte precedentemente nascosta.

Il pavimento sotto il bagno dovrebbe essere piatto e resistente; specialmente - sotto la ghisa, che è vuota e pesa molto. In questo caso, è necessario accertarsi che la piastrella sul pavimento sia posata su cemento solido con estrusione e non sul "pettine". Sotto il peso del bagno, la piastrella potrebbe rompersi dal più piccolo vuoto sottostante.

Nota: per non sovraccaricare il pavimento e non preoccuparti affatto della sua forza, puoi stendere sul pavimento due tavole-sorokovki (ritardi) di larice (da esso proviene, dal resto del legno è adatto solo il segno di spunta, ma non è ampiamente disponibile). Tavole disposte lungo in modo che cadessero sulle gambe del bagno. L'albero deve essere trattato con fungicidi e quindi lucidato o impregnato con stucco in PVA. Il pannello non solo distribuirà il carico sul pavimento, ma risolverà anche tutti i problemi con l'altezza del bagno, vedi sotto. Tuttavia, prima di impermeabilizzare gli spazi vuoti e / o il rivestimento, le tavole devono restringersi: riempire il bagno con acqua fino in cima e tenerlo per almeno due giorni, o meglio, una settimana.

Altezza del bagno

L'altezza dell'installazione del bagno è importante non solo per il suo interfacciamento con il rivestimento della parete e la facilità di lavoro idraulico. Un bagno rialzato più alto ti consentirà di installare un sifone con un ginocchio più profondo. Questo è importante principalmente per scopi igienici: più profondo è il sifone, minore è la probabilità che la contaminazione dei liquami si diffonda attraverso di essa nell'ordine inverso.

Quindi, lo scarico dall'alta vasca diventerà più intenso. Per quanto tempo sarà svuotato non è così importante. Un'altra cosa è importante: un ulteriore sollevatore da bagno di soli 4-5 cm con un raccordo di scarico correttamente selezionato elimina quasi completamente l'accumulo di drenaggio e sifone dei capelli sulla griglia di scarico. Chiunque abbia mai tirato fuori questo, per dirla in modo blando, molto, molto poco attraente, sa cosa significa.

Scelta dei raccordi di scarico

materiale

I raccordi per lo scarico del bagno sono principalmente costituiti da due tipi di plastica: PVC e poliisopropilene. Il secondo può essere riconosciuto per maggiore durezza e scorrevolezza. I raccordi in propilene sono più costosi, ma hanno importanti vantaggi rispetto al vinile:

  1. Il poliisopropilene è più volte più resistente del PVC; di conseguenza, la probabilità di danni al sifone durante l'installazione è inferiore.
  2. Il poliisopropilene è resistente e resistente ai fluidi aggressivi, non si indebolisce col tempo.
  3. La microstruttura della superficie di poliisopropilene è più liscia del PVC, e non tubercolata, ma striata. Pertanto, l'impianto idraulico in propilene è molto meno soggetto a intasamento rispetto al PVC.
  4. A causa della stessa levigatezza, la resistenza idraulica dei tubi in propilene è una volta e mezza inferiore rispetto al PVC. Cioè, il tubo di troppo pieno di propilene con la stessa sezione trasversale consentirà a più acqua di fluire attraverso di esso, e meno rischi di inondare i vicini.

tipico gruppo di scarico del bagno

Non prendere le prugne "cinesi" raccolte sul bullone. Il bullone arrugginirà, anche se la maglia è in acciaio inossidabile. Un mese dopo, la ruggine prenderà il bullone in modo che sia impossibile smontare lo scarico: in tal caso dovrai romperlo e installarne uno nuovo. Non ha senso cambiare il bullone in ottone o bronzo: il materiale diventerà verde e si aggrapperà allo stesso modo. E anche la rettifica per ordinare un bullone in acciaio inossidabile è priva di significato: non si conosce il grado di acciaio da cui viene realizzata la rete. Pertanto, un bullone da un altro acciaio inossidabile in acqua con una griglia forma una coppia galvanica, l'elettrocorrosione procederà immediatamente con la stessa impostazione.

Griglia di scarico

Inoltre non prendere lo scarico con una griglia sotto forma di una croce di due traverse. Una tale griglia è un accattivante acconciatura, ed è difficile e brutto strapparli. Una griglia di fori circonferenzialmente rotondi è la migliore. Ma l'opzione migliore (e costosa) è una griglia di slot profilati obliqui. Nel bagno con un tale drenaggio, è possibile lavare manualmente il tappeto, il cotone a grana grossa, la flanella e lo scarico non si ostruirà e la rete rimarrà pulita.

Catena di sughero

La solita catena di sughero si rompe presto, e in ogni caso è ricoperta da una fioritura di sali, l'attrattiva del bagno non si aggiunge. Ci sono dispositivi di drenaggio con un tappo telecomandato, ma sono costosi e soggetti a rotture. Pertanto, consiglio: sostituire immediatamente la catena con una linea di pesca spessa, 0,8 - 1,5 mm, meglio dipinta, può essere vista chiaramente nell'acqua.

