Principale > Mobili

Quale bagno è meglio - acrilico o acciaio? Recensione comparativa

Felici proprietari di appartamenti nuovi di zecca, così come quelli che hanno iniziato le riparazioni in bagno, devono affrontare una scelta difficile. I negozi hanno un'enorme quantità di attrattive sia esternamente che al prezzo dei dispositivi sanitari, molti dei quali sono fatti di materiali non familiari all'acquirente.

Qual è il bagno migliore: acrilico o acciaio? Questa domanda richiede la maggior parte dei visitatori ai negozi. Capiremo insieme.

Il bagno perfetto: cosa dovrebbe essere

Immaginando un "bagno da sogno" tutti, naturalmente, gli danno certe qualità. L'aspetto dell'oggetto può essere qualsiasi, è importante che il prodotto abbia determinate caratteristiche prestazionali. Un buon bagno dovrebbe avere una bassa capacità termica. Solo in questo caso, l'acqua versata nella ciotola si raffredderà il più lentamente possibile, il che darà a una persona l'opportunità di immergersi in un ambiente piacevole per il corpo.

È auspicabile che la superficie interna della tazza non scorra, quindi i trattamenti dell'acqua saranno completamente sicuri. Questo è particolarmente importante per i membri più anziani della famiglia e per i bambini. La copertura del bagno deve essere resistente e resistente a tutti i tipi di danni. Idealmente, il bagno non dovrebbe avere paura di sostanze chimiche aggressive, gocce o impatti di oggetti pesanti o detergenti abrasivi.

La copertura interna dovrebbe lavarsi bene. È auspicabile che l'inquinamento sia il più difficile da consolidare. Quindi il mezzo più semplice sarà sufficiente per prendersi cura della superficie della ciotola. È importante che il bagno fosse forte. Se le sue pareti sono troppo sottili, la ciotola sarà deformata e "giocherà" sotto il peso di una persona lavabile. È auspicabile che apparecchiature aggiuntive, ad esempio dispositivi per l'idromassaggio montati senza problemi.

Il peso del dispositivo idraulico non dovrebbe essere troppo grande, altrimenti ci saranno problemi con il suo trasporto e installazione. La forma e le dimensioni possono essere assolutamente qualsiasi. È importante che, in base a questi parametri, il bagno sia adatto per una stanza particolare e si adatti perfettamente al suo interno.

Tutto sul bagno d'acciaio

Sarebbe un errore pensare che tutte le ciotole d'acciaio siano le stesse. Sono fatti di due materiali fondamentalmente diversi. Il primo è acciaio strutturale. Bagni di questo materiale sono prodotti per stampaggio. Il foglio di metallo è posto sotto la pressa riscaldata, che con uno sforzo conferisce alla tazza la forma desiderata. Dopodiché, il pezzo entra nella smaltatura. L'acciaio strutturale non è resistente alla corrosione, quindi necessita di protezione.

Nella fabbrica sulla base viene applicato uno strato di smalto. A differenza dell'analogo in ghisa, sul quale sono sovrapposti diversi strati, sull'acciaio vengono applicati un massimo di due strati. Di conseguenza, lo smalto ha proprietà completamente diverse. Non ha pori in cui le impurità potrebbero accumularsi. Ma allo stesso tempo, lo smalto è peggio mantenuto sulla base e piuttosto facilmente si stacca a causa di un danno meccanico o di altro impatto.

Come strato protettivo, non solo lo smalto può essere applicato alla base, ma anche il polimero che migliora l'adesione. Un tale rivestimento di conseguenza si mantiene meglio sul metallo. In generale, i bagni smaltati fatti di leghe di acciaio hanno un basso costo. Sono molto facili da pulire, perché non intrappolano lo sporco sulle loro pareti e le gocce e le macchie dall'acqua saponata su di loro non sono troppo evidenti. Tuttavia, la vita utile di un rivestimento protettivo di questo tipo è ridotta e può essere estesa utilizzando strumenti appositamente progettati.

Inoltre, per la produzione di vasche utilizzate in acciaio inossidabile. È assolutamente sicuro per gli esseri umani e materiale eco-compatibile. La verità è molto più costosa dell'acciaio strutturale. I bagni sono realizzati in acciaio inossidabile mediante stampaggio, non è richiesta alcuna lavorazione aggiuntiva. La superficie di tali prodotti è la più resistente a tutti i tipi di danni, ma difficile da mantenere, perché sono perdite troppo evidenti di acqua saponata e calcare.

In entrambi i casi, l'aspetto importante è lo spessore delle pareti metalliche del bagno. Può variare da 0,15 a 0,35 cm. L'opzione migliore è un foglio più spesso. Una tal ciotola tiene bene la sua forma e non si piega durante il funzionamento. I bagni a pareti sottili si deformano facilmente, il che è sgradevole. E se questo è un modello smaltato, poi sulle sezioni dei trogoli, lo smalto inizia a staccarsi e alla fine si stacca.

Caratteristiche dei prodotti in acciaio

Come qualsiasi altro prodotto, i bagni in acciaio hanno alcune caratteristiche che influiscono sulle loro proprietà prestazionali. Considerali in dettaglio.

Tendenza del metallo alla deformazione

Praticamente tutti i bagni d'acciaio sono leggermente inclini alla deflessione e leggera deformazione della tazza. Questo è particolarmente vero per i modelli a parete sottile che letteralmente "camminano" sotto il peso della persona che li indossa. Il produttore è a conoscenza di questo problema e potrebbe offrire una speciale gabbia di rinforzo completa del prodotto. Questa è una costruzione di diversi supporti su cui dovrebbe essere installata la ciotola.

Tali strutture per bagni di grandi dimensioni o forme non standard sono particolarmente attuali. Il design aiuta a rimuovere il carico in eccesso dalle pareti e distribuirlo in modo più uniforme. Di conseguenza, la ciotola diventa più stabile e non deformata. Se nel kit del bagno non è presente tale cornice, è consigliabile fare la sua somiglianza da solo. Come opzione, si può considerare di installare la ciotola sui blocchi di schiuma o mattoni con schiuma di soffiaggio nello spazio libero sotto il bagno.

Suono minimo e isolamento termico

Il metallo ha caratteristiche di isolamento dal basso rumore. Praticamente non assorbe i suoni. Per questo motivo, il processo di riempimento della ciotola in acciaio è accompagnato da un forte rumore. Questo non è il peggiore inconveniente, ma per alcuni è importante. Allo stesso modo con l'isolamento termico. Il metallo ha un'alta capacità termica. Prende molto rapidamente calore dall'acqua riscaldata, che, di conseguenza, si raffredda altrettanto rapidamente.

Questo è molto spiacevole per coloro a cui piace stare sdraiati in un bagno caldo per molto tempo, e dà alcuni inconvenienti a tutti gli altri. Pertanto, il produttore raccomanda di utilizzare un isolatore aggiuntivo durante l'installazione. Viene prodotto sotto forma di lastre, tutti i prodotti di marchi famosi devono essere completati con loro. Se il tuo modello non è dotato di tali piastre, puoi gestirti da solo.

Per la produzione di strati isolanti fatti in casa sarà necessario schiumare polietilene, sughero tecnico o materiali simili. Se non ci sono, una normale schiuma di montaggio andrà benissimo. L'isolamento viene applicato all'esterno della vasca e viene fissato lì. Dopo l'asciugatura, la ciotola viene posizionata nel luogo selezionato. Tale strato isolante assorbe bene il suono e riduce significativamente la conduttività termica del metallo.