Tubo di troppo pieno

Non prendere troppo duro - questa è una reliquia del passato. Il tubo corrugato flessibile è più comodo da installare e il suo spazio libero con lo stesso diametro esterno è più grande, il che significa meno possibilità di trabocco.

Installazione del bagno

Strumento e materiali

Per installare il bagno sono necessari alcuni strumenti speciali:

  • Regola. Questo è un bagno diagonale di lunghezza della barra anche rigido. Hai bisogno di livellare il livello del bagno. Anche un dilettante fa l'allineamento lungo le diagonali in due passaggi e, per l'allineamento lungo i lati, richiede 4-6 iterazioni, e spesso risulta che lo scarico si è incrinato dopo.
  • Una chiave a forcella per serrare le parti di rilascio. Non puoi afferrarli con quelli regolabili e le pinze sono estremamente scomode e possono essere danneggiate.

Piccolo martello di gomma. È necessario per restringere le gambe del bagno quando viene assemblato. La maschiatura con un martello di metallo a causa della risonanza può causare la formazione di microschemi nello smalto, e un centro commerciale in legno non darà la forza desiderata e la precisione dell'impatto.

Nota: come un martello di gomma, è possibile regolare la goffratura tirando su un calcio sferico un pezzo di tubo duritovogo.

Tra i materiali, i sigillanti siliconici (i sigillanti a base di MS non sono costosi e non presentano vantaggi significativi rispetto al silicone) e il nastro adesivo x / b ("rag") se la vasca è in acrilico. Dal nastro fai il tratto di stop. Il nastro isolante in PVC scivola facilmente. Ma un limitatore di profondità assolutamente affidabile è un pezzo dello stesso tubo flessibile, teso sulla punta del trapano.

Al livellamento e al rilascio del compagno con acque reflue

Il principio di base dell'allineamento è alzare l'angolo abbassato e non abbassare quello alzato. Ricorda, più alto è il bagno, più pulito il lavandino. Tuttavia, se si utilizza un polsino rigido in gomma per accoppiare l'uscita della vasca al sistema fognario, può semplicemente non adattarsi, oppure essere spento se è già installato, oppure lo scarico è rotto.

Pertanto, l'accoppiamento finale con il sistema fognario deve essere effettuato dopo il livellamento e il bracciale deve essere preso morbido, da microporta o neoprene, in modo che l'uscita di scarico dello scarico possa diventare inclinata. Invece di un polsino, è preferibile usare gomma grezza o un sigillante in gomma morbida: sembra argilla bianca. La connessione su di esso è assolutamente sicura; la vita utile stimata è di 100 anni. Nell'URSS, era conosciuto come "sigillante militare".

Ma l'opzione più semplice è quella di acquistare i raccordi di scarico con un ugello di scarico più largo, in modo che lo spazio possa essere semplicemente riempito di silicone. È impossibile soffiare con la schiuma di montaggio: quando si indurisce, si espande notevolmente; un afflusso dall'interno può bloccare il rilascio e tutto dovrà essere rifatto.

In realtà, l'allineamento lungo le diagonali è fatto in questo modo:

  1. La regola viene posizionata sulla diagonale della vasca, posizionata su di essa e raggiunta la posizione orizzontale, ruotando i bulloni di regolazione delle gambe.
  2. Trasferire la regola su un'altra diagonale, ripetere la procedura.
  3. Controlla se la diagonale iniziale si è smarrita. Se il pavimento è piatto, questo non succede.

Quando si livella lungo i lati, il livello viene posizionato sul lato del bagno e le gambe di questo lato vengono regolate. Poi vanno dall'altra parte, ma dopo l'allineamento, la posizione orizzontale del lato originale viene abbattuta e la procedura deve essere ripetuta più volte, avvicinandosi gradualmente alla posizione orizzontale generale.

Nota: è necessario raggiungere esattamente l'orizzontale. L'inclinazione del fondo della vasca del bagno allo scarico è già fornita.

Preparazione delle acque reflue

Il tubo di scarico e l'interno del tubo devono essere asciutti per una tenuta affidabile. In primo luogo, per questo, quando si installa il bagno in nessun caso dovrebbe esserci uno scarico dalla cucina.

In secondo luogo, il tubo e il tubo delle fognature mezzo metro verso i lati devono essere ben asciugati dall'interno. Il raid non può raschiare se è un po ', ma è necessario asciugarlo completamente. Questo è fatto, come probabilmente hai intuito sposando un asciugacapelli, che non può essere sempre compreso correttamente.

Pertanto, il giorno dell'installazione del bagno, cerca di sbarazzarti della casa da qualche parte. Tranne, forse, un figlio adulto - assistente.

Lo schema è un esempio dell'installazione del bagno:

Installazione del bagno in acrilico

Per installare un bagno in acrilico, devi prima fissare le guide di guida complete (culle) per le gambe sul fondo. Sono installati sul fondo su speciali viti autofilettanti.