Vantaggi e svantaggi dell'utilizzo di bagni in acciaio

I prodotti in acciaio presentano una serie di vantaggi, ne elenchiamo i più significativi:

  • Vita di servizio adeguata. Con una buona cura, un bagno di acciaio strutturale durerà 10-15 anni e un prodotto in acciaio inossidabile ancora più lungo.
  • Relativamente leggero. Il bagno d'acciaio medio pesa circa 20 kg, che è parecchie volte inferiore a quello dell'analogo in ghisa. Grazie a questo prodotto è facile da trasportare e installare.
  • Facile da curare. La porosità della copertura della vasca è minima. Ciò impedisce l'accumulo di contaminanti e rende molto più facile la pulizia del bagno.
  • Comfort da usare. Le ciotole in acciaio si riscaldano molto rapidamente. Per fare questo, hanno solo bisogno di risciacquare con acqua calda.

Gli svantaggi dei prodotti in acciaio sono già stati annunciati. Questo è insufficiente isolamento acustico, tendenza alla deformazione e alta emissione di calore. Tuttavia, tutti questi problemi sono facilmente risolti se lo si desidera. Considerando questo, oltre al fatto che il costo di tali bagni è molto inferiore a quello della ghisa o dell'acrilico, è facile spiegare la domanda di prodotti in acciaio.

Come non commettere errori nella scelta

Quando si sceglie un bagno in acciaio per la propria casa, è necessario sapere esattamente a cosa prestare particolare attenzione. Prima di tutto, dovresti esaminare attentamente il tuo modello preferito per lo spessore delle pareti. Deve essere 3 mm o più. Sfortunatamente, non è sempre possibile determinare questo "a occhio", quindi è necessario stimare il peso del prodotto. Se la ciotola di dimensioni impressionanti sale facilmente con una mano, vale la pena astenersi dall'acquistare.

Un bagno di qualità non può pesare meno di 18-20 kg. Se questo non è il caso, il produttore ha semplicemente provato a risparmiare su metallo. La geometria della ciotola dovrebbe essere perfettamente piana, così come la sua superficie. I bagni d'acciaio sono stampati, quindi tutte le depressioni, le protuberanze e le pieghe sono difetti che non dovrebbero essere. Prestare particolare attenzione alla qualità del rivestimento in smalto, se presente.

Dovrebbe essere liscia, uniforme, senza il minimo flusso o gocce. Non dovrebbero esserci scheggiature o fessure, anche le più piccole. Successivamente, diventeranno un luogo in cui apparirà la ruggine. Se il rivestimento del bagno è autopulente, anche una piccola crepa porterà alla perdita delle proprietà dichiarate dal produttore. E infine, vale la pena valutare la ciotola "a orecchio". Deve toccare con le dita la superficie del bagno. Il prodotto di qualità sembra omogeneo, senza chiacchiere e rumori estranei.

Quello che devi sapere sul bagno di acrilico

Sotto il nome generale del bagno di acrilico nasconde varie proprietà operative del prodotto. Sono uniti dal fatto che i composti polimerici vengono utilizzati nella produzione: plastica ABS, sostanza PMMA o un complesso che include entrambi i composti artificiali. Più precisamente, di questi composti producono fogli acrilici, che sotto l'influenza del vuoto danno la forma desiderata.

Le ciotole più pregiate sono realizzate in polimetilmetacrilato o PMMA. Secondo il metodo di produzione, questi fogli acrilici sono suddivisi in:

  • Iniezione. La produzione prevede il versamento di polimero fuso tra due pannelli rigidi e il successivo indurimento del foglio nello stato bloccato. Si tratta di un acrilico sanitario con la massima resistenza agli urti, spessore uniforme della lamiera e minimo restringimento se riscaldato.
  • Estrusione. La produzione consiste nell'estrusione di un polimero fuso attraverso un ugello a fessura di un impianto di produzione. Il risultato sono lastre acriliche con maggiore porosità, densità inferiore in tutte le direzioni e resistenza all'urto rispetto alle opzioni di colata.

I bagni realizzati con fogli di gesso sono più costosi, ma sono anche molto più avanti dei prodotti di estrusione in termini pratici e tecnici. Sfortunatamente, le vasche da bagno esterne in acrilico da fogli stampati e da estrusione sono quasi indistinguibili. Pertanto, la scelta deve essere molto attenta.

Il processo di produzione di tubature da entrambi i tipi di lastre acriliche PMMA viene effettuato utilizzando un'unica tecnologia. Di questi, una ciotola è formata sotto vuoto. Quindi il lato posteriore delle tubazioni in acrilico è rinforzato con fibra di vetro, dopo di che vengono tagliati i fori tecnologici e vengono rifilati i lati del bagno.

I fogli acrilici di plastica con l'abbreviazione ABS, che è chiamato acrilonitrilbutadiene stirene tra i chimici, è il tipo più economico e più poco pratico. L'attrezzatura idraulica realizzata è infatti monouso, non resiste alla smerigliatura, ma grazie alla porosità è perfettamente verniciata in vari colori.

L'ABS è un materiale poroso e molto igroscopico, collassa rapidamente a contatto con l'umidità. Pertanto, la durata di tali prodotti è limitata. Lo strato superiore di acrilico può avere uno spessore diverso. Più è piccolo, più è vulnerabile la superficie. Un sottile strato di polimero può essere facilmente perforato con un oggetto appuntito, scheggiato o semplicemente cancellato con un uso intensivo.

Nell'assortimento di bagni acrilici ci sono prodotti realizzati dalla coestrusione del complesso polimerico ABS / PMMA. Nella fabbricazione di entrambi i tipi di materiali passano attraverso l'ugello di estrusione, il risultato è un pannello a due strati. Questo foglio sandwich per la formatura sottovuoto viene posato in modo tale che l'ABS si trovi sotto. L'opzione è più potente dell'estrusione standard e più economica rispetto al PMMA per stampaggio ad iniezione, ma perde in quest'ultimo in termini di parametri tecnici.

Caratteristiche delle ciotole acriliche

Le vasche da bagno in acrilico si differenziano per diverse caratteristiche che le contraddistinguono in un certo numero di apparecchiature sanitarie. Considerali attentamente.

Varietà di dimensioni e forme

La tecnologia di produzione di ciotole acriliche consente di produrre una varietà di forme e dimensioni di prodotti. Forse nessun altro materiale non apre le più ampie possibilità di lavoro creativo dei designer. Sono possibili qualsiasi configurazione e dimensioni del prodotto. Inoltre, nel processo di fabbricazione, i fori necessari per l'installazione di attrezzature speciali sono semplicemente realizzati.

Pertanto, i bagni acrilici possono essere dotati di qualsiasi dispositivo per l'idromassaggio, la cromoterapia, l'illuminazione, ecc. Inoltre, il pigmento può essere aggiunto alla materia prima per la fusione, il che conferisce qualsiasi sfumatura desiderata. Così, le vasche in acrilico si differenziano per un design molto diverso, il che rende facile scegliere l'opzione migliore per il tuo bagno.

La presenza del telaio di rinforzo

Ciotole di plastica acrilica. Sotto il peso dell'acqua e una persona in un bagno, le sue pareti e il fondo possono abbassarsi e deformarsi leggermente. Per evitare questo effetto, ogni vasca è dotata di uno speciale telaio metallico, che dovrebbe alleviare la tensione eccessiva e distribuire uniformemente la forza su tutta la superficie.

Data la varietà di design dei bagni acrilici, è necessario sapere che il produttore responsabile sta sviluppando una cornice per ciascuno dei modelli prodotti da lui. Di solito il design viene fornito con un bagno. Si tratta di un telaio rivestito con protezione anticorrosione in tubo di acciaio quadrato. Il telaio deve avere piedini regolabili, supporti angolari e rinforzi intermedi.