La marcatura delle chiusure degli alloggi sotto le viti viene effettuata rigorosamente secondo le istruzioni. Se non viene detto nulla al riguardo, significa che le posizioni di deposito sono standard: quella anteriore è di 7 pollici (17.78 o solo 17-18 cm) dal bordo interno del foro di scarico; indietro - nel punto di transizione della ciotola all'arrotondamento posteriore.

Gli alloggi sono applicati perpendicolarmente all'asse longitudinale del bagno, con una matita, attraverso i fori di montaggio in essi segnano i punti di perforazione, e trapano con un trapano con un tappo. La profondità di foratura è 3/4 della lunghezza del corpo della vite.

Quindi il bagno capovolto viene messo da parte e gli accessori di scarico sono montati. Ci sono sfumature qui:

  • Tutte le guarnizioni prima dell'installazione lubrificate con silicone.
  • Posa della prugna installare FUORI.
  • La guarnizione tra il troppopieno e il tubo di troppo pieno è conica, vale a dire in una sezione a forma di cuneo. Dovrebbe essere posizionato con la punta del cuneo sul bordo del tubo, in modo che durante il serraggio vdavilastl in spinta.
  • I collegamenti filettati non si serrano.

Bagno di nuovo rovesciato, montare le gambe. Le viti di regolazione sono avvitate per misurare allo stesso modo. Quindi, girare il bagno e metterlo in bagno; un lavoratore più esperto dovrebbe essere dalla parte dello scarico.

Quindi metti la vasca delicatamente in posizione, spingendola vicino alle pareti. L'esperienza in questo caso assicura che il rilascio del bagno cadesse nel tubo di fogna. Quindi la linea del bagno, sigilla il rilascio. Mentre il sigillante non è congelato, i giunti con una chiave a forcella sono serrati strettamente: quelli che sono più grandi, si siedono nella vasca da bagno e tengono, e le cui mani sono più piccole, piegano, allungano la mano e ruotano: tutti i tasti sono all'esterno. Curando il sigillante (se si tratta di silicone, se il sigillante morbido è immediatamente), verificare la presenza di perdite.

Se non scorre, o viene eliminato, lo stesso silicone sigilla gli spazi tra i lati del bagno e le pareti. Gocce di silicone e abbassamenti vengono immediatamente rimossi con un panno inumidito con aceto. Resta da installare lo schermo, ma ne riparleremo più avanti.

Bagno d'acciaio

L'installazione di un bagno d'acciaio è fatta nello stesso modo dell'acrilico, ad eccezione delle gambe: vengono inserite negli elementi di fissaggio standard e fissate con bulloni, dadi su barre filettate o cunei. Devi aggiustare la tensione, ma gradualmente, scuotendo le gambe e picchiettandole con un martello di gomma. Le gambe dovrebbero sedersi al loro posto come versate.

Anche qui c'è una sfumatura: se il gioco di montaggio delle gambe lo consente, è necessario stendere la superficie dei pezzi di gomma dalla camera dell'auto sotto il loro contatto con la tazza del bagno. Quindi il bagno suonerà di meno se riempito d'acqua.

Bagno in ghisa

L'installazione di un bagno in ghisa ha le sue caratteristiche: è molto pesante, ed è rischioso ribaltarla per l'ambiente. Pertanto, se le dimensioni del bagno lo consentono, il bagno "nudo" dovrebbe essere immediatamente portato lì e già dotato di lavandino e gambe. Se il bagno è su zampe decorative, il suo allineamento viene eseguito anche in una forma "nuda" sul posto, e solo successivamente si procede all'equipaggiamento.

Allineamento del bagno sulle gambe decorative - operazione che richiede tempo ed estremamente importante. La fodera sotto le gambe nega l'estetica, e limare le gambe richiede misurazioni precise e abilità professionali. E ogni volta un tale bagno dovrebbe essere trascinato fuori, rovesciato e poi rimesso in piedi e tirato. Pertanto, per un bagno su gambe decorative, il pavimento del bagno deve essere pre-livellato con un equalizzatore liquido ad alta resistenza.

Anche il bagno in ghisa è scomodo e rischioso, una volta di nuovo messo da parte per il montaggio dello scarico. Pertanto, dovrebbe essere immediatamente messo su due tavole robuste, e per il montaggio dello scarico, sollevare il bordo anteriore, mettendo cunei o mattoni sotto di loro. E lavorare con molta cautela: il bagno "schizzato" garantisce una frattura del braccio o una mano fratturata.