Considerando il telaio, possiamo concludere sulla forza della ciotola acrilica. Più piccolo è, più punti di supporto avrà il telaio in acciaio. Le ciotole più resistenti sono dotate di telai con quattro punti di appoggio. La struttura di rinforzo può essere interamente saldata o squadra. Quest'ultima opzione è più conveniente. Inoltre, la sua presenza è un segnale della forza della ciotola acrilica. Il telaio saldato è solitamente collegato a un bagno di bassa resistenza.

Manutenibilità e durata dell'idraulico acrilico

Dovrebbe essere compreso che la vita di servizio del prodotto dipende dalla sua qualità. Le ciotole in PMMA modellate più resistenti. A condizione che siano utilizzati correttamente, dureranno 20 anni o più. Allo stesso tempo i prodotti sono manutenibili. Ciò significa che se necessario, è possibile rimuovere schegge e crepe che appaiono sulla superficie del bagno. Soprattutto per questa riparazione vengono prodotte composizioni, che sono acriliche liquide o pastose.

Il liquido viene applicato al difetto sulla superficie, riempiendolo completamente. Dopo la solidificazione della composizione non rimane nemmeno una traccia del difetto. La durata dei bagni di lastre in sandwich dipende dallo spessore dello strato di colata acrilico. Può essere diverso La pratica dimostra che le ciotole ricoperte da uno strato acrilico di 2-3 mm durano dai tre ai quattro anni. I prodotti con uno strato di acrilico di 4 mm possono "funzionare" per circa sette anni e, infine, i bagni di 5-6 mm con uno strato di acrilico servono per 10-12 anni.

Pro e contro dei prodotti acrilici

Come ogni altro, i bagni acrilici presentano vantaggi e alcuni svantaggi:

  • Bassa emissione di calore Le ciotole acriliche trattengono il calore molto bene, perdendo circa mezzo grado in 30 minuti. Inoltre, il rivestimento anche al tatto è piacevolmente caldo. Gli amanti delle lunghe procedure di balneazione apprezzeranno questo.
  • Peso ridotto La massa di un bagno acrilico medio è di circa 15-20 kg. Ciò facilita notevolmente il suo trasporto e installazione.
  • Elevate proprietà di assorbimento del rumore. Riempire la ciotola con acqua è completamente silenzioso.
  • Igiene e sicurezza. L'acrilico è molto liscio, a causa di questo inquinamento sulla sua superficie non indugia. Per pulire la ciotola abbastanza da usare una soluzione di sapone o strumenti speciali. Inoltre, il materiale ha pronunciato proprietà antibatteriche. La superficie di tali ciotole non scivola.

Tra gli inconvenienti significativi, vale la pena notare la bassa resistenza alla chimica aggressiva e alle alte temperature. Liquidi troppo caldi, asciugacapelli, lacche, inclusi capelli, solventi, adesivi ecc. Sono pericolosi per una ciotola acrilica. Anche l'uso di abrasivi per pulire la superficie è inaccettabile. Grafferanno il rivestimento e lo rovineranno senza speranza.

Estremamente indesiderabile per ciotole acriliche e impatti meccanici grossolani. La caduta di un oggetto pesante anche da una piccola altezza comporterà necessariamente l'apparizione di una fessura o scheggiatura. È anche possibile la formazione di un foro passante. Tuttavia, se il bagno è modellato, la maggior parte dei difetti può essere completamente riparata.

Segreti della scelta dei prodotti acrilici

Come già accennato, le prestazioni di un bagno acrilico dipendono dalla sua qualità. Pertanto, la prima cosa che vorrei raccomandare a coloro che scelgono tali attrezzature idrauliche è di acquistare un prodotto solo da una marca famosa. In questo caso, verrà visualizzato un certificato che conferma la qualità della merce e, in caso di problemi, presentare un reclamo. Sfortunatamente, "a occhio" per determinare l'acrilico di bassa qualità è piuttosto difficile.

Chi decide di acquistare un prodotto da un produttore sconosciuto, può consigliare quanto segue. Per prima cosa è necessario esaminare attentamente la parte finale della ciotola. Qui puoi vedere gli strati. Superiore - acrilico, il resto - rinforzante. È necessario valutare il loro spessore e quantità. È desiderabile che gli strati di rinforzo siano almeno 4. Vale la pena considerare la superficie del bagno. Irregolarità e asprezza la vita non dovrebbe essere.

Quindi è consigliabile premere delicatamente sulle pareti e sul fondo della ciotola. Non dovrebbero essere troppo cedevoli sul tipo di pannelli di plastica. E l'ultimo test è per l'autorizzazione. È necessario prendere una torcia elettrica o un puntatore laser e collegarlo alternativamente al fondo e alle pareti. Allo stesso tempo, dovresti mettere una mano con una tazza nella stessa zona all'esterno del prodotto e guardare la luce attraverso la finestra risultante. Se è visto troppo brillante, lo spessore del prodotto è insufficiente.

Video utile sull'argomento

Segreti di scegliere un bagno d'acciaio:

Scegli un bagno di acrilico:

Cosa preferire: bagno acrilico o acciaio?

Determinare definitivamente ciò che è meglio l'acrilico o l'acciaio è impossibile. Ogni utente sceglie per sé l'opzione migliore tenendo conto di tutte le caratteristiche del funzionamento del dispositivo sanitario, dei suoi vantaggi e degli svantaggi significativi, delle condizioni operative individuali. Non dimenticare il lato finanziario della scelta. È meglio acquistare apparecchiature di alta qualità dal segmento del budget piuttosto che un prodotto economico di una classe superiore.

Quale bagno è meglio scegliere

I bagni moderni possono essere realizzati con una varietà di materiali. E se i bagni, scolpiti in legno o scolpiti in marmo naturale, sono molto rari, i caratteri in acciaio, acrilico e ghisa sono ampiamente distribuiti. I bagni in legno o in marmo sono realizzati in copie singole per le soluzioni interne d'élite. Se consideriamo che in appartamenti tipici e case per bagni ci sono stanze con una piccola area, allora è necessario capire chiaramente come scegliere un bagno per un piccolo bagno in modo che non occupi tutto lo spazio libero, ma è comodo per tutti coloro che vivono nell'appartamento.

Bagno d'acciaio

Per una riparazione economica di un bagno, la domanda su come scegliere un bagno è corretta, le risposte degli altri consumatori rispondono chiaramente: l'impianto idraulico in acciaio è più adatto. I prodotti in acciaio sono più economici di altri, pur rimanendo molto attraenti nell'aspetto e affidabili nelle prestazioni.

I bagni moderni sono realizzati in un'ampia varietà di opzioni e dimensioni, perché l'acciaio tecnologicamente consente di dare al prodotto quasi qualsiasi forma. Un'altra caratteristica positiva è il loro peso relativamente basso, che lo rende facile da montare e (se necessario) trasportare.

Gli svantaggi degli impianti idraulici in acciaio includono un maggiore rumore di fondo durante l'aspirazione dell'acqua e una conduttività eccessivamente elevata del calore, a causa della quale l'acqua reclutata diventa fredda troppo rapidamente.

Bagno in ghisa

Pensando a quale vasca è meglio scegliere, molte persone rivolgono la loro attenzione a prodotti in ghisa affidabili e durevoli: questa opzione testata nel tempo è incredibilmente conveniente. L'acqua nella vasca da bagno di ghisa viene digitata quasi in silenzio, quindi non si raffredda a lungo. Di regola, la ghisa è ricoperta da smalto liscio, che non trattiene la ruggine e la polvere su se stesso, il che facilita enormemente la cura di questo prodotto.

Tuttavia, ci sono alcuni inconvenienti che distinguono i bagni in ghisa. Che è meglio prendere, è quasi impossibile determinare: in ogni caso, installare un bagno così pesante non sarà facile, poiché si distinguono per il loro peso elevato. Inoltre, la tecnologia di produzione di prodotti in ghisa limita in qualche modo la varietà di modelli: i prodotti con una configurazione complessa da realizzare sono tecnicamente impossibili.