Bagno di plastica

In vendita ci sono sostituti economici per i bagni acrilici. Quando si installa un tale bagno di plastica, oltre ad essere particolarmente attento con esso, è necessario posizionare alcune braciole di larice sotto il fondo, trattate come ritardi sotto le gambe. Con un cuscino del genere, un bagno economico potrebbe servire una dozzina di anni.

display

Lo schermo del bagno può essere sia autoprodotto che completo. Gli schermi autoprodotti sono descritti da un set e i loro disegni si differenziano in una varietà, sorprendendo per un dispositivo così semplice. È possibile selezionare solo una raccomandazione: non portare lo schermo a terra di 5-6 cm. La pattumiera sotto il bagno non sarà ancora visibile, ma una tale distanza ridurrà la probabilità di danni allo schermo con un sobbalzo del piede.

Per schermi completi, sul fondo della vasca è presente una scanalatura o chiavistelli. In tal caso, la tenuta dell'ingresso di scarico nella fogna e gli spazi tra il bagno e il muro è l'ultima cosa da fare. L'installazione dello schermo sotto il bagno viene effettuata con il bagno già allineato e in piedi, la cui uscita è ancora sospesa nell'aria nel mezzo dello scarico della fogna.

Il bagno viene sollevato, lo schermo viene spinto verso l'alto e il bagno viene abbassato con cautela fino a quando la parte superiore dello schermo entra nella scanalatura o si aggancia in posizione. Quindi sigillare il rilascio e il divario. Per sigillare il rilascio negli schermi completi sono disponibili portelli o porte scorrevoli.

  1. Se lo schermo completo è sordo, è necessario cercare i raccordi di scarico con una presa corrugata flessibile. Quindi il sigillante con fogna viene fatto in anticipo. Ma questa non è l'opzione migliore: la manutenibilità di tale scarico è zero.
  2. Per un bagno con uno schermo completo, la biancheria da letto dai ritardi sotto le gambe non è applicabile, tranne forse per alzare lo schermo in qualche modo. Ed è necessario allineare tale bagno non solo orizzontalmente, ma anche lungo l'altezza dello schermo.

In generale, il meglio non è completo e non è fatto in casa, e l'acquisto di uno schermo da bagno. Tali schermi sono forniti con gambe regolabili. Possono anche essere montati su una vasca da bagno: girare le gambe fino alla fine, spingerle verso l'alto e ruotarle finché non si appoggiano al fondo della vasca.

Riepilogo di

Autoinstallazione della vasca, in particolare ghisa - lavoro duro e complicato. Si consiglia ai principianti di installare il proprio bagno in acrilico o acciaio.

Installazione bagno fai da te: una panoramica di tutti i possibili metodi di installazione

Scegli e acquista un bagno: questa è solo una parte dei problemi nel nobile compito di aggiornare il bagno. È molto importante installare correttamente il bagno, collegarlo al lavandino e non danneggiare l'interno circostante, specialmente se una parte del lavoro di finitura è già stata completata.

È impossibile chiamare questo compito semplice e facile, ma con alcune abilità, uno strumento adatto e la conoscenza di importanti sfumature, l'installazione di un bagno con le proprie mani può essere fatta anche da un principiante. Quando si installa questo ingombrante impianto idraulico è molto importante tenere conto delle peculiarità del suo design e del materiale con cui viene realizzato il bagno.

Preparazione per l'installazione del bagno

Prima di andare al negozio e comprare un bagno, è necessario portare a termine i lavori preparatori. Per prima cosa devi smantellare e rimuovere il vecchio bagno. E se non ci sono particolari problemi con un prodotto in acciaio o acrilico, dovrai lavorare duro sul vecchio bagno in ghisa. A volte devi solo tagliare o rompere un bagno e prenderlo a pezzi.

Quindi devi preparare la base. Come con altri tipi di lavoro, è necessario eliminare la contaminazione e riparare le irregolarità. Nella maggior parte dei casi, si consiglia di creare un nuovo massetto di cemento e attendere che si asciughi.

Quindi è necessario preparare gli strumenti e acquistare i materiali che saranno necessari per il lavoro di installazione:

  • cacciavite;
  • un martello;
  • smerigliatrici;
  • scalpello;
  • cemento;
  • schiuma di montaggio;
  • vernice;
  • nastro isolante;
  • sigillante, ecc.

È necessario acquistare un cablaggio da bagno, raccordi di scarico e altri articoli necessari. Per i tubi di plastica delle fognature, utilizzano una ondulazione di prugna con un diametro di 50 mm e per i tubi in ghisa - un'onda corrugata con un diametro di 40 mm.

Un altro passo importante è quello di ispezionare lo scarico delle fognature ed eliminare i difetti identificati. Assicurati di eliminare ogni possibilità di perdita, altrimenti dovrai smantellare il dispositivo già installato nel tempo, e questo è un processo difficile. A questo punto dovresti anche considerare come connettere le comunicazioni per installare correttamente il bagno.

Hai bisogno di mettere comodamente il rubinetto con acqua calda e fredda, così come collegare la fogna. Per fare ciò, collegare l'imbuto di sfioro, il sifone, il raccordo a T, i tubi ecc.