Bagni acrilici

Le vasche da bagno in acrilico sono apparse solo pochi decenni fa, ma nonostante questo, la loro popolarità può essere già paragonata ai classici modelli in ghisa. L'acrilico è un materiale polimerico con una buona resistenza e, una volta riscaldato, acquisisce plasticità ed è facile da maneggiare. Gli appassionati di bagni con forme originali si adattano perfettamente ai prodotti acrilici.

Per rendere l'acrilico più resistente, è ulteriormente rinforzato con resina polimerica e fibra di vetro in diversi strati. Bagni di alta qualità hanno anche un fondo rinforzato con rete metallica.

Tra le carenze intrinseche nei bagni acrilici va segnalata la loro instabilità agli effetti deformativi: la superficie del prodotto viene rapidamente coperta da graffi, che tuttavia possono essere facilmente rimossi con le proprie mani. Un altro svantaggio di acrilico è la capacità di essere verniciato, che non consente di lavare biancheria colorata in tali bagni.

Non dimentichiamo inoltre che anche i semplici modelli di bagni acrilici sono molto più costosi dei prodotti in ghisa, quindi quando si sceglie quale vasca è meglio (acrilico o ghisa), si dovrebbe anche ricordare il lato finanziario del problema. Se c'è un bagno economico in vendita, non è fatto di acrilico, ma di plastica, e questo materiale non è durevole, a causa del quale i bagni di plastica non possono durare a lungo.

Ci sono così tanti piccoli bagni nel moderno mercato sanitario russo che è molto difficile dividerli in alcune categorie. I modelli di questi prodotti hanno le forme più svariate, e le ciotole sono i contorni più bizzarri, e questo non solo per le peculiarità del designer: i produttori tendono a dare alla vasca piccola la massima ergonomia, cioè una forma in cui il bagno sarà più comodo o almeno sedersi. Ecco perché i piccoli bagni possono essere più brevi del solito, ma molto più ampi. Tuttavia, va notato che i modelli di bagni compatti non sono ancora molto confortevoli.

Materiale per la produzione

Le materie prime per la fabbricazione del bagno e le sue dimensioni, sorprendentemente, sono interconnesse. Molti produttori moderni rendono i modelli compatti più profondi, in modo che permettano di immergersi nell'acqua, mantenendo una posizione di seduta. I bagni in acrilico e in pietra sono di solito più alti di circa 20 cm rispetto a quelli in ghisa, inoltre l'acciaio smaltato consente di realizzare un bagno più capiente, poiché è possibile realizzare i lati quasi verticali dell'acciaio.

Non possiamo ignorare il fatto che l'acciaio e l'acrilico sono più leggeri della pietra e della ghisa, quindi i bagni di questi materiali possono essere ingranditi, non tenendo conto dei problemi di installazione e movimento, e quindi sono proprio loro a fare bagni compatti.

Risparmio di spazio gratuito

C'è un opinione che più piccolo avrà il bagno, più spazio sarà lasciato in bagno. Ma in pratica, è possibile risparmiare spazio in una stanza da bagno tipica solo se è installato un modello rettangolare compatto.

Se il bagno compatto ha una forma a parallelepipedo, può essere posizionato lungo un muro più piccolo, e un modello quadrato o rotondo può reggersi solo in modo che non vi sia spazio per altri impianti idraulici.

Taglie da bagno

È anche impossibile definire chiaramente i criteri che un piccolo bagno dovrebbe soddisfare. Se parliamo di prodotti standard russi destinati a bagni standard, la loro lunghezza varia da 150 a 170 cm e larghezza 70-75 cm. In precedenza, non esistevano vasche da bagno standard, quindi può essere considerato compatto che differiscono in dimensioni più piccole.

Per strutture sanitarie particolarmente strette, vasche da bagno precedentemente progettate, che avevano una lunghezza di circa 30 cm, ma oggigiorno la gamma di sanitari differisce molto più varietà.

Bagni angolari e loro benefici

I bagni d'angolo moderni hanno molti più vantaggi dei modelli precedenti, specialmente se consideriamo che tra loro ci sono dimensioni relativamente piccole. Ora i consumatori possono usare molto più comfort quando li usano.

La piccola stanza del bagno non sarà più un ostacolo all'installazione della vasca da bagno ad angolo: sul moderno mercato sanitario ci sono sia vasche ad angolo quadrate che a sinistra ea destra di piccole dimensioni.

L'installazione di un tale bagno consente di risparmiare notevolmente spazio e arredare l'area rimanente con mobili funzionali: in una stanza di piccole dimensioni è possibile installare un lavabo abbastanza confortevole, una lavatrice e persino un piccolo armadio per tutte le piccole cose. Allo stesso tempo, una vasta scelta di colori e forme ti permetterà di scegliere un prodotto che si adatta a qualsiasi design.

Venditori esperti consigliano di acquistare modelli asimmetrici per piccole stanze e modelli a colori per interni originali. I bagni angolari realizzati negli Stati baltici si sono dimostrati efficaci: i consumatori affermano che anche il più piccolo di essi è molto facile da usare.

Cosa scegliere: bagno acrilico o acciaio

Si ritiene che un vasto assortimento di bagni consenta a tutti di attrezzare un bagno a loro piacimento, ma un numero sufficiente di persone guida letteralmente troppa varietà in un vicolo cieco. Pertanto, oggi è spesso possibile incontrare nuovi coloni o coloro che hanno urgentemente bisogno di sostituire il vecchio, divenuto inutilizzabile, un bagno, che dedicano tutto il loro tempo libero alla ricerca della risposta alla domanda: quale bagno è meglio - acrilico o acciaio?

Per rispondere chiaramente a quale materiale il bagno serve meglio e più a lungo, anche uno specialista esperto non sarà in grado di: ogni prodotto ha sia vantaggi che svantaggi.

Bagno d'acciaio

vantaggi:

  • peso ridotto;
  • • alto grado di resistenza (rilevante solo per prodotti di alta qualità);
  • aspetto eccellente, mantenuto anche dopo 5-7 anni;
  • una vasta gamma di dimensioni e forme (anche di grandi dimensioni);
  • ?? prezzo relativamente piccolo.

svantaggi:

  • alta probabilità di deformazione (solo per modelli a pareti sottili);
  • l'aspetto delle patatine sul rivestimento (dall'uso improprio);
  • • raffreddamento rapido dell'acqua;
  • rumore durante la digitazione dell'acqua.

Bagni acrilici

vantaggi:

  • a lungo mantenere l'acqua calda;
  • set silenzioso di acqua;
  • una grande varietà di forme;
  • ergonomia;
  • facile pulizia

svantaggi:

  • alta probabilità di danni alla superficie (diradamenti, graffi, graffi);
  • tingibilità
  • ?? prezzo elevato

Come si può vedere, i vantaggi e gli svantaggi sono presenti in entrambi i materiali, in modo che la scelta finale rimanga per il futuro proprietario. Sia le vasche in acrilico che quelle in acciaio possono dare conforto ai loro proprietari se sono responsabili della loro scelta e se ne prendono adeguatamente cura.

Consigli utili

Quando si sceglie un bagno in acciaio, è necessario assicurarsi che le sue pareti abbiano uno spessore minimo di 3 mm e il peso sia compreso tra 25 e 50 kg. Solo un tale bagno sarà affidabile e durerà abbastanza a lungo.

Il bagno acrilico non deve essere pulito con detergenti abrasivi. Se per la pulizia vengono utilizzati solo agenti risparmiatori, rimarranno bianchi a lungo. Se l'acrilico si deteriora, è necessario chiamare immediatamente uno specialista per il restauro dello strato superiore.

A volte è possibile acquistare un bagno in acrilico è molto più economico, ma allo stesso tempo sarà altrettanto buono. I bagni buoni, ad esempio, sono realizzati con una combinazione di acrilico e plastica.

Come scegliere tra bagno in acrilico e ghisa

dignità

  • i bagni acrilici possono avere quasi qualsiasi forma a causa della plasticità del materiale di origine, avere leggerezza, trattenere bene il calore e graffiare sulla loro superficie sono facili da rimuovere;
  • I bagni di ghisa mantengono il calore a lungo e l'uso di piedini a vite facilita la regolazione dell'altezza del prodotto.

carenze

  • L'acrilico sottile inizia rapidamente a incurvarsi sotto il peso del corpo, inoltre, questo bagno non può essere pulito con le polveri (sono adatti solo salviette morbide e liquidi di lavaggio);
  • I bagni in ghisa sono pesanti, quindi i modelli moderni sono realizzati con materiali sottili che non possono influenzare la qualità. È difficile rimuovere le schegge dalla loro superficie e un gran numero di pori facilita la penetrazione di ruggine e sporcizia.

Se parliamo delle altre proprietà di questi materiali, la ghisa è più resistente e l'acrilico è più igienico.

Sulla base di quanto precede, si può determinare che la scelta può dipendere solo da quale vasca il proprietario dell'appartamento e la sua famiglia amano di più, e il prezzo, l'aspetto e il materiale per fare un bagno sono solo di secondaria importanza. Il prodotto deve soddisfare pienamente le esigenze del suo proprietario, ma va ricordato che le sue proprietà operative dipendono anche da quanto correttamente è stato installato.

Qual è il bagno migliore: ghisa o acrilico?

Ghisa o acrilico? Metallo o plastica? Se si ignora la modesta gamma di bagni in acciaio, gli utenti dell'impianto idraulico si dividono esattamente in due campi nelle loro preferenze: sostenitori delle tradizioni (ghisa) e intenditori di nuovi (acrilico). Per fortuna, ogni prodotto ha i suoi vantaggi distinti e, pertanto, gli acquirenti ogni volta sono tormentati da dubbi quando scelgono nel negozio! Prendendo in considerazione l'intera serie di caratteristiche dell'utente, rischiamo di condurre un'analisi imparziale e continuiamo a rispondere alla domanda "quale vasca è meglio: ghisa o acrilico".

Come scegliere un bagno

La maggior parte degli articoli elenca i meriti di vari prodotti in modo professionale e asciutto e fornisce consigli categoriali basati su parametri tecnici. Ma è meglio farlo in modo diverso - per vedere cosa è esattamente importante per gli utenti dei bagni stessi e, sulla base di opinioni reali, consigli vocali sul tipo e sul materiale del prodotto. Cosa cercano le persone quando scelgono un idraulico?

Vedi i requisiti principali!

  • Comfort da usare. ("Migliore ghisa - è più caldo").
  • Colore. ("Bagno acrilico ordinato dal colore della piastrella").
  • Prezzo. ("Purtroppo non c'erano abbastanza soldi per l'acrilico alla moda e costoso, quindi abbiamo comprato ghisa di alta qualità").
  • Qualità. ("Nelle buone vasche da bagno in ghisa, la forza dello smalto è tale che le asce cadevano durante la riparazione e non c'erano tracce").
  • Facilità di cura. ("Ci saranno risparmi con gli acrilici - non c'è bisogno di comprare detergenti per il bagno, tutti i depositi vengono lavati via con acqua").
  • Facile installazione ("Il marito ha messo il bagno in ghisa senza problemi").
  • Consegna conveniente. ("L'acrilico è stato facilmente sollevato al nostro quinto piano").
  • Dimensioni e design. ("L'unico vantaggio dei bagni acrilici è la dimensione").

Le opinioni sono state divise in parti uguali - e non c'è ancora chiarezza su quale sia il bagno migliore: acrilico o ghisa. Quindi, vale la pena valutare l'obiettività delle dichiarazioni dell'utente!

Materiale di qualità: bagno resistente

I principali requisiti per l'impianto idraulico: uso confortevole a lungo termine senza perdita di qualità operative ed estetiche. Se valuti i bagni in questa prospettiva, i leader saranno probabilmente in ghisa. Dopo tutto, le sue caratteristiche principali includono:

  • Durata della vita: fino a 40-50 anni;
  • Buona capacità termica: l'acqua si raffredda lentamente, circa in 10-15 minuti;
  • Elevata resistenza: il materiale non si deforma, non si danneggia e praticamente non si consuma.

Viene considerato il "punto debole" dei bagni in ghisa, ma vale la pena di chiarire che nei prodotti di alta qualità di noti produttori non ci sono quasi problemi con lo smalto. Solo dopo molti anni di servizio può esserci una leggera abrasione e una perdita di lucentezza, ma a quest'ora probabilmente vorranno semplicemente aggiornare il bagno.

Per quanto riguarda l'acrilico, le sue caratteristiche per gli stessi indicatori sono le seguenti:

  • La durata è di circa 20 anni;
  • La capacità di calore è appena sopra la ghisa - il raffreddamento di un grado Celsius richiede circa mezz'ora.
  • Scarsa resistenza agli urti compensata da semplici riparazioni;

È anche molto importante quando si sceglie un bagno in acrilico per guardare il tipo di rinforzo utilizzato, che è fatto sia sulla base di fibra di vetro o di un composito di poliuretano. La prima opzione non è solo pericolosa a causa dell'eccesso di vapore utilizzato nella produzione di stirene, ma ha anche una tendenza alla formazione di microcracks con conseguente distruzione del materiale. Questo tipo di difetto nei bagni acrilici non può essere ripristinato. Con un composito di poliuretano non ci sono tali problemi e il bagno serve per molti anni senza segni di usura.

Il prezzo, che è determinato principalmente dalla qualità, non è molto diverso per i "concorrenti":

  • Ghisa - 8-20 mila rubli e oltre;
  • Acryl - 9-25 mila rubli e oltre.

Inoltre, quando si discutono i materiali, vale la pena notare alcuni altri punti che sono posti in fase di produzione:

Secondo questi indicatori, la ghisa sicuramente perde, dal momento che viene prodotta in una forma rettangolare standard in bianco. In acrilico, grazie all'eccellente plasticità del materiale, non ci sono quasi restrizioni sulla forma e sulle dimensioni. Inoltre, la plastica è facilmente verniciata nella massa, cioè la tavolozza dei colori per il bagno è molto ampia.

Riassumendo le caratteristiche dei materiali e il loro costo, tenendo conto di tutti i parametri dell'utente in questo gruppo, si può notare che l'acrilico è superiore alla ghisa nel design a un prezzo simile e con un leggero ritardo nei dati tecnici.

Consegna e installazione

Leadership assoluta per questi articoli in acrilico. Il peso ridotto riduce le difficoltà di consegna e un sistema di installazione del telaio ben progettato è facile da implementare, anche in assenza di abilità speciali. La ghisa con i suoi 120 kg di peso è scarsamente trasportabile e difficile da sollevare. Queste carenze, come risulta, sono molto importanti per gli utenti.

L'installazione del bagno acrilico viene effettuata secondo uno dei due schemi:

  • sul telaio con le gambe;
  • su una base di mattoni.

È anche possibile un terzo metodo che combini entrambe le tecnologie. Indipendentemente dal metodo di installazione, è necessario fare attenzione ai ganci di montaggio o alle guide montate nel muro. Questo approccio stabilizzerà la forma del bagno, cioè per evitare la sua deformazione e danneggiamento durante l'uso.

La ghisa monolitica è più facile da installare, in quanto non richiede schemi elettrici e condizioni aggiuntive. Gli utenti devono solo mettere tubature pesanti nel bagno e collegare il sifone secondo le istruzioni.