Insieme al kit di reggiatura, il produttore di solito allega istruzioni, in seguito alle quali è possibile collegare facilmente tutti i componenti correttamente. L'imbracatura viene accuratamente lubrificata con un sigillante nelle fughe.

Come installare un bagno in ghisa su supporti?

Il grande peso del bagno in ghisa conferisce una stabilità sufficiente, quindi è possibile installarlo sulle gambe, senza ulteriore supporto. Dopo che tutti i lavori preparatori sono stati completati, il bagno dovrebbe essere spostato nel sito di installazione. Dal momento che il bagno in ghisa pesa parecchio, avrai bisogno di almeno un assistente.

Per evitare di danneggiare accidentalmente i mobili durante il trasferimento di un bagno pesante e voluminoso, si consiglia di rifinire, aprire e altri oggetti per proteggere in anticipo le aree problematiche con materiale antiurto.

Per un'installazione corretta, attenersi alla seguente procedura:

  • Mettere il bagno sul pavimento lateralmente in modo che il fondo fosse rivolto verso il muro e lo scarico fosse diretto al punto di connessione della fogna. Quindi sarà più comodo montare il sifone.
  • Montare saldamente i supporti sul lato rivolto verso l'alto.
  • Gira delicatamente la vasca dall'altra parte.
  • Allo stesso modo installare i supporti rimanenti.
  • Metti il ​​bagno sulle gambe.
  • Utilizzando un livello e le viti di regolazione, livellare il bagno in modo che si formi una leggera pendenza nella direzione dello scarico.
  • Muovi il bagno contro il muro.
  • Riempi il vuoto rimanente con la schiuma di montaggio, puoi anche usare la colla per piastrelle.
  • Collegare lo scarico di corrugazione con la fascetta installata utilizzando una guarnizione speciale in modo che il suo cono sia diretto verso la reggiatura.
  • Assicurare la connessione con un dado speciale.

La forza applicata per serrare i bulloni sui supporti deve essere moderata in modo da non danneggiare la base in plastica di questo elemento. Dopo l'installazione, è necessario verificare la qualità del lavoro svolto. Per fare questo, chiudere lo scarico e riempire il bagno fino all'orlo.

È necessario ispezionare il luogo di trabocco dell'installazione, nonché la connessione del corpo del bagno con uno scarico. La presenza di perdite in questa fase è spesso causata da un'errata installazione della guarnizione. Se la perdita non è fissa, aprire la spina e osservare le condizioni della reggiatura.

Per il rilevamento rapido e preciso delle perdite, è possibile posizionare materiale igroscopico sul pavimento: tovaglioli di carta, tovaglioli, carta igienica, ecc. Con una piccola perdita, a volte è sufficiente stringere semplicemente il dado di accoppiamento per garantire una connessione affidabile.

Prestare attenzione a mettere a terra il dispositivo. Eseguire questo passaggio è semplice: un pezzo di filo è attaccato al corpo del bagno e l'altra estremità viene portata alle strutture metalliche più vicine. Dopo di ciò puoi iniziare il lavoro di finitura.

Installazione di un bagno in ghisa su una base di mattoni

La base del mattone come struttura per il bagno è usata molto ampiamente. Si tratta di un metodo di installazione affidabile ed economico che può essere utilizzato con successo sia per l'acciaio che per la ghisa e per i modelli acrilici.

Ci sono due opzioni per installare un bagno su una base di mattoni: ne sono fatti due supporti, come mostrato nella figura sopra, oppure viene preparata una grande base di mattoni.

Per i bagni in ghisa, si consiglia di utilizzare un metodo di installazione combinato: prima avvitare le gambe, quindi la struttura è montata su una base di mattoni, in cui sono lasciate le aperture per le gambe. Data la gravità del bagno stesso, la base viene spesso ingrandita, anche se a volte è possibile utilizzare due supporti in mattoni.

La lunghezza e la larghezza della base del mattone devono corrispondere alle dimensioni del fondo del bagno. Per completare la claque in mattoni, avrete bisogno di circa 20 mattoni, oltre a una malta di cemento sabbia in un rapporto di 1: 4.

Prima di iniziare i lavori sul pavimento, viene effettuato il markup indicando le dimensioni e la configurazione del bagno. Dopo la posa in due mattoni, ai lati aggiungere un altro mezzo mattone per formare una tacca per il fondo.

L'altezza consigliata della base di mattoni per la parte anteriore della vasca è di 17 cm e per la parte posteriore del bagno è di 19 cm. Ci vorrà almeno un giorno affinché la muratura si asciughi.

A volte uno strato di schiuma viene applicato al supporto in mattoni, sul quale è installato il bagno in ghisa. Schiuma sulla parte superiore acquisisce la forma esatta del fondo e blocca in modo sicuro il dispositivo con una base in mattoni.

La schiuma può anche essere utilizzata come materiale che migliora l'isolamento termico e acustico del bagno. A tal fine, l'intero lato esterno del bagno è coperto di schiuma o solo il fondo e i lati al centro della loro altezza.