Per ogni tipo di impianto idraulico sono forniti segreti di installazione:

  1. Si raccomanda di coprire la superficie esterna del bagno in ghisa con vernice argento. Ciò contribuirà a ridurre il trasferimento di calore, il che significa che l'acqua rimarrà calda più a lungo.
  2. Quando si installa l'acrilico, dopo tutte le manipolazioni, vale la pena di eseguire due cose più importanti: isolare la giunzione del bagno e la parete con il sigillante, e dopo che si asciuga, chiudere la giuntura con nastro adesivo idraulico. Ciò fornirà una rigidità strutturale ancora maggiore, che è molto importante per l'impianto idraulico in acrilico.

Cura e uso quotidiano

Una domanda molto interessante in termini di scelta tra due tipi di bagni! Il fatto è che le opinioni di utenti e produttori su come prendersi cura di un bagno acrilico differiscono:

  • Il primo crede che sia sufficiente sciacquare l'impianto idraulico con acqua e asciugare con una spugna insaponata;
  • Il secondo insiste sull'acquisizione di fondi speciali per la cura dei rivestimenti acrilici.

A causa di questa contraddizione, ci sono dispute nei forum e nei negozi se è costoso prendersi cura di un bagno acrilico o meno. Naturalmente, la risposta corretta è quella che i produttori consigliano. Perché l'acqua, non importa quanto sia ideale, lascia ancora un rivestimento su acrilico, causando il suo graduale ingiallimento e perdita di presentabilità. Sfortunatamente, i prodotti per la cura dell'acrilico non appartengono alle soluzioni di bilancio, quindi i costi finanziari saranno più alti delle paste e gel per la ghisa.

Bagno in ghisa con smalto di buona qualità non è più difficile da pulire l'impianto idraulico in plastica. La sporcizia e la placca vengono lavate via all'istante e le restrizioni sui mezzi sono praticamente assenti. L'unica cosa che non dovresti comprare sono droghe con un alto contenuto di acidi. L'ambiente corrosivo danneggia la struttura del rivestimento, causandone la porosità e la distruzione graduale.

Continuando il confronto dei materiali, è possibile riassumere: è più facile e meno costoso prendersi cura della ghisa di alta qualità rispetto all'acrilico.

Quale bagno è meglio?

Sulla base delle esigenze degli utenti e delle caratteristiche reali della ghisa e dell'acrilico, si può affermare con certezza che i vantaggi della plastica sono molto più alti di quelli della ghisa.

Quando condizionalmente lo stesso valore e parametri tecnici simili di acrilico:

  • Non crea problemi con il trasporto e l'aumento;
  • Appena montato;
  • Venduto in diversi colori e forme di design;
  • Riparato facilmente con danni e trucioli;
  • Puliti rapidamente;
  • Mantiene la temperatura dell'acqua per lungo tempo.

Degno di nota è anche il fatto importante di un uso confortevole dei bagni acrilici. La plastica è sempre un materiale caldo, quindi, avendo deciso di fare la doccia, non devi stare con i piedi sulla superficie fredda del metallo o aspettare il tempo finché l'acqua non riscalda il rivestimento. Tale disagio non può essere evitato se la vasca da bagno è in ghisa.

Fan della tradizione, puoi, naturalmente, rimanere fedele al pesante e pesante impianto idraulico, ma alla prossima riparazione, pensa ancora: forse dovresti guardare qualcosa di più moderno e non meno di un bagno in ghisa ?!

E infine il video degli esperti delle società Cersanit e Villeroy Boch - consigli utili per scegliere il bagno perfetto:

Quale bagno è meglio scegliere: ghisa, acrilico o acciaio?

Nell'articolo di oggi, vorrei trovare la risposta alla domanda: "Quale bagno è meglio scegliere?" Un bagno è uno dei più importanti dispositivi sanitari nel bagno. E la scelta di un bagno è un compito piuttosto difficile.

Oggi nel mercato delle costruzioni c'è un vasto assortimento di vasche per tutti i gusti. Pertanto, quando si scelgono i bagni, è indispensabile stabilire quale vasca è più adatta in particolare per il proprio appartamento.

I primi bagni cominciarono ad apparire diverse migliaia di anni fa. E presto hanno iniziato a fare bagni di ghisa. Ma i produttori di impianti idraulici non si soffermarono solo su tale materiale, e col passare del tempo ne apparvero di nuovi, come acciaio, acrilico e molto altro. I bagni possono variare in termini di prezzo, forma, dimensioni, qualità, colore, produttori e anche il materiale con cui sono realizzati.

La forma del bagno, ci sono rotonda, quadrata, ovale o triangolare. Anche i bagni possono differire nel loro design. Ci sono bagni per due, vasche da bagno con maniglie, con scale. Puoi scegliere un bagno di qualsiasi colore o dipingerlo su ordinazione. I bagni standard diventano bianchi.

Al momento dell'acquisto di un bagno, in primo luogo è necessario prestare attenzione alle sue dimensioni, perché deve adattarsi bene nella stanza.

Al momento dell'acquisto di impianti idraulici, è meglio scegliere un bagno, wc e lavandino dello stesso produttore, quindi saranno molto armoniosi e non si distinguono per il colore. Se i raccordi per lo scarico non sono inclusi nel kit, è necessario acquistare immediatamente un bagno e un sifone contemporaneamente, in modo che in seguito non ci siano problemi con l'installazione.

Prima di acquistare un bagno con superficie smaltata, è necessario vedere molto bene l'uniformità e l'integrità del rivestimento. Lo smalto in nessun caso non deve essere ondulato, ruvido, specialmente su di esso non dovrebbero esserci crepe. Il colore dello smalto dovrebbe essere brillante. Le imperfezioni dello smalto sono ben visibili sull'impianto idraulico bianco.

Prima di installare il bagno è necessario pianificare attentamente lo spazio. Ci sono standard generalmente accettati che devono essere rispettati. Prima di lasciare il bagno lasciare circa 90 cm di superficie libera. Dopo aver sistemato la stanza, puoi essere determinato dalla vista e dal modello del bagno. In ogni caso, per ogni stanza è possibile scegliere il proprio bagno, indipendentemente dalle dimensioni. Ora diamo un'occhiata a quali bagni esistono sul mercato e quali bagni è meglio scegliere.

I bagni sono generalmente di 3 tipi:

Vasche idromassaggio

Recentemente, le vasche idromassaggio stanno diventando sempre più popolari, a volte sono chiamate Jacuzzi, anche se la vasca idromassaggio è solo uno dei produttori.

La vasca idromassaggio è una meravigliosa invenzione in cui forma, modalità e funzioni si fondono in un unico insieme.

Questo bagno offre uno speciale effetto terapeutico, migliora la circolazione sanguigna, attiva il lavoro del cuore, aumenta il tono del corpo e si sente confortevole, e tutto questo può essere ottenuto a casa dopo una dura giornata di lavoro.

L'idromassaggio è un rimedio indispensabile per alleviare l'affaticamento, i dolori muscolari e la colonna vertebrale, inoltre, tali bagni aiutano a sbarazzarsi del peso in eccesso. A casa, con l'aiuto di un tale bagno, puoi prevenire i raffreddori e migliorare l'immunità.

La funzione di massaggio aerodinamico con l'aiuto di migliaia di bolle d'aria che ribollono in acqua fa un leggero massaggio del corpo, caricandolo con forza. L'idromassaggio migliora la funzione delle ghiandole surrenali, della tiroide e delle ghiandole sessuali. È meglio limitare questa procedura a 20 minuti, mentre la temperatura dell'acqua non dovrebbe essere superiore a 38 gradi.

Le ultime vasche idromassaggio sono ammesse ad un alto livello tecnico. Perché il bagno con l'idromassaggio sia più forte, ha una struttura metallica nascosta. È anche necessario notare il design insolito, confortevole ed elegante di tali bagni.