Dopo che il bagno è stato installato sulla schiuma, è necessario collegarlo al sistema fognario, chiudere lo scarico e riempirlo con acqua fino a circa il centro in modo che la schiuma possa affondare correttamente sotto il peso del bagno. In questa fase, la posizione del bagno viene regolata orizzontalmente in modo che si posizioni esattamente, ma con una leggera inclinazione verso lo scarico.

Allo stesso tempo, il rubinetto del bagno esterno deve trovarsi a circa 1 cm sopra il bordo situato alla parete, per evitare che l'acqua trabocchi sul pavimento. Dopodiché, devi aprire lo scarico e vedere come va l'acqua. Se questo accade rapidamente, il bagno è giusto.

Se l'acqua si esaurisce troppo lentamente, è necessario aumentare lo strato di schiuma nei punti giusti per livellare la struttura. Come con l'installazione del bagno in ghisa sulle gambe, il bordo adiacente al muro deve essere trattato con colla per piastrelle e sigillante. Tutti gli altri nodi e connessioni devono essere sigillati.

Caratteristiche dell'installazione del bagno d'acciaio

Per capire come installare un bagno in acciaio, è possibile utilizzare i principi sopra descritti per la costruzione in ghisa. La differenza principale tra un bagno in acciaio e una controparte in ghisa è un peso fisico molto più basso, che è sia un vantaggio che uno svantaggio.

In contrasto con la vasca da bagno, la struttura in ghisa è molto più facile da spostare nello spazio: portare dentro, rovesciare, ecc. Con una certa abilità, non è difficile da fare da soli. Tuttavia, se la costruzione in ghisa può stare tranquillamente al centro del bagno, basandosi solo sulle gambe, questa opzione non funzionerà con un dispositivo in acciaio leggero.

Durante l'installazione, non dimenticare di lasciare l'accesso alle comunicazioni e alle connessioni poste sotto il bagno!

Se il bagno in ghisa può essere semplicemente spostato vicino alla parete piastrellata e sigillato il giunto, allora quello in acciaio deve essere installato prima di posare la piastrella. Lo spazio ottimale tra le estremità del bagno e le pareti è di cinque centimetri. Ciò ti consentirà di posizionare liberamente il dispositivo nel luogo designato.

Se il produttore applica le gambe alla vasca da bagno, che può essere regolata in altezza, è preferibile utilizzare supporti corti dotati di viti di regolazione lunghe. È preferibile utilizzare le gambe dotate di rivestimenti autoadesivi.

Impediscono lo sfaldamento dello smalto dai bulloni di regolazione, che possono verificarsi sia durante il processo di regolazione che durante il funzionamento.

Ecco una procedura approssimativa per l'installazione di un bagno in acciaio:

  • Appoggiare il fondo del bagno, inserendo un materiale morbido sotto ad esso, ad esempio, imballando il cartone.
  • Prova ad accoppiare i supporti ai siti di installazione: il primo è a due centimetri dalla presa, il secondo è il più vicino possibile al bordo opposto su un fondo piatto.
  • Se necessario, allineare il canale di trasporto per un'aderenza perfetta al fondo della vasca.
  • Sgrassare le articolazioni con acetone o alcool (ma non con diluente per vernici!).
  • Rimuovere le pellicole protettive dalle sovrapposizioni, mettere i supporti nei posti a loro riservati e premerli con forza (prima della procedura, il pad può essere leggermente riscaldato con un asciugacapelli da costruzione).
  • I perni filettati martellano delicatamente con punte di plastica.
  • Utilizzando i dadi di fissaggio, avvitare le punte sui supporti.
  • Impostare il bagno nello spazio riservato per esso con le gambe verso il basso (non è necessario tenere le gambe durante il trasporto del bagno, possono deformarsi).
  • Pre-regolare la posizione del bagno usando i bulloni di regolazione, osservando la pendenza necessaria.
  • Collegare il miscelatore e la fogna, sigillare le articolazioni.
  • Utilizzando quattro spicchi stretti, martellati tra le pareti e le estremità del bagno, fissare la corretta posizione del dispositivo.
  • Coprire i bordi del bagno, adiacenti alle pareti, con del nastro di carta.
  • Riempire lo spazio tra le pareti e i lati del bagno con la schiuma.
  • Dopo che la schiuma si è asciugata, rimuovere i cunei, il nastro protettivo e la schiuma in eccesso.
  • Esegui il muro di mattoni di supporto sul quarto lato.
  • Mattonella per piastrelle o installazione di schermi decorativi.

Un bagno d'acciaio rinforzato in questo modo sarà fissato saldamente e durerà per molti anni. A volte, al fine di conferire alla struttura una maggiore stabilità, non è posizionato sulle gambe, ma su un cuscino sabbioso.

Il lato esterno del fondo e dei lati può essere trattato con schiuma per ridurre il rumore dell'acqua che versa nel bagno e migliorare la sua capacità di trattenere il calore.