Bagni di ghisa

Molti di noi, fino ad oggi, preferiscono i bagni di ghisa a tutti gli altri. Poiché i bagni di questo materiale sono molto resistenti, affidabili e solidi. Nell'Unione Sovietica, i bagni erano fatti solo di tale materiale, poiché era sufficiente e non c'era alternativa ad esso.

La ghisa non è suscettibile alla corrosione e piuttosto pesante. È a causa del suo grande peso che i bagni di ghisa erano sempre fissati solo vicino alle pareti. Nonostante la routine, la semplicità e la monotonia del suo aspetto, i bagni di questo materiale mantengono perfettamente il calore. E oggi fanno i bagni di ghisa.

I prodotti europei importati sono realizzati in ghisa più sottile e sembrano più belli dei bagni russi.

Inoltre, i bagni all'estero hanno un livello di comfort superiore, molti modelli hanno maniglie interne, scanalature laterali per accessori da bagno. I bagni importati pesano molto meno, fino a circa 120 kg e sono montati su gambe a vite, che possono essere regolate anche in altezza.

Bagni d'acciaio

La sostituzione moderna della ghisa era in acciaio. Di dimensioni uguali con il modello in ghisa d'acciaio, molte volte meno pesano e circa il 45% in meno.

Tali bagni non sono terribili da installare in vecchie case, dove è impossibile produrre grandi carichi sui pavimenti. I prodotti in acciaio sono abbastanza comodi e semplici, il loro peso medio è di circa 30 kg.

E la vita del bagno in acciaio è piuttosto lunga, circa 15 anni. Rispetto alla ghisa, i bagni d'acciaio si scaldano più velocemente. Il costo del bagno d'acciaio dipende dallo spessore del foglio da cui è stato realizzato.

Ma questi bagni hanno il loro inconveniente, è molto rumoroso, quando si riempiono d'acqua, tuono molto, come un secchio o un catino. Per ridurre questo tipo di problemi, questi bagni sono dotati di piedini e gommini. La qualità e il valore di un bagno in acciaio dipendono dalla superficie di lavoro, cioè dal rivestimento in smalto.

Bagni in acrilico

Inoltre, ci sono bagni in acrilico. Ma questo nome non è abbastanza preciso. Parlando di "bagni acrilici", significa prodotti non fatti di acrilico, ma con l'aggiunta di resina di polimetilmetacrilato - un polimero sintetico, che viene comunemente chiamato termoplastica.

Quando riscaldato, questo materiale si ammorbidisce e acquisisce la forma desiderata, e quindi lo mantiene dopo il raffreddamento. Un altro nome è acrilico idraulico.

Bagni in acrilico, oggi leader del mercato europeo, grazie a un gran numero di vantaggi.

La superficie acrilica è meno porosa e conserva il suo aspetto originale per molto tempo. E, cosa più importante, l'acrilico è più igienico, perché i batteri non indugiano sulla lucentezza e vengono lavati via con l'acqua.

Se si rovescia accidentalmente lo iodio o il verde brillante su acrilico e lo si rimuove immediatamente, non rimane traccia. Molti amano la superficie acrilica per il calore. Certo, la superficie acrilica del bagno non è così difficile da graffiare, ma basta graffiare il graffio con acrilico liquido e levigarlo e sarà come nuovo.

Dopo aver letto l'articolo, se non hai ancora risolto la domanda: "Quale bagno è meglio scegliere?". Quindi, per favore, scrivi i tuoi pensieri nei commenti, discuti e prova insieme per fare la scelta giusta.

Scopri: quale vasca è meglio - ghisa, acrilico o acciaio

È piacevole e confortevole in un bel bagno, non voglio nemmeno uscire dall'acqua calda. Tuttavia, oltre alla praticità, molte persone prestano attenzione al bellissimo design. Dopo tutto, oggi c'è molto da scegliere, non come prima, quando erano disponibili solo prodotti standard in ghisa. A volte è difficile capire quale vasca è meglio - ghisa o bagno in acrilico o acciaio. Questi tre materiali sono i più popolari e oggi li confronteremo e determineremo i leader.

Cosa sono i bagni di ferro, acciaio e acrilico

Ghisa

I prodotti di calore resistenti e affidabili e ben conservati in ghisa (che è una lega di ferro con carbonio) sono apparsi i primi. Ed è successo nel 1925, in Spagna, vicino a Barcellona. I fratelli Roca decisero di ampliare la gamma dei loro radiatori in ghisa, producendo fabbriche di ghisa. Fino ad oggi, ROCA è uno dei leader mondiali riconosciuti in questa direzione. I prodotti di questo marchio sono di alta qualità, durata e varietà di colori.

In Europa, c'è una notevole diminuzione del numero totale di prodotti in ghisa, che vengono gradualmente sostituiti da bagni in acciaio, che sono più facili da trasportare, sono più economici e più ecologici nella produzione. I bagni in ghisa sono prodotti solo da poche aziende. I più famosi sono Jacob Delafon, PORCHER e anche ROCA. In Russia e in altri paesi della CSI, vengono ancora prodotti in grandi quantità, ma solo in un paio di taglie standard e con una piccola selezione di sfumature.

Si noti che i prodotti europei in ghisa hanno un design più bello e vario. Ad esempio, ci possono essere maniglie sul lato o sui braccioli, il fondo aumenta a causa di un cambiamento nell'angolo di inclinazione di uno dei dorsi. A volte una parte posteriore viene rimossa per comodità. E il design di prodotti importati può essere qualsiasi: dai classici con la possibilità di incorporare il lussuoso stile inglese.

Il bagno della ghisa deve avere una parete di almeno 0,5 centimetri e uno smalto forte, applicato in fabbrica in due passaggi. La lega di ghisa contiene nella sua composizione una certa quantità di manganese, silicio o zolfo, che conferisce ulteriore forza. Il rivestimento smaltato può durare dai 10 ai 30 anni, possibilmente più lungo (a seconda del carico).

+ Plus bagni in ghisa

  1. Durata di servizio enorme (fino a mezzo secolo);
  2. Resistenza agli effetti aggressivi;
  3. Conservazione del calore;
  4. Nessun poro sulla superficie;
  5. tranquillo;
  6. Profondità del colore;
  7. Facile da pulire

- Contro bagni in ghisa

  1. Grande peso;
  2. Pesante da trasportare, trasportare per l'installazione e l'installazione;
  3. Mancanza di varietà nelle configurazioni. Possono essere fatti solo rettangolari o ovali.

acciaio

Al costo, un bagno in acciaio è più attraente di uno in ghisa. E il prezzo può variare di due o tre volte. Questo è a volte un argomento pesante quando si decide quale vasca è meglio - ghisa o acciaio. Inoltre, a molti consumatori piace il fatto che i prodotti in acciaio possano assumere praticamente qualsiasi forma. Oltre alle tradizionali rettangolari e ovali (come nella ghisa), queste sono strutture angolari molto comode e compatte, nonché poligonali, rotonde, asimmetriche.

Prodotti simili sono fatti di lamiere di acciaio con uno spessore di 0,23 centimetri (bagni a parete sottile) a 0,35 centimetri (bagni standard). Lo smalto sulla base di acrilico, che copre la superficie di acciaio, meno spessa di quella della ghisa. Ma le moderne tecnologie della sua applicazione ti permettono di creare un rivestimento abbastanza affidabile e duraturo.

Tra le aziende straniere che producono prodotti in acciaio di alta qualità, possiamo citare l'azienda finlandese Ido, il francese - Porcher e Jacob Delafon, il tedesco - Bamberger e Kaldewei, l'italiano - Ariston, lo spagnolo - ROCA. Hanno un peso da 25 a 30 chilogrammi, un design elegante e un buon rivestimento in smalto. Soprattutto un sacco di tecnologia innovativa utilizza la società Bamberger. Ad esempio, rivestimento antiscivolo, antiscivolo, smaltato Plus, repellente allo sporco. La garanzia sul bagno - 30 anni.