Regole di installazione del bagno in acrilico

Uno dei vantaggi dei disegni acrilici è il peso ridotto. Ciò consente di eseguire tutti i lavori di installazione da soli. Tuttavia, per un tale bagno è necessario realizzare uno speciale telaio che reggerà la costruzione leggera nella posizione corretta.

È meglio acquistare un bagno in acrilico, fornito di tutto il necessario per un'installazione di successo. Si tratta di un set di dispositivi che consentono di collegare un bagno a una parete: una cornice, un troppopieno, un pannello decorativo, un set per l'installazione di un pannello decorativo, ecc. Diversi produttori completano i loro prodotti in modi diversi, questo punto deve essere chiarito con l'acquisto.

L'esperienza pratica del montaggio del bagno sul telaio della fabbrica è presentata nel seguente video:

Oggi, i bagni acrilici di forma irregolare, che migliorano l'uso dello spazio bagno o il suo aspetto, sono molto popolari. Tuttavia, più complessa è la configurazione del bagno acrilico, più difficile sarà l'installazione.

Il telaio può essere realizzato indipendentemente, ma per i principianti si consiglia di utilizzare i prodotti di fabbrica come più affidabili e di alta qualità. Sì, e il tempo di installazione, la disponibilità del telaio finito si ridurrà in modo significativo.

Se manca il telaio, il telaio è in mattoni, a volte - utilizzando legname e compensato come materiali aggiuntivi.

Il telaio è fissato in modo tale da essere fissato al muro o ad un altro supporto. Non dovresti semplicemente collegare il bordo del telaio con il lato del bagno, perché in questo caso l'intero carico sarà sul telaio, che non ha rinforzi aggiuntivi e potrebbe rompersi. A volte per fissare il bagno fare un plinto speciale.

Quando si lavora con una struttura in legno, vengono utilizzate viti autofilettanti zincate per calcestruzzo e legno, oltre all'olio di essiccazione, che deve essere trattato con cura tutti gli elementi in legno.

Cremagliere verticali poste negli angoli della vasca e lungo i suoi lati a una distanza di 50 cm l'una dall'altra. L'altezza dei montanti è determinata come segue: misurare l'altezza del lato del bagno fino al livello del pavimento, quindi rimuovere la larghezza delle basi superiore e inferiore da questo indicatore.

La vasca del bagno dovrebbe essere sollevata dal pavimento di una distanza sufficiente a collegare correttamente lo scarico alla fogna.

Per installare un bagno acrilico utilizzando un telaio fatto in casa, di solito viene seguito il seguente piano:

  • La muratura è realizzata sulla base di cemento, lasciando un foro per il drenaggio.
  • In base alla configurazione e alle dimensioni del pavimento con viti autofilettanti, fissare la base del telaio delle barre della dimensione e della configurazione appropriate.
  • Nei punti di attacco di rack verticali mettere barre di 100 mm.
  • Installa i rack verticali.
  • Montare la base superiore.
  • Un foglio di compensato è posato sulla base superiore.
  • Trattare tutti gli elementi in legno con olio di lino e attendere la completa essiccazione dello strato protettivo.
  • Dopo alcuni giorni, la base di mattoni viene coperta con uno strato di schiuma o malta cementizia.
  • Installa il bagno sul telaio preparato.
  • Con l'aiuto del livello di costruzione regolare la posizione del bagno.
  • Il bagno viene riempito con acqua in modo che lo strato di cemento assuma la forma del fondo del bagno.
  • Dopo l'essiccazione, il cemento viene drenato.
  • Installa overflow.
  • Chiudi la cornice con uno schermo decorativo.

Indipendentemente dal tipo di costruzione, dal metodo scelto e dai materiali utilizzati, per installare correttamente il bagno, è necessario avere cura di un supporto affidabile e della pendenza corretta della struttura. Il secondo punto importante: la corretta connessione delle comunicazioni e dei giunti di tenuta.

Se segui questi principi, puoi tranquillamente installare la vasca da solo!

Installazione della vasca da bagno fai-da-te - istruzioni di installazione dettagliate

La riparazione in bagno è sempre associata a ingenti costi finanziari, che minano gravemente il budget familiare. L'alto costo della finitura è dovuto al complesso microclima di questa stanza, che richiede l'uso di materiali speciali e costosi, nonché l'elevata complessità dei lavori di installazione per attrezzature idrauliche.

Quando i soldi e l'energia finiscono, volendo risparmiare, molti proprietari di casa chiedono come si fa il bagno con le proprie mani. In questo articolo descriveremo come preparare correttamente il bagno per l'installazione e installare autonomamente la vasca di lavaggio.