+ I vantaggi dei bagni d'acciaio

  1. Prezzo non troppo alto;
  2. Varietà di forme e dimensioni;
  3. Rivestimento resistente all'usura;
  4. Peso ridotto

- Contro di bagni in acciaio

  1. Non trattengono il calore così come la ghisa;
  2. Troppo "rumoroso" (è chiaramente udibile il rumore di uno squillo dell'acqua versata);
  3. In grado di abbassarsi sotto il corpo di un uomo pesante.

acrilico

Questo materiale cominciò ad essere usato per la produzione di bagni in seguito. Il suo nome completo è metil acrilato. È un polimero sintetico ed è costituito da acido acrilico. Risulta una sostanza resistente all'abrasione, all'ultravioletto e all'ossigeno. La sua superficie è piacevole, liscia e calda al tatto.

Per fare un bagno di acrilico, utilizzare uno dei due modi:

  • Prendi un foglio acrilico di dimensioni adeguate e poi, piegandolo in una camera a vuoto, se necessario. Il contenitore risultante non è troppo forte: le sue pareti si piegano facilmente e quando si versano l'acqua possono gonfiarsi. Pertanto, è necessario rafforzare il bagno: la sua superficie è rivestita con resina epossidica in diversi strati, posa con fibra di vetro. Più strati, il bagno è più forte.
  • La tecnologia di fusione prevede l'uso di un telaio in fibra di vetro, che viene applicato all'acrilico. Di conseguenza, si ottiene immediatamente un prodotto più duraturo di quello ottenuto con il metodo sopra descritto.

In ogni caso, il bagno acrilico "giusto" dovrebbe avere uno spessore della parete di almeno 4-6 millimetri. Quando si toccano i lati, non dovrebbe esserci suono troppo sonoro. Ciò potrebbe significare che il produttore ha ingannato decidendo di risparmiare sul processo di rinforzo. Successivamente citiamo i produttori che producono prodotti acrilici di alta qualità. Questa è la società ceca Ravak, polacco - Cersanit e Kolo, spagnolo - Pool Spa, olandese - Riho, tedesco - Duravit, russo - Aquanet.

Quando il proprietario di un appartamento decide quale vasca è meglio, in acrilico o in ghisa, prima di allestire il bagno, spesso supera l'acrilico. Per la sua leggerezza, forma bella e varia.

Il dispositivo è un bagno in acrilico e la sua cornice.

+ Vantaggi dei bagni acrilici

  1. L'acrilico conserva perfettamente il calore;
  2. L'abbondanza di vari dispositivi moderni (ad esempio l'idromassaggio) rende i bagni acrilici uno dei più funzionali;
  3. Peso ridotto;
  4. Vasta selezione di forme e dimensioni.

- Bagni in acrilico

  1. Difficoltà nella cura;
  2. Può abbassarsi durante l'uso;
  3. Paura di Acryl di temperature troppo alte;
  4. Durata ridotta rispetto ai modelli in ghisa e acciaio.

Facile installazione

Non è così facile portare in casa un pesante bagno in ghisa - è impossibile per una persona gestirlo. Questo è il motivo della difficoltà nell'installazione di tali prodotti. Inoltre, devono essere saldamente fissati su un piano. Di solito sono posizionati su quattro gambe gettate.

Per installare un bagno acrilico, è necessario assemblare un telaio metallico e solo dopo aver installato il bagno sul telaio può essere collegato al sistema fognario. Ciò complica in qualche modo il processo di installazione, ma dal momento che tutti i dettagli sono leggeri, una persona si occuperà di questo.

Anche i bagni d'acciaio sono fissati sulle gambe, ma una persona può far fronte alla loro installazione. Al fine di aumentare significativamente l'isolamento acustico, è spesso il caso che uno strato di schiuma venga applicato sulla superficie del prodotto o il fondo sia incollato con Penofol. In generale, l'installazione di un bagno d'acciaio è la più semplice.


Bagno in acciaio con isolamento acustico: penofolom sinistro, schiuma destra.

I risultati. Il più semplice da installare può essere chiamato bagno in acciaio (anche se, nel caso di applicare la schiuma, il processo è alquanto complicato). Il secondo posto appartiene ai bagni acrilici, dove devi armeggiare con la fabbricazione del telaio. E i prodotti in ghisa, pesanti e voluminosi, chiudono il rating.

Facilità di cura

Se lo smalto sulla ghisa è applicato qualitativamente e ha uno strato sufficientemente spesso, il rivestimento è molto resistente. E anche se la macchia è penetrata in profondità nello smalto, può essere rimossa in qualsiasi modo, compresi i reagenti chimici e l'azione meccanica. E le hostess lo fanno con grande successo.

I prodotti in acciaio sono ricoperti da smalto più sottile, che, rispettivamente, devono essere puliti più accuratamente rispetto al caso precedente. Soprattutto quando si usano abrasivi. In caso contrario, si può danneggiare la superficie, che sarà quindi problematico da ripristinare.

Le vasche da bagno in acrilico vengono pulite con cura, usando prodotti per la cura dei capelli e non usando abrasivi forti e "chimica" aggressiva. Ciò impedirà la formazione di crepe e guasti prematuri del prodotto.

I risultati. A questo punto, il più senza pretese, abbiamo trovato prodotti in ghisa e acrilico spostati modestamente all'ultimo posto, il terzo. I bagni d'acciaio occupavano una posizione intermedia. Tuttavia, i modelli di acciaio sopra menzionati, coperti dall'innovativa composizione di "Enamel Plus", potrebbero anche affermare di essere i leader nella facilità di cura.

Vita di servizio

I prodotti in ghisa non sono per niente popolari, perché sono destinati a soddisfare i loro padroni per almeno 50 anni, e questo è un momento molto buono. I bagni d'acciaio possono tranquillamente servire per 20-30 anni. I prodotti in acrilico colato possono resistere per almeno 15 anni. Ma a condizione che le loro pareti siano spesse almeno dai 4 ai 5 millimetri.

I risultati. La ghisa è saldamente stabilita nella posizione di leader - la sua longevità è fuori dubbio (ma nella produzione di questo materiale la tecnologia deve essere rispettata). I bagni in acciaio sono di nuovo nel mezzo del rating e i prodotti acrilici sono nella posizione finale.

Il grado di protezione dei rivestimenti

Questo articolo è strettamente correlato alla cura dei prodotti, quindi ripeteremo un po '. Come già accennato, lo smalto, che è rivestito di ghisa, ha una superficie liscia, resistenza a vari reagenti e sollecitazioni meccaniche. Nella produzione di bagni in ghisa di alta qualità, gli specialisti controllano attentamente la qualità dello smalto in ogni fase, applicando uno strato da 0,8 a 1,2 mm. La cottura avviene a una temperatura di 110 gradi. Quindi la protezione di un tale bagno è "al cento per cento".

Anche lo smalto sui bagni d'acciaio è di buona qualità, ma a causa del suo strato più sottile, il rivestimento protettivo è un po 'meno affidabile rispetto ai prodotti in ghisa.

L'acrilico è piuttosto fragile, non gli piace quando viene lanciato qualcosa di pesante. Per questo motivo potrebbero apparire delle crepe. Il che, ovviamente, è abbastanza suscettibile di restauro, ma tutto questo aggiunge fastidio. Inoltre, sulla superficie dell'acrilico è molto facile colorare da una varietà di tinture e graffi. Di tutti i rivestimenti per acrilico dovrebbe essere trattato più delicatamente.