Requisiti per la stanza

Prima di iniziare l'installazione di apparecchiature sanitarie, è necessario preparare con cura i locali per il lavoro. La qualità del lavoro preparatorio dipende dalla corretta installazione e funzionamento del bagno. Al momento della consegna del nuovo serbatoio, il bagno deve essere nelle seguenti condizioni:

  • Il pavimento del bagno deve essere pulito dalla vecchia finitura alla base di cemento, a livello dell'edificio.
  • Assicurati di eseguire un'impermeabilizzazione di alta qualità del pavimento con una chiamata sul muro a 20-25 cm usando materiali di rivestimento, rivestimento o pittura. Nel bagno è organizzata la cosiddetta "vasca di impermeabilizzazione", che evita perdite in caso di guasti di elettrodomestici e apparecchiature sanitarie.

Fai attenzione! Nel processo di riparazione del bagno, è importante osservare la sequenza corretta delle operazioni tecnologiche. L'installazione viene eseguita esclusivamente su pavimenti livellati e foderati. Ma la finitura delle pareti dovrebbe essere effettuata solo dopo aver collegato l'apparecchiatura sanitaria, in modo che vi sia uno spazio minimo tra il muro e il serbatoio di lavaggio.

Metodi di installazione

L'installazione di un bagno con le proprie mani è un processo responsabile di impostarlo all'altezza desiderata e di collegare il serbatoio per il lavaggio alla fognatura e al sistema idraulico. L'installazione può essere eseguita in diversi modi, a seconda delle dimensioni, della forma e del peso dell'apparecchiatura. Abili artigiani consigliano di utilizzare i seguenti metodi:

  • Sulle gambe Nel kit per il bagno, il produttore applica sempre le gambe standard necessarie per installare l'apparecchio. Sono attaccati al fondo del serbatoio per il lavaggio con l'aiuto di speciali cunei, bulloni, occhi o persino piastre adesive. Utilizzo delle gambe: il modo più semplice per eseguire facilmente l'installazione a mano. Per fare ciò, girare il bagno su un lato, fissare i supporti e installarlo nel punto in cui verrà utilizzato. In questo modo, i modelli in ghisa vengono installati con un peso sufficientemente grande, stabilità e rigidità delle pareti.

Si noti che il metodo corretto di installazione del bagno prolunga la vita del prodotto, garantisce comfort e sicurezza durante l'utilizzo. Inoltre, installando, è possibile migliorare le prestazioni del modello riducendo il rumore e la conduttività termica delle pareti con un materiale isolante.

Sequenza di installazione

Il processo di installazione del bagno consiste in diverse fasi: portare il dispositivo nella stanza, collegarlo al sistema fognario, fissare le gambe, posizionare la ciotola a livello dell'edificio e collegarsi al sistema idraulico. La difficoltà del compito risiede nel grande peso del serbatoio per il lavaggio, quindi l'installazione da sola è abbastanza difficile. Installa il bagno nel seguente ordine:

  1. Il bagno viene portato nella stanza, posandolo con cura su un lato a una distanza di 70-100 cm dal muro, in modo che sia conveniente lavorare. Il fondo del bagno dovrebbe "guardare" la porta d'ingresso.
  2. Quindi è necessario raccogliere e collegare il sifone con troppopieno. Un tubo è collegato al foro di scarico, l'altro al troppo pieno. Il collegamento è fatto di dado filettato in plastica con guarnizioni in gomma.
  3. Dopo ciò, è necessario attaccare sul fondo delle gambe del bagno. Sono fissati con cunei, bulloni, occhielli o piastre adesive. È importante non serrare eccessivamente gli elementi di fissaggio per non strappare i fili, non deformare le pareti della ciotola o dello smalto.

È importante! L'altezza ottimale del lato del bagno, consigliata da SNiP, è di 60-65 cm, poiché l'installazione del serbatoio per il lavaggio a questo livello causa meno lesioni e disagi. E la distanza minima dal pavimento al fondo della vasca è sufficiente per collegare un sifone con troppo pieno - 10-15 cm.

Controllare e sigillare il giunto

L'installazione di un bagno con le mani termina il controllo del funzionamento del sistema. Per fare questo, accendere l'approvvigionamento idrico, aprire i rubinetti e osservare il lavoro dello scarico. Tutte le connessioni devono essere a tenuta stagna e l'acqua deve rapidamente cadere nello scarico, lasciando il serbatoio da solo. Se tutto funziona, prima di utilizzare il dispositivo rimane solo per sigillare la giunzione tra il bagno e il muro. Questo è fatto come segue:

  • Il bordo del bagno viene lavato via pulito da polvere e sporco, quindi sgrassato con alcool o un detergente acido.
  • Se la distanza è superiore a 1 cm, viene riempito con cemento resistente all'umidità e lasciato asciugare per 12-48 ore.
  • Se la larghezza della fessura è di 1 cm o inferiore, può essere sigillata con sigillante siliconico con additivi antibatterici.

Quando si installano i modelli in acciaio, è possibile trattare il fondo o le pareti all'esterno con la schiuma di montaggio o incollarlo con un isolamento dalle vibrazioni per ridurre la capacità di risonanza e la conduttività termica del materiale